Noi che non siamo come le altre

Lucía Etxebarría

Traduttore: R. Bovaia
Editore: TEA
Collana: Le rose TEA
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 30 marzo 2017
Pagine: 376 p., Brossura
  • EAN: 9788850245680
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 6,48
Descrizione
«Lucía Etxebarría appartiene a quella schiera di giovani autrici europee che sanno raccontare con forza e disinvoltura la vita delle loro coetanee.» - Il Venerdì de la Repubblica
Maria è stata abbandonata da poco. Raquel si è vista costretta a lasciare il suo amante, un uomo sposato. Elsa non riesce a superare il trauma di uno stupro e Susi quello della morte del fratello. Le quattro vivono sole, senza legami sentimentali, si mantengono, hanno una carriera a cui pensare, e condividono la stessa città, che è solo un alveare caotico e anonimo in cui nessuno si conosce e mostra il minimo interesse per i problemi degli altri.

€ 9,00

€ 12,00

Risparmi € 3,00 (25%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Paola

    18/02/2018 19:00:46

    Libro che non vedevo l'ora di finirne la lettura tant'é il contenuto pedante, noioso e ripetitivo. Ho letto di meglio. Autrice deludente: le scene di sesso sono identiche ai romanzetti di Harmony o Bluemoon che leggevo da adolescente! (e quindi completamente distanti dalla realtà!)...Peccato...se fosse stato scritto meglio poteva essere un buon libro (e dalla trama credevo lo fosse!)...ma non lo è affatto: non mi ha trasmesso né lasciato nulla. Decisamente mediocre.

  • User Icon

    maria elena zanella

    02/01/2012 17:43:28

    Dopo aver letto il bellissimo "Il vero è un momento del falso" mi sono precipitata a leggere qualcos'altro della Etxebarria, ma sono rimasta veramente delusa da questo libro. Scritto indubbiamente con la consueta eleganza e con grande capacità di analisi psicologica, mi è parso quasi uno strumento per esternare le fantasie erotiche dell'autrice. Non lo consiglio se non ... agli affetti da voyeurismo.

  • User Icon

    silvia

    13/07/2008 09:23:45

    Troppo crudo, troppo reale. Ci si specchia in ognuno dei personaggi (escluse le parti che parlano di sesso estremo ;-) !!! ) E' un libro che lascia l'amaro in bocca... L'ho letto per caso e spero di dimenticarlo in fretta, solo per il "fastidio" che mi ha dato...

  • User Icon

    Stefy

    29/01/2006 19:08:21

    La Etxebarría ci incanta nuovamente con il suo stile crudo dall'umorismo tagliente e decisamente sardonico. Questa volta lo fa con la storia di quattro donne, "che non sono come le altre", alle prese tutti i giorni con le loro paure e le loro manie. Tutte e quattro sono alla ricerca della "loro felicità",come l'amore, l'autostima, o la pace interiore, ma a causa della loro innata irrequietudine non riescono a trovarla, nonostante i continui sforzi, anzi, a ogni loro passo questa felicità sembra allontanarsi sempre più. I tratti di queste eroine di carta sono estremamente reali e umani, chi di noi non si è sentito almeno una volta come Maria, Raquel, Susi o Elsa, intrappolato in una vita che non sempre sentiamo nostra, ma incapaci di spezzare le catene che ci tiene legate ad essa. È un libro amaro, che parla del disagio di tante donne che subiscono le angherie di una società che a volte non parla per quieto vivere, o per mantenere le apparenze. Non c'è riscatto per queste donne, ma loro continuano imperterrite, armate di coraggio e di speranza, la loro ricerca dell'amore e della "normalità". Una lettura piacevolissima che consiglio a quante di noi pensano di venire da un altro pianeta, e che a volte sentono di rivestire panni troppo stretti.

  • User Icon

    marina

    21/12/2004 13:29:45

    In realtà lo sto leggendo in questo periodo... affascinante, scritto con molta sapienza ed eleganza, è un libro in cui precipiti e vieni colto dalla curiosità di continuare a farlo tuo riga dopo riga, emozione dopo emozione. Ti entra dentro in pochissimo tempo e riconosci anche la tua storia o i tuoi pensieri. Ottimo, son curiosa di proseguire e leggere le altre cose che ha scritto l'autrice.

  • User Icon

    fede

    15/12/2003 19:18:26

    un libro strano ma molto piacevole.Particolare e estremamente erotico.Vale senz'altro la pena di leggerlo.Alla fine e' difficile restare indifferenti al fascino ambiguo di queste donne che non sono come le altre.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione