Categorie

Sophie Hannah

Traduttore: S. Lauzi
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2008
Pagine: 387 p. , Rilegato
  • EAN: 9788811686187

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lilla

    25/11/2014 16.46.59

    Non mi è piaciuto. La trama sarebbe stata anche abbastanza originale e appassionante ma il libro nel suo insieme risulta confusionario e a volte incomprensibile. Non sono riuscita a capire tra l'altro perché David si accanisce su Alice umiliandola e torturandola in quel modo. Mistero... Non lo consiglio.

  • User Icon

    Alice-landia

    04/11/2014 22.55.49

    Incuriosita da questa autrice tanto decantata ho deciso di leggere finalmente qualcosa di suo, e ho iniziato dal primo romanzo che ha scritto. Immaginiamo che la cosa che più ci è preziosa (nel caso della protagonista sua figlia), e dalla quale mai sogneremmo di separarci, scompaia misteriosamente lasciando il posto a una sostituta. E come se non bastasse, immaginate anche che nessuno vi creda. Sgomento, ansia, angoscia, tutte emozioni che l'autrice riesce a comunicare fin dalle prime pagine. Tuttavia il mio voto è un 3, dato dal fatto che sì, il libro prende e la curiosità ti spinge fino alla fine, eppure qualcosa riesce a trapelare e pecca un pò di prevedibilità. Consiglio comunque la lettura che è scorrevole e incuriosisce, io per conto mio ho già pronti altri suoi libri da leggere!

  • User Icon

    ferruccio

    07/09/2013 15.55.56

    Il sospetto, la paura, il timore di perdere ciò che di più caro abbiamo al mondo sono sentimenti che possono indurre a compiere azioni tali da non poter essere riproposti in un clima di normalità di vita quotidiana; una situazione agghiacciante, al limite del paradossale, innesca meccanismi di difesa spesso al di sopra delle nostre intrinseche capacità.

  • User Icon

    Lei fang

    02/03/2013 21.38.10

    Ma ke finale è? orribile! scritto in maniera frettolosa lascia molti punti oscuri! Perchè Beer continua a dichiararsi colpevole? E poi non ho capito se Waterhouse davvero non aveva capito se quella con i capelli corti tinti era Alice,infatti o l'ho letto in maniera distratta io o non era scritto in maniera chiara!!!! Cmq, nessun vero colpo di scena anche se sono rimasta sbalordita dall'arte del marito di torturare Alice. L'unico punto forte del libro a mio dire...

  • User Icon

    Minerva73

    06/08/2012 12.30.33

    Ero al supermercato e, passando per caso dal reparto libreria, mi ha attirato molto il titolo di questo thriller. L'ho comprato subito e l'ho finito in 4 giorni, tanto era la mia ansia di sapere la verità sulla bimba. Mi sono innamorata della tramma e del mondo il cui è stata raccontata, e non vedevo l'ora di leggere la conclusione della storia. Purtroppo la fine del libro mi ha deluso molto. Senza raccontare troppo, aggiungo solo che la trama andrebbe bene per un film, dove non avremmo accesso ai pensieri della protagonista. Per me, un finale senza coerenza...

  • User Icon

    MICHELA

    16/07/2012 16.47.39

    Ho letto tanti pareri negativi su questo libro, ma a me invece è proprio piaciuto! Era la prima volta che mi imbattevo in questa autrice e sicuramente ne leggerò altri suoi thriller: la trovo veramente brava. Trama avvincente, ricca di suspance, mai banale e noiosa. Alice, la protagonista è un personaggio veramente interessante, anche se tutta la bravura della Hannah esce soprattutto quando mette in scena Vivienne, la suocera di Alice. Una donna dalle mille facce, che solo a leggerla fa paura! Mi rivolgo a chi ama i thriller: leggetelo e non Ve ne pentirete.

  • User Icon

    ru

    11/10/2010 18.37.54

    all'inizio prometteva....ma poi si è rivelato noioso, lento con un finale oltre che prevedibile, molto brutto. i personaggi poi sembrano estrapolati da fiabe..con caratteri pronunciati e esasperati. insomma non lo consiglio.

  • User Icon

    Stefania

    29/06/2010 17.08.37

    ho letto il libro in circa 1 settimana e la trama sembrava molto intrigante..Peccato che dopo un pò la storia inizia ed essere poco realistica e quando si arriva al finale..Bhè una delusione totale! inoltre è un finale che non sta in piedi. L'ho letto volentieri ma non lo consiglierei, perchè ci sono troppi elementi che non vanno, tante cose che bisognerebbe cambiare..Peccato! Sembrava promettere bene!

  • User Icon

    Bianca

    04/03/2010 11.13.24

    Ennesima delusione! Prosa affatto scorrevole, dialoghi pesanti, storia assurda. Insomma ancora una volta non riesco a capacitarmi del successo ottenuto.

  • User Icon

    Brunella

    02/05/2009 20.49.23

    E' il primo libro che leggo di questa scrittrice. Non è male anche se la trama è un po' inverosimile riguardo ad alcuni personaggi (in particolar modo la protagonista ed il marito) ma tutto sommato il finale è abbastanza da suspence e diciamo che "mi ha preso abbastanza". Non è un capolavoro ma nemmeno da buttar mia. Leggerò senz'altro un altro libro di questa autrice per capire se ne vale la pena.

  • User Icon

    Monica

    29/04/2009 14.49.50

    Buono da leggere in sala (da bagno): buona la scrittura fluida e la suspance creata. Buona anche l'idea del soggetto e della trama. Pessimo il finale che delude tutte le aspettative e decisamente poco credibile il ruolo e la superficiale introspezione psicologica del marito. Ribadisco: lettura facile, poco impegnativa. Utile per passare il tempo. Ma i buoni libri, che lasciano il segno, sono altri.

  • User Icon

    Alice

    15/04/2009 22.21.02

    pur precisando che non si tratta del romanzo del secono,è un ottimo thriller,che appassiona dalla prima all'ultima pagina e ipnotizza il lettore,sino al finale,forse non all'altezza di tutte le apsettative che la storia crea.

  • User Icon

    ERICA

    25/03/2009 08.55.47

    scorrevole nella maggior parte delle pagine. Leggermente contorta la trama ma la descrizione degli stati d'animo mi è piaciuta. In effetti in alcune parti un poco lento!! Piacevole come lettura.

  • User Icon

    cristina marti

    05/03/2009 11.14.39

    Ho trovato la trama di questo libro decisamente poco convincente...i personaggi...in particolar modo quello del marito,sono poco credibili.Mi aspettavo un grande libro....non l'ho trovato in queste pagine...

  • User Icon

    paola

    07/01/2009 21.04.10

    libro unico, incredibile la storia e il finale da consigliare agli amanti del giallo raffinato

  • User Icon

    titty

    07/09/2008 11.32.31

    nel coplesso direi bello anche se le prime 50 pagine le ho trovate lente ma dopo nn riuscivo a staccarmi daql libro dall' angoscia che riusciva a trasmettermi..

  • User Icon

    Lightblue

    05/07/2008 12.35.20

    A me questo thriller è piaciuto, certo non è un capolavoro, ma mi ha tenuta incollata alle pagine perchè volevo arrivare alla fine per la risoluzione del mistero.

  • User Icon

    Patrizia

    28/06/2008 22.45.41

    Mi chiedo se siano vere le oltre 100.000 copie vendute... Dopo averlo iniziato, l'avevo lasciato dopo le prime 20 pagine (confermo l'esagerata descrizione di ogni minimo dettaglio pur se insignificante). Poi presa da ispirazione improvvisa l'ho ripreso in mano dopo mesi e letto tutto d'un fiato in attesa del colpo di scena.... ma di colpi di scena neanche l'ombra, il romanzo sembra lì lì per decollare ma non decolla mai. Ci sarebbe stato più di uno spunto interessante, ma tutto è stato sviluppato in modo prevedibile. Peccato

  • User Icon

    CIKY

    22/06/2008 22.14.11

    Solitamente il passa-parola é affidabile.Un libro che attraversando gusti e pareri diversi mantiene un buon credito dovrebbe rivelare almeno una qualità(bei personaggi,spessore narrativo,tensione emotiva etc).In questo caso non sò quali peculiarità del libro si possano trovare così pregevoli da preferirlo ad altri romonzi nel suggerirne la lettura. Niente di speciale a tratti deludente.

  • User Icon

    FRANCESCAA

    12/05/2008 12.14.54

    anche io mi aspettavo molto di più, dato la pubblicità sulla copertina "100.000 copie vendute" "è impossibile smettere di pensarci"... ho trovato anche io il testo noioso, ripetitivo, e prolisso in alcuni punti. però è da ammettere che è originale; forse anche un po' irreale diciamo.

Vedi tutte le 28 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione