Categorie

Donatella Della Porta

Editore: Il Mulino
Collana: Farsi un'idea
Anno edizione: 2003
Pagine: 135 p. , Brossura
  • EAN: 9788815093226

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lorenzo Panizzari

    26/05/2012 13.10.35

    Libretto informativo al disotto degli standard dell'autrice; quasi del tutto privo di analisi e di critica, non tratta di nuovi movimenti di globalizzazione ma dei più comuni noglobal. Delinea un panorama complesso e variegato al punto di perdere il filo, e l'assenza di analisi comparata e di critica fa sì che tutto sembra parificato ed ugualmente significativo (o insulso) perché davvero di poco si analizzano/verificano i risultati ottenuti. Alla fine il libro risulta più o meno adeguato a conoscere l'argomento, ma decisamente inadeguato a stimolare considerazioni e critiche. Cap.1 sociologico ed introduttivo, spiega cos'è un movimento sociale, come nasce, perché si definisce tale; questo non è male. Cap.2 sulle richieste dei noglobal, confuso e dispersivo. Enumera/descrive un po' tutte le correnti di una struttura articolatissima, ma l'assenza di analisi sul peso specifico delle stesse rendono questo capitolo quasi un mero elenco. Cap.3 sulle modalità di azione. Interessante la parte sul lobbying (p.68-71), il resto è ancora elencazione di disobbedienza civile e cronistoria del black block; meglio andare direttamente alle conclusioni (p.86-92), ripetitive delle pagine precedenti (quindi di scarso spessore) ma almeno sintetiche. Cap.4 sviluppa il tema del collegamento tra gruppi, la rete di reti, l'uso del web. Solo minimamente sfiorata l'interazione con le istituzioni ed il fatto che i gruppi sociali non sono democraticamente eletti. Si tocca il tema della democrazia diretta e consensuale, ma anche qui mancano considerazioni e critiche su questo modello. Le conclusioni sono un rapido passaggio sui temi toccati nel libro; l'assenza di numeri e dettagli rende il tutto più leggibile, ma permane purtroppo la superficialità. Se proprio vi capita tra le mani questo libro, leggere solo queste ultime pagine può essere più che sufficiente.

Scrivi una recensione