Never Mind the Bollocks. Here's the Sex Pistols

Artisti: Sex Pistols
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Import
Data di pubblicazione: 28 settembre 1992
  • EAN: 0077778632023
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,90

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Disco 1
  • 1 Holidays in the sun
  • 2 Bodies
  • 3 No feelings
  • 4 Liar
  • 5 God save the queen
  • 6 Problems
  • 7 Seventeen
  • 8 Anarchy in the UK
  • 9 Submission
  • 10 Pretty vacant
  • 11 New York
  • 12 EMI (unlimited edition)

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alex Lugli

    26/09/2009 17:07:54

    I Sex Pistols sono stati uno dei più influenti gruppi Punk Rock britannici e una grande icona dell'ondata Punk '77. L'inizio del gruppo, originariamente composto dal cantante Johnny Rotten, dal chitarrista Steve Jones, dal batterista Paul Cook e dal bassista Glen Matlock, poi sostituito da Sid Vicious, risale al 1975, a Londra. Anche se la loro carriera durò solo tre anni, pubblicando solo quattro singoli e un album in studio, i Sex Pistols vennero descritti dalla BBC come «la sola punk rock band inglese». La Band è spesso indicata come la fondatrice del movimento Punk britannico e la creatrice del primo divario generazionale con il rock 'n' roll. I Sex Pistols emersero come risposta a ciò che era sempre visto come più eccessivo, come il Rock progressivo e le produzioni Pop della metà degli anni settanta. Il gruppo creò molte controversie durante la sua breve carriera, attirando l'attenzione su di sé, ma mettendo spesso in secondo piano la musica. I loro show e i loro tour erano ripetutamente ostacolati dalle autorità, e le loro apparizioni pubbliche spesso finivano disastrosamente. Il singolo del 1977 "God Save The Queen", pubblicato appositamente durante il giubileo d'argento della regina d'Inghilterra, è stato considerato un attacco alla monarchia e al nazionalismo inglesi. Il primo e unico album del gruppo, "Never Mind The Bollocks, Here's The Sex Pistols" venne registrato fra marzo e giugno 1977, negli Wessex Studios, Highbury, Londra. Canzoni memorabili come l'iniziale "Holidays In The Sun", passando per perle Punk come "Bodies", "No Feelings", "Liar", "Problems", "God Save The Queen", "Seventeen", "Anarchy in the U.K", "Submission", "Pretty Vacant", "New York" ed "E.M.I.", sono tutti superbi esempi dell'attitudine e dell'estetica Punk nella sua sublimazione più riuscita e compiuta. In conclusione, siamo di fronte ad un classico assoluto, un album che con la sua bellezza ha tracciato una netta linea di confine del Rock moderno.

Scrivi una recensione