Neve di primavera

Yukio Mishima

Traduttore: A. Maurizi
Editore: Feltrinelli
Edizione: 4
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
Pagine: 320 p., Brossura
  • EAN: 9788807886454
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,40

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Martina

    23/09/2017 08:44:13

    Sono riuscita a leggere questo libro e posso solo dire che non mi sorprende che l'autore avesse turbe psichiche e si fosse poi suicidato. Basta usare una parola: TRAGEDIA! Non c'è alcuna speranza nella storia ed è un aspetto terribile e angosciante. Il contesto storico, culturale e filosofico è talmente lontano dal nostro che determinati aspetti non si riescono nemmeno a comprendere e questo sicuramente è un limite per la lettura. Questo divario è ancora più accentuato dal fatto che Mishima fosse uno dei più ferventi oppositori alla crescente apertura del Giappone verso la metà del secolo scorso nei confronti del mondo Occidentale. Egli voleva difendere a tutti i costi le antiche tradizioni del suo popolo ma questa mentalità spinge i personaggi di "Neve di primavera", detto francamente, a compiere azioni che in questo nuovo Millennio e nel mondo Occidentale sarebbero considerate da folli. Il libro è scritto bene e ci sono delle magnifiche descrizioni degli stati d'animo e dei paesaggi; ci sono riflessioni sulla filosofia che sono interessanti. Non è un cattivo libro, si comprende perfettamente la mentalità del Giappone diviso tra modernità e tradizione ma non sarà mai da me considerato un capolavoro in virtù del fatto, come accennato sopra, che molti aspetti e situazioni siano stati oggi superati e non siano più attuali. Non è un libro che ho digerito facilmente e di libri ne leggo!!!

Scrivi una recensione