Traduttore: C. Pagetti
Editore: Fanucci
Anno edizione: 2002
Pagine: 299 p.
  • EAN: 9788834708804
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 7,77

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Latinese

    06/12/2004 20:00:27

    Il capolavoro assoluto di Dick? Qualcuno dice di si. E' un romanzo realistico travestito da romanzo di fantascienza. Quando, in altri libri, Dick descrive il paesaggio della California, lo descrive come in questo romanzo descrive Marte. E' una storia vista dalla prospettiva di personaggi assolutamente "perfetti", con tutti i loro difetti, le loro pazzie, la loro cecità di gente qualsiasi in un mondo assurdo. Marte è l'America, la California è Marte. E noi siamo tutti alieni. Alieni a noi stessi. Fatevi un favore, leggetelo.

  • User Icon

    oxeno

    26/10/2004 19:14:13

    Strano..cioè, no. Normale non capire ciò che non si vuol capire.. Ma i marziani siamo noi..

  • User Icon

    An

    04/03/2004 11:43:11

    Noioso!!! E' scritto in un modo orrendo:non si capisce niente!!! Da cestinare!

Scrivi una recensione