Categorie
Regia: Danis Tanovic
Paese: Belgio; Jugoslavia Rep. Federale
Anno: 2001
Supporto: DVD

€ 7,99

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Euge

    05/10/2014 15.48.44

    finale un po' troppo triste, ma nel complesso molto bello, crudo ma a tratti ironico, che spazia su diversi temi.

  • User Icon

    JD

    17/09/2010 22.26.15

    Il regista,esordiente,si serve della guerra in Bosnia per stigmatizzare tutto e tutti(ex jugoslavi pieni d'odio,soldati ONU impotenti,media cinici,generali ambiziosi,ecc...)mettendoli sullo stesso piano per poi chiudere la vicenda all'insegna di un pessimismo cosmico,senza speranza o catarsi.IL risultato non è privo di efficacia,la tensione è sempre presente e il cast è ben diretto,ma alla fine si rifugia nell'indignazione qualunquista senza mettere in discussione i luoghi comuni tipici del genere.Molto apprezzato in tutto il mondo(oscar come miglior film straniero).Dalla seconda parte si parla praticamente solo inglese e francese,non doppiato nella versione italiana:potevano a 'sto punto lasciare anche il resto in originale.

  • User Icon

    Adem Sehovic

    09/02/2009 10.38.16

    Assolutamente da vedere. Questo è IL film sulla guerra di Bosnia, una storia graffiante, ovviamente inventata, è tuttavia ricca di dettagli di guerra vista e vissuta sulla propria pelle e in prima persona: nulla da togliere o da aggiungere, il film racconta tutto (l'incapacità dell'ONU, il ruolo delle tv, le non-ragioni di una guerra folle e suicida) e non è mai sopra le righe, mai esagerato, neanche quando potrebbe sembrare esagerato. A tratti divertente e carico di humor nero tipicamente balcanico, non è una visione facile, e per comprendere tutti i riferimenti ed apprezzare l'opera bisogna conoscere almeno un po' la mentalità di questi luoghi e la vicenda della guerra in Bosnia ('92-'95), che è stata la pagina più sanguinosa e tragica delle guerre che hanno infiammato i Balcani negli anni 90. Il finale (tragico) rappresenta la sorte del paese, della Bosnia, abbandonata a se stessa dalla comunità internazionale, sopra una mina pronta ad esplodere. Ottimo il cast, composto perlopiù da attori noti dell'intera regione ex iugoslava, che incarnano i volti di una generazione condannata all'odio dalle scelte della politica.

  • User Icon

    nino

    24/01/2006 17.39.58

    Film bello, originale e intelligente, che mette in risaltato le contraddizioni di tutti, ONU compresa, in una feroce guerra che ha avuto come prime vittime la Jugoslavia multietnica e le sue genti. Un must - assieme a "Prima della pioggia" di M. Manchewski - per chi ha ha studiato, o semplicemente è curioso di conoscere la storia recente dei Balcani e dell'Europa orientale.

  • User Icon

    Mirco

    26/01/2005 09.08.41

    Ecco un prodotto dell'ironia Slava, graffiante, amaro, sconsolante ma, infine, anche divertente. Un capolavoro che insegna senza gravami inutili.

  • User Icon

    maurizio

    24/11/2004 19.28.13

    Eccellente esempio di buon film a costo zero. In pratica su un unico set con attori sconosciuti si racconta una storia assai intrigante sui rapporti tra guerra e stampa. Amaro il finale.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2004
  • Distribuzione: Rai Cinema - 01 Distribution
  • Durata: 98 min
  • Lingua audio: Serbo-croato (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2