Noctourniquet

Artisti: Mars Volta
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Warner Bros
Data di pubblicazione: 27 marzo 2012
  • EAN: 0093624951841
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 20,90

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione
Conosciuti per album come “De-Loused in the Comatorium”, “Frances the Mute” e “The Bedlam in Goliath” (contenente il brano “Wax Simulacra” che si è aggiudicato un Grammy come Best Hard Rock Performance), i Mars Volta ritornano con un album dalle sonorità tipiche della band e con brani scritti dal duo Omar Rodriguez-Lopez e Cedric Bixler-Zavala, compagni di lavoro da oltre 20 anni. Lo spettro musicale ed emozionale concepito da Rodriguez-Lopez per Noctourniquet parte dalla potente canzone iniziale “The whip hand” fino al minaccioso strisciare di “The Malkin Jewel”, inserendo qua e là ipnotiche melodie ed erosioni borderline electro-ambient come nella epica “In Absentia”. Come per altri lavori dei Mars Volta, i testi di Bixler-Zavala tracciano un percorso narrativo con un protagonista definito, questa volta ispirato da vari elementi come il gruppo rock alternativo inglese anni ’80 The Godfathers, il personaggio dei fumetti di Superman Solomon Grundy ed il mito greco di Giacinto.I Mars Volta sono Omar Rodriguez-Lopez, Cedric Bixler-Zavala, Juan Alderete de la Pena, Marcel Rodriguez Lopez e Deantoni Parks.
Disco 1
  • 1 The Whip Hand
  • 2 Aegis
  • 3 Dyslexicon
  • 4 Empty Vessels Make the Loudest Sound
  • 5 The Malkin Jewel
  • 6 Lapochka
  • 7 In Absentia
  • 8 Imago
  • 9 Molochwalker
  • 10 Trinkets Pale of Moon
  • 11 Vedemalady
  • 12 Noctourniquet
  • 13 Zed and Two Naughts

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luke

    21/09/2018 17:36:36

    Ultimo capitolo delle avventure sonore di Omar e Cedric sotto il nome The Mars Volta, prima di creare gli Antemasque, di riunirsi con gli altri ex membri degli At The Drive In e di fare qualsiasi altra cosa decideranno di fare "da grandi". Un bel disco, ma i Mars Volta di dischi brutti non ne hanno mai fatti. Il disco della svolta elettronica e dell'ennesimo coraggioso cambiamento di pelle sotto questo nome. Le atmosfere sono eteree...sembra di stare in fondo al mare o sopra le nuvole. Non aspettatevi però le cavalcate prog e gli assoli di una volta, qui il suono è stato reso più asciutto mantenendo comunque sempre un elaborato livello compositivo. Da avere, soprattutto per i fan di vecchia data.

Scrivi una recensione