Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Nigel Kennedy. Polish Spirit (DVD) - DVD di Nigel Kennedy

Nigel Kennedy. Polish Spirit (DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: DVD
Numero supporti: 1
Etichetta: EMI
Data di pubblicazione: 12 marzo 2014
  • EAN: 0094637993491

€ 14,29

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Contiene brani di due compositori del romanticismo polacco quasi dimenticati, Mieczyslaw Karlowicz e Emil Mlynarski. Il DVD contiene le immagini filmate durante l'esecuzione pubblica dei concerti in Polonia più alcune bonus track. Tracklist: Mlynarski - Concerto per violino in Re magg. No. 2, op. 6 (I Allegro moderato; II Quasi Notturno. Andante; III Allegro vivace); Karlowicz - Concerto per violino in La maggiore, op. 8 (I Allegro moderato; II Romanza. Andante; III Finale. Vivace assai); Chopin arr. K. Debski - Notturno No. 1, op 9 (con Jakub Haufa, Concert Master) - Nocturne No. 2, op. 9 : Andante.
Disco 1
1
Violin Concerto No. 2 in D Major Op. 16: Allegro moderato
2
Violin Concerto No. 2 in D Major Op. 16: Quasi Notturno. Andante
3
Violin Concerto No. 2 in D Major Op. 16: Allegro vivace
4
Violin Concerto Op. 8 in A Major: Allegro moderato
5
Violin Concerto Op. 8 in A Major: Romanza. Andante
6
Violin Concerto Op. 8 in A Major: Finale. Vivace assai
7
Nocturne Op 9.1 Larghetto
8
Nocturne Op. 9.2 Andante
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Nigel Kennedy Cover

    Violinista inglese. Dopo gli studi a Londra e alla Juilliard School di New York, incominciò la carriera nel jazz con S. Grappelli. Nel 1977 esordì nel repertorio classico, suonando poi anche in duo con G. Kremer e con le più importanti orchestre americane. Apprezzato come virtuoso, ha suscitato pareri discordi per la libertà delle sue interpretazioni. Approfondisci
Note legali