Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Niente di vero tranne gli occhi - Giorgio Faletti - copertina

Niente di vero tranne gli occhi

Giorgio Faletti

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Dalai Editore
Collana: I mini
Edizione: 2
Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
Pagine: 499 p., Brossura
  • EAN: 9788860730114
Salvato in 88 liste dei desideri

€ 7,03

Venduto e spedito da Libreria Enrico

Solo 2 copie disponibili

+ 5,30 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO USATO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Che cosa unisce Jordan Marsalis, fratello del sindaco di New york ed ex tenente di polizia, e Maureen Martini, commmissario di polizia a Roma? Apparentemente nulla. Eppure, per strade e vicissitudini diverse, si troveranno uniti in un'indagine su un beffardo assassino che compone i corpi delle sue vittime come i personaggi dei Peanuts, dopo averle seviziate nei modi più efferati. La prima vittima è un pittore "maledetto", figlio del sindaco di New York e nipote di Jordan, cui fanno seguito altri due omicidi misteriosamente collegati fra loro. Un susseguirsi di colpi di scena sullo sfondo della metropoli più metropoli del mondo, dove tutto è accaduto e dove tutto può accadere, dove in realtà non c'è niente di vero. Tranne gli occhi...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,36
di 5
Totale 610
5
188
4
139
3
102
2
69
1
112
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Silvia

    01/03/2021 16:46:49

    Non mi è proprio piaciuto. Trama inverosimile.... intrecci tra i personaggi tramite coincidenze che non si verificherebbero nemmeno in un paesino di 5000 abitanti, figuriamoci a New York. Descrizioni lunghissime e lieto fine scontato in cui i "cattivi" muoiono, e i "buoni" vissero tutti felici e contenti.

  • User Icon

    veronica

    17/09/2020 20:51:49

    Coinvolgente e appassionante! Una storia bellissima e un intreccio che lascia col fiato sospeso fino alla fine!

  • User Icon

    enrica

    27/05/2020 23:23:04

    Molto meglio di "io uccido", descrizioni intense e dettagliate, con un tocco di paranormale questa volta Faletti si è superato. Consigliato

  • User Icon

    Angela

    25/05/2020 19:53:37

    A New York, Jordan Marsalas, ex poliziotto e fratello del sindaco in carica, indaga su di un feroce assassino che compone i cadaveri delle proprie vittime come se fossero personaggi dei Peanuts; a Roma, Maureen Martini, poliziotta, si trova sfortunatamente coinvolta in una tragica catena di eventi che legherà la sua sorte a quella di Marsalas. Con un uso sapiente e a tratti poetico della lingua, Faletti riesce a catturare l'attenzione del lettore dall'inizio alla fine del romanzo senza mai annoiare. Un intreccio ben strutturato e con una buona dose di colpi di scena, in cui compare anche una componente surreale ad aiutare nella soluzione dell'indagine. Alcuni episodi e descrizioni sono particolarmente crudi, sia ne contenuto che nei dialoghi, talora un po' volgari probabilmente per l'intento realistico dell'autore. La trama sembra fortemente ispirata ai thriller cnematografici e televisivi nordamericani e creata pensando anche a una possibile trasposizione cinematografica del romanzo. Nel complesso, seppur con qualche difetto e forzatura, il romanzo è scorrevole e si legge in pochissimi giorni, i personaggi sono ben caratterizzati e la soluzione del caso lascia piacevolmente nel dubbio fino alla fine. Una lettura leggera ma non priva di profondità nell'analisi della psicologia dei personaggi. Merita di essere letto.

  • User Icon

    Gio

    14/05/2020 16:21:10

    Il libro è ambientato per la maggiore nella città di New York, ma passando anche per Roma. Bello e ben scritto. Finale inaspettato e totalmente diverso dall'idea che il lettore si fa. E questa è la parte migliore dei libri di Faletti. I suoi finali rispecchiano l'effetto "sorpresa" che qui non manca!

  • User Icon

    Fede

    12/05/2020 12:01:28

    Secondo me il libro non è bello quanto gli altri di Faletti. Pesante come lettura e un po' dispersivo. Sinceramente ho preferito altri testi dello stesso autore.

  • User Icon

    az

    11/05/2020 17:16:12

    Questo libro è spettacolare. Il mio libro preferito, un capolavoro! Scorrevole, originale, interessante... non lasciatevelo scappare.

  • User Icon

    PaoloB

    11/05/2020 14:30:33

    Acquistato in formato tascabile su ibs, il libro è arrivato in buone condizioni. I caratteri sono un po' piccoli, ma ben leggibili. Thriller dall'ottima ambientazione noir, e con personaggi molto ben descritti; non gli ho dato 5 stelle per la piega quasi "fantascientifica" presa ad un certo punto dall'indagine.

  • User Icon

    Chiara

    11/05/2020 13:21:56

    Non so se mi piace di più questo o “io uccido “ .... nel dubbio ve li consiglio entrambi ! Sono gli unici libri che ho amato di Faletti. A mio modesto parere non manca nulla per essere un bel thriller .

  • User Icon

    lisa

    11/05/2020 13:10:43

    Uno dei miei libri preferiti che mi ha lasciato senza parole e senza fiato. Senza dubbio uno dei migliori di Faletti. Consigliatissimo a tutt*, ma soprattutto a chi ama i thriller.

  • User Icon

    vn

    05/01/2020 01:26:25

    Il mio libro preferito. In questa edizione è bellissimo. La rilegatura mi piace veramente tanto. Lo consiglio.

  • User Icon

    Gian

    23/09/2019 16:24:38

    Niente di vero tranne gli occhi è il secondo romanzo di Giorgio Faletti che torna nelle librerie con questo atteso libro, dopo il successo roboante ed incontrastato di Io uccido. E qui il successo si è ripetuto tutto, anche se a mio avviso nella seconda parte della storia ci si perde un po’ rispetto alla prima parte più corposa. I protagonisti sono un ex tenente di New York e un Commissario di Roma, lontani nello spazio ma con un obiettivo comune: mettere le mani su un pericoloso serial killer che come marchio di riconoscimento compone le sue vittime come personaggi dei Peanuts. Atmosfere noir mescolate ad una trama avvincente fino all’osso. E’ una scrittura profonda e altamente poetica quella di Faletti degna di essere considerato scrittore sapiente e di qualità. In questa storia niente è come sembra, lo suggerisce il titolo. Niente tranne la capacità di Faletti nel dipingere alla perfezione personaggi e situazioni.

  • User Icon

    patty

    10/03/2019 01:12:31

    Giorgio Faletti rappresenta di per sé una garanzia. Nel caso di "Niente di vero tranne gli occhi" ritengo che si sia addirittura superato. Si tratta di un romanzo avvincente, capace di tenerti incollato alle pagine dall'inizio alla fine. Presenti tutti gli elementi essenziali: l'amore, l'amicizia, la sessualità, la difficoltà dell'esistenza, ecc. Consiglio questo libro a chiunque, soprattutto ai giovani adulti affinché possano trarre dal libro dei momenti di riflessione utili a migliorare la conoscenza di sé.

  • User Icon

    Biancalucia

    08/02/2019 16:06:33

    Un po' malloppone con qualche inconguenza nella trama, si legge bene ma certo non viene ricordato nel tempo..

  • User Icon

    Giuseppe

    03/11/2018 21:05:47

    Libro corposo ma scritto in maniera sublime e con una storia avvincente.

  • User Icon

    Anny

    22/09/2018 21:17:36

    "Niente di vero tranne gli occhi" l'ho letto ormai da anni e rimane ancora oggi il mio libro preferito. Faletti aveva delle grandi abilità di scrittore e credo che in questo romanzo si sia assolutamente superato. Forse le descrizioni delle scene del crimine non sono realistiche, ma sono capaci di suscitare una grande introspezione. D'altronde Giorgio ha sempre dimostrato di essere fortemente abile nella descrizione dei personaggi tanto da suscitare inevitabili emozioni profonde nel lettore. Assolutamente consigliato.

  • User Icon

    bobo83

    12/02/2016 17:49:08

    Un bel romanzo, senza dubbio, ma non mi ha convinto al 100%. Molto bella la trama, ambientazione ottima (amo NY), personaggio ben descritti... ma non ho proprio digerito il come l'indagine abbia trovato una svolta. Troppo fantasioso o fantascientifico, non so. Non so nemmeno se possa essere possibile una cosa del genere, ma proprio non capisco il perchè Faletti abbia utilizzato questo espediente delle visioni degli occhi trapiantati. Lo trovo un modo scadente per dare una svolta al racconto. Avrebbe sicuramente avuto da parte mia, almeno un voto più alto.

  • User Icon

    bloody88

    15/05/2013 14:22:49

    No non ci siamo proprio, pesante all'inverosimile, Faletti questa volta toppa alla grande, Io Uccido, pur non essendo grandissimo, risultava buono (anche se troppo lungo) ma quello era il suo primo thriller (e ancora il migliore). Su questo qui invece c'è stato un netto passo indietro. Io lo sconsiglio.

  • User Icon

    josef133

    02/04/2013 17:04:15

    Libro non all'altezza dei precedenti ma comunque godibile. Scritto abbastanza bene, l'opera vive di luce riflessa un po' come "Cripto" di Dan Brown.

  • User Icon

    Luke

    13/10/2012 00:56:28

    Bruttino, non mi è piaciuto. La trama è scontata e il modus operandi del serial killer è forzatissimo. L'indagine non è male, ma l'epilogo è terribile. Peccato.

Vedi tutte le 610 recensioni cliente
  • Giorgio Faletti Cover

    Giorgio Faletti, artista poliedrico, non ha mai smesso di dare prova della sua capacità di spaziare da un campo artistico all’altro. Come comico ha lasciato una forte impronta nel panorama della comicità creando una serie di personaggi indimenticabili protagonisti di alcune fortunate serie televisive come Drive In, Emilio e Fantastico 90. Anche come musicista Giorgio Faletti ha ottenuto negli anni numerosi consensi. Ha cominciato pubblicando in proprio diversi album di successo. Nel 1994, con la canzone Signor Tenente, si è aggiudicato il secondo posto e il Premio della Critica al Festival di Sanremo. Sono nate in seguito le collaborazioni con alcuni grandi artisti della musica leggera italiana: ha scritto canzoni per Mina, Milva, Gigliola Cinquetti e i versi di... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali