€ 7,99

€ 9,99

Risparmi € 2,00 (20%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione
Tre ragazzi del sud, in seguito alla feroce repressione borbonica dei moti che nel 1828 vedono coinvolte le loro famiglie, maturano la decisione di affiliarsi alla Giovine Italia di Giuseppe Mazzini. Le vite di Domenico, Angelo e Salvatore verranno segnate tragicamente dalla loro missione di cospiratori e rivoluzionari, sospese come saranno tra rigore morale e pulsione omicida, spirito di sacrificio e paura, carcere e clandestinità, slanci ideali e disillusioni politiche. Sullo sfondo, la storia più sconosciuta della nascita del paese, il Risorgimento, i conflitti implacabili tra i "padri della patria", l'insanabile frattura tra nord e sud, le radici contorte su cui sì è sviluppata l'Italia in cui viviamo.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Fabrizio Simoncini

    20/09/2018 16:38:51

    Un film meraviglioso sul nostro Risorgimento. Ingiustamente privato del Leone d'Oro a Venezia nella Mostra del Cinema del 2010! Sul tema consiglio anche la “Pattuglia sperduta” e “Senso” di Luchino Visconti... perché mai si comprenderà l’Italia attuale senza mai smettere di guardarsi indietro! "Noi, dolce parola. Noi credevamo..."

  • User Icon

    Michele Bettini

    14/03/2017 04:59:32

    Mal fatto, anche per chi la storia la conosce. NOI CREDEVAMO che fosse un film e invece è soltanto un'accozzaglia di scene e di confusione indescrivibile.

  • User Icon

    daniele

    25/09/2011 09:51:47

    Il film, pur essendo emotivamente efficace, è prolisso e poco comprensibile a chi non ha un'approfondita conoscenza dei fatti storici. Non si parla infatti del Risorgimento come lo si è studiato a scuola (con i moti del 1821, le guerre di indipendenza ecc.), ma si narrano vicende storiche parallele, come il tentativo di uccidere il re Carlo Alberto e l'attentato a Napoleone III, con un taglio fortemente meridionalista (e forse più vero), in cui i protagonisti, patrioti come Sigismondo di Castromediano, Felice Orsini e Cristina di Belgioioso, avevano concepito la liberazione dell'Italia come una vera e propria rivoluzione di tutto un popolo, e non una mera annessione dell'Italia meridionale al Regno di Sardegna. Purtroppo la complessità degli eventi storici non può essere riassunta in "appena" 165 minuti, e il film appare fin troppo disorganico, e gli eventi storici riassunti dai protagonisti non riescono a togliere il senso di confusione che, alla fine, rimane allo spettatore.

  • User Icon

    Matteo

    15/04/2011 20:47:29

    Il più bel film di questa stagione. Appassionante, emozionante, potente. Attenzione però, non è divulgativo.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2011
  • Distribuzione: Rai Cinema - 01 Distribution
  • Durata: 170 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2