No Limit - CD Audio di Sergei Nakariakov,Vladimir Ashkenazy,Philharmonia Orchestra

No Limit

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Direttore: Vladimir Ashkenazy
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Teldec
Data di pubblicazione: 2 maggio 2000
  • EAN: 0685738065127
Salvato in 1 lista dei desideri
Disco 1
1
Sergei Nakariakov - Introduction & Rondo Capriccio
2
Sergei Nakariakov - Andante Cantabile Op.Posth.
3
Sergei Nakariakov - Introduction (Moderato Quasi A
4
Sergei Nakariakov - Thema (Moderato Semplice) - Va
5
Sergei Nakariakov - Var.I (Tempo Della Thema) - Va
6
Sergei Nakariakov - Var.Ii (Tempo Della Thema) - V
7
Sergei Nakariakov - Var.Iii (Andante Sostenuto) -
8
Sergei Nakariakov - Var.Iv (Andante Grazioso) - Va
9
Sergei Nakariakov - Var.V (Allegro Moderato), (Cad
10
Sergei Nakariakov - Var.Vi (Andante) - Variations
11
Sergei Nakariakov - Var.Vii E Coda (Allegro Vivo)
12
Sergei Nakariakov - Andante, Un Poco Sostenuto - C
13
Sergei Nakariakov - Andante Religioso - Meditation
14
Sergei Nakariakov - Rhapsody In Blue
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Vladimir Ashkenazy Cover

    Pianista russo naturalizzato islandese. Esordì a Mosca nel 1945, studiò quindi con A. Sumbatin fino al 1955, e poi al conservatorio moscovita con L. Oborin. Vincitore nel 1956 del concorso di Bruxelles e nel 1962, ex-aequo con J. Ogdon, del Caikovskij di Mosca, si trasferì in Occidente nel 1963, iniziando da Londra un'intensissima attività di concertista e imponendosi come uno dei maggiori talenti della sua generazione. Nel suo repertorio spiccano le interpretazioni di Mozart, di Beethoven, dell'opera completa di Chopin e di Rachmaninov, delle sonate di Scrjabin, dei concerti di Bartók e Prokof'ev; di tutto rilievo sono anche alcune interpretazioni di Schubert, Schumann e Brahms. Considerevole la sua attività, in duo e in trio, con I. Perlman e con L. Harrell. Dal 1980 si è fatta via via più... Approfondisci
  • Philharmonia Orchestra Cover

    Orchestra sinfonica inglese fondata con questo nome a Londra nel 1945 da Walter Legge, futuro dirigente della casa discografica emi. In periodi diversi assunse anche le denominazioni di Philharmonia Orchestra e di New Philharmonia Orchestra; il nome originario è stato ripristinato nel 1988. Si affermò rapidamente, specie in campo discografico, con direttori quali Beecham, R. Strauss, Toscanini, Karajan; dal 1959 al '73 ebbe come direttore stabile Otto Klemperer, che ne sostenne il prestigio quando, nel 1964, l'orchestra reagì alla minaccia di scioglimento per motivi economici riorganizzandosi come società autogestita, sull'esempio di altre formazioni inglesi. È stata poi condotta da R. Muti (1973-82), G.Sinopoli (direttore principale dal 1983, musicale dal 1987), da G.M. Giulini, Z. Mehta... Approfondisci
Note legali