Categorie

Ernest Hemingway

Editore: Mondadori
Edizione: 5
Anno edizione: 2000
Formato: Tascabile
Pagine: 176 p.
  • EAN: 9788804485827

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    FABIO SCARNATI

    03/06/2004 13.17.20

    E' una raccolta di tre racconti: "Le nevi del Kilimangiaro", "La breve vita felice di Francis Macomber", "Vecchio al ponte". I primi due sono di una certa lunghezza e consistenza, mentre il terzo è stato messo lì solo come riempitivo ed è di scarso valore. In "Le nevi del Kilimangiaro",ambientato in Africa, un uomo con una gamba in cancrena, disteso su un letto, rievoca tutta la sua vita, i suoi amori, le sue amicizie, tra l'alternarsi dei suoi stati febbrili e i momenti di lucidità, in attesa dell'aereo venuto da lontano per portarlo in salvo.E' un racconto molto bello. Ancora superiore è, a mio avviso, "La breve vita felice di Francis Macomber", dove il protagonista, durante un safari, in una battuta di caccia grossa, trova la forza di riscattare un'esistenza grigia e vile e il coraggio di essere uomo. Sarà la moglie, creatura spregevole che di lui non ha nessuna stima e che non esita a gratificarlo con continue infedeltà, ad ucciderlo con un colpo di fucile, facendolo sembrare un incidente di caccia; proprio nel momento in cui egli ha trovato la forza di lasciarla. Il protagonista lascia così la vita -che fino a quel momento era stata tutt'altro che felice- nell'istante stesso in cui proprio la felicità sembra sfiorarlo. La felicità di chi spezza le proprie catene: una felicità che arriva per tutti sempre troppo tardi. Sono racconti tipicamente Hemingwayani. I colori dell'Africa, con i suoi scenari,le sue atmosfere risaltano in pagine di rara bellezza e in magistrali descrizioni di caccia grossa. Lo stesso Hemingway diceva che questi erano i suoi racconti più belli. Non ci sono dubbi. "La breve vita felice di Francis Macomber" è uno dei racconti più stupefacenti del xx secolo. Può stare sicuramente accanto a racconti che hanno fatto la storia della letteratura del 900 come "La Giara" di Pirandello o "La metamorfosi" di Kafka. Alcuni ritengono che il capolavoro di Hemingway sia il romanzo che ha avuto un peso decisivo nell'assegnazione del nobel allo scrittore, cioè "Il vecchio e il mare" ; libro sicuramente be

Scrivi una recensione