New italian epic. Letteratura, sguardo obliquo, ritorno al futuro - Wu Ming - copertina

New italian epic. Letteratura, sguardo obliquo, ritorno al futuro

Wu Ming

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 27 gennaio 2009
Pagine: XIII-208 p., Brossura
  • EAN: 9788806196783
Salvato in 28 liste dei desideri

€ 13,78

€ 14,50
(-5%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

New italian epic. Letteratura, sguardo obliquo, ritorno al f...

Wu Ming

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


New italian epic. Letteratura, sguardo obliquo, ritorno al futuro

Wu Ming

€ 14,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

New italian epic. Letteratura, sguardo obliquo, ritorno al futuro

Wu Ming

€ 14,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 14,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Questo libro racconta come e perché, negli ultimi anni, molti romanzi italiani si siano attratti e incontrati fino a formare una vasta nebulosa, un "campo elettrostatico" letterario. È la nebulosa della "nuova epica italiana-, come ha proposto di battezzarla Wu Ming dopo il primo avvistamento, nella primavera del 2008. Come un corpo celeste, attendeva solo di essere "scoperta" e descritta. Non è un movimento di autori, ma un dialogo tra libri. Opere diverse, ma costruite su un comune sentire, una rinnovata fiducia nella parola e nel raccontare, un'etica della narrazione che porta a unire attitudine pop e ricerca di storie complesse, sguardi obliqui sulla realtà e visioni di mondi alternativi, sovversione della lingua ed esperimenti "transmediali". Ad aprire questa raccolta è l'ormai noto "memorandum" sul New Italian Epic, in una versione riveduta e ampliata. A seguire, due lunghi interventi esplorano la dimensione sociale e politica di questo nuovo approccio al mestiere di raccontare. Mestiere descritto come pratica di resistenza, perché "l'unica alternativa per non subire una storia è raccontare mille storie alternative".
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,56
di 5
Totale 9
5
4
4
1
3
2
2
0
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    mattiato

    11/05/2020 12:32:56

    Tra i migliori contributi al dibattito su certa recente letteratura italiana contemporanea. Non è pesante e non contiene, al contrario di altri scritti di italianisti blasonati, inesattezze o banalità antologiche. Se volete approfondire, in rete trovate ampia documentazione sul dibattito che questo New Italian Epic scatenò all' epoca della pubblicazione on line.

  • User Icon

    Patroclo

    21/09/2010 07:19:55

    gli spunti e la polpa ci sono, la cosa curiosa é che é un saggio di qualitá e profonditá superiore agli oggetti letterari che analizza. insomma sarebbe come dire: tanto rumore per nulla, visto che di fatto si parla di scrittori a esser buoni di secondo piano tipo Genna, piú Saviano che peró é piú "caso letterario", che scrittore puro. rimangono appunto diversi spunti interessanti sulla modernitá e le ultime evoluzioni tecnologiche, che valgono anche al di lá della sfera letteraria

  • User Icon

    Anja

    11/04/2009 11:22:08

    finalmente. un ottimo saggio critico contemporaneo. di scrittura - e non solo - contemporanea. "cosa e come" è la scrittura italiana dopo il postmodernismo. autentica nuova nebulosa avvolgente e scintillante.

  • User Icon

    paolo

    03/04/2009 12:10:10

    Che ci sia una dose di autocelebrazione è fuori di dubbio. Resta il fatto che le idee contenute in esso sono interessanti anche per chi non bazzica la torre d'avorio delle università: infatti credo che da lì provengano le critiche più aspre a questo libercolo.

  • User Icon

    Iannozzi

    10/03/2009 12:31:22

    Soltanto una autopromozione spacciata per critica letteraria: non c'è altro da aggiungere.

  • User Icon

    andrea

    02/03/2009 21:47:45

    E' la prima volta che leggo Wu Ming, strano averlo fatto con un saggio letterario, la loro produzione è piuttosto vasta. L'ho letto con lo stesso spirito di chi mi ha preceduto, ovvero trovare suggestioni, consigli, spunti per successive letture: mi aspettavo qualcosa di più. Non è comunque un saggio di autocelebrazione, anzi il tentativo di individuare in comune denominatore è apprezzabile, ma appunto un tentativo rimane. Dal mio punto di vista infatti, sono troppo forzate le associazioni tra opere letterarie che si ritengono simili, appartenenti allo stesso filone. Ho invece apprezzato molto lo spirito con cui gli autori affrontano alcune tematiche legate all'interpretazione del testo e l'analisi di alcune forme di cultura. Insomma, un'utile lettura, anche se non si legge proprio come se fosse un romanzo...

  • User Icon

    Filippo

    26/02/2009 16:50:42

    Rispondendo a Floppino: ma perché un autore non dovrebbe parlare del suo lavoro? Perché se ravvisa in altri suoi colleghi un comune sentire non deve provare ad analizzarlo? Questo è un *saggio* sui generis che si legge come un romanzo e che vi farà scoprire e leggere altri romanzi. Cosa che forse dovrebbero fare certi critici (rimasti infatti spiazzati e offesi), troppo occupati a sponsorizzare cordate editoriali piuttosto che a leggere veramente ciò che viene prodotto in questo paese. Letteratura che vende, tra l'altro.

  • User Icon

    dimitri

    21/02/2009 15:07:12

    Questo libro propone uno sguardo di sintesi su alcune opere letterarie del nostro tempo. Un tentativo ambizioso, ma supportato da una certa sostanza argomentiva. Se questo libro ha un punto di forza, esso consiste nel confronto puntuale che riesce a stabilire con i testi analizzati. Molti i romanzi chiamati in causa: Gomorra, Dies Irae, Q, La Presa di Macallé, Romanzo Criminale ed altri ancora. Si può essere d'accordo o meno con quanto viene suggerito da Wu Ming, quel che è certo è che il lettore avrà almeno qualcosa da cui divergere.

  • User Icon

    floppino

    18/02/2009 12:18:35

    legittimazione di una corporazione fatta da chi ne è fautore e parte. che valore critico può avere? tanto meglio la lista dei libri da leggere per le vacanze che le brave maestre, uniche, davano a giugno a scolari poco lettori. evitiamo di perderci tempo perchè è forse bene concentrarsi sulla lettura e non sulla sua giustificazione. passo nel vuoto.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Wu Ming Cover

    Wu Ming (in cinese mandarino «anonimo» o «non famoso») è un collettivo di narratori, i cui nomi anagrafici sono noti, attivo dal 2000. Wu Ming ritiene che le storie siano «asce di guerra da disseppellire» e scava nel terreno fertile delle intersezioni tra Storia e Mito. Fondatori del gruppo sono i quattro autori di Q («western teologico», a firma «Luther Blissett», pubblicato da Einaudi nel 1999) e l'autore di Havana Glam (romanzo di viaggi nel tempo, voodoo e rock'n'roll, a firma «Wu Ming 5», pubblicato da Fanucci nel 2001). Wu Ming è anche curatore e co-autore dell'autobiografia di Vitaliano Ravagli, antifascista imolese e veterano delle guerre di liberazione in Indocina (Asce di guerra, Tropea 2000, poi... Approfondisci
Note legali