Categorie
Traduttore: A. Raffo
Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Anno edizione: 2014
Pagine: 365 p., Rilegato
  • EAN: 9788830439252
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 11,18

€ 14,90

Risparmi € 3,72 (25%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 8,04

€ 14,90

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alessandra

    26/06/2015 15.11.58

    Fresco, leggero, scorrevole e divertente, questo libro narra, in forma di diario, le vicende di un poco più che trentenne londinese che sta per diventare padre e fatica ad accettare la fine dell'adolescenza. L'argomento principale, piuttosto classico, è la contrapposizione tra l'immaturità maschile e l'impegno femminile (entrambi volutamente un po' estremizzati) ma vengono accennati anche altri temi come il tradimento (visto come evasione), la morte, la solitudine. Interessante l'ambientazione britannica, in termini di stile di vita (serate al pub etc) come anche di cibi (il porridge al mattino, ad esempio). Si legge velocemente e con piacere.

  • User Icon

    Ely

    09/02/2015 00.04.42

    Sono stata incuriosita da questo libro perche poco dopo che era uscito nelle librerie l'ho trovato già nelle biblioteche, ho pensato che poteva essere carino. Di sicuro posso dire da subito che non é il mio solito genere, ma in generale la storia non mi é dispiaciuta. Tutta la narrazione é sviluppata sotto forma di diario scritto dal protagonista, Harry, che racconta le sue giornate. Harry é il tipico uomo che non ha voglia di crescere, ma un bel giorno sua moglie Emily gli dice che stanno per diventare genitori e da li tutto cambia. É il momento per Harry di diventare adulto e smetterla di fare certe "ragazzate" ma lui non ne é molto convinto. Proprio in questo suo periodo di transizione il caso vuole che si rimetta in contatto con una sua ex che lo stuzzica su face book, e da li lui inizia a mettere in dubbio tutto e pensare di farsi pure l'amante.... certo non é facile gestire sia una moglie incinta sia una possibile amante, ed Harry é pasticcione per natura quindi.... Degni di nota sono i personaggi del nonno, descritto in modo esilarante, e della preside della scuola dove Harry lavora, una vera megera! Come si sviluppa il racconto non ve lo anticipo perché trovo che valga la pena leggerlo. Ho trovato divertente pensare che questo libro vada bene per tutti, sia per gli uomini che si sentono sempre oppressi dalle mogli, dove troveranno in Harry un alleato e forse impareranno anche qualcosa, sia per noi donne che stiamo sempre cercare di raddrizzare i nostri mariti con risultati pressoché inesistenti, troveremo in Emily una di noi che ci capisce ed é alle prese con gli stessi problemi. Pillole di vita comune, narrate con un tocco di ironia chele rende più divertenti. In generale é un libro ben narrato, con descrizioni chiare e dettagliate. Unico dettaglio che posso dire, va bene che il personaggio di Emily é stato reso così "bacchettona" per rendere più piacevole e divertente la lettura, ma in certi passi é davvero troppo...

  • User Icon

    veronica

    17/01/2015 01.05.22

    libro carino, trama scorrevole, non di certo un capolavoro ma ideale per passare il tempo.

  • User Icon

    niky

    19/11/2014 21.29.36

    sara' che io non amo i libri scritti a diario,ma dopo un inizio promettente questo libro diventa ripetitivo,senza mordente,ti aspetti sempre un qualcosa che non arriva....non mi ha nemmeno fattto ridere un granche'....

  • User Icon

    Tiziana

    14/11/2014 11.02.35

    Storia insulsa, zeppa di comportamenti e pensieri banali e stereotipati, senza guizzi né profondità. anche qui l'ennesimo ritratto di una gioventù che sbevazza e frequenta pub per non prendere decisioni, per consolarsi, per dimenticare il quotidiano alla prima, superabilissima, difficoltà. Bah, francamente non mi diverte o coinvolge, semmai mi sconcerta pensare che la realtà stia diventando o sia già impostata così.

  • User Icon

    roberta

    27/07/2014 23.25.03

    pensavo avesse una trama più... scoppiettante... invece si lascia leggere, ma senza appassionare, unica nota positiva: nella descrizione del parto è riuscito a commuovermi :)

  • User Icon

    Roberta

    13/07/2014 21.10.06

    Esilarante, simpatico, "facile". Libro intelligentemente comico, passatemi il termine! Il tema della paternità e' affrontato con ironia, contrapponendo volutamente l'atteggiamento, i pensieri e le assunzioni di responsabilita' della futura madre e del futuro padre. Inutile dire che, a parte qualche rara eccezione (...e una delle poche eccezioni che conosco sta leggendo questa recensione...), vi e' un abisso fra i due sessi...anche nell'affrontare questo "argomento"! Un po' di parte forse si, lo ammetto...ma sono sicura che molti potranno riconoscersi fra le righe! Consigliatissimo!!!

  • User Icon

    Crazywings

    03/07/2014 11.59.06

    Esilarante, diretto, realistico. Una lettura piacevole e divertente sul tema della paternità ma più largamente sulla sfera "dell'immaturità" maschile rispetto all'impegno femminile. Una passeggiata nei viali della mente umana accompagnata da una buona dose di umorismo e uno sfondo che è quello che quotidianamente ci appartiene. Bravo Rance!

  • User Icon

    letizia

    30/06/2014 17.06.11

    Molto simpatico e divertente....ha trattato una paura di tante coppie alle prese con l'arrivo di un figlio con leggerezza e facendo fare qualche risata al lettore, dando lo stesso qualche consiglio utile per non commettere gravi errori. E' stato paragonato a Bridget Jones al maschile ma questa è stata decisamente una migliore lettura.

  • User Icon

    Brunella

    24/06/2014 10.48.26

    Molto carino! Un diario molto divertente scritto da un uomo che non è buonista e non cerca di piacere alle donne. Ti racconta quello che passa nella mente di un eterno peter pan quando si trova a dover crescere e diventare padre. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Elena

    23/06/2014 19.15.02

    Che libro divertente! L'argomento è un luogo comune, ma il linguaggio è semplice, immediato, scorrevole; nel suo genere è proprio scritto bene. Io mi sono fatta quattro risate... leggetelo come puro relax!

  • User Icon

    angelo

    23/06/2014 11.05.44

    Non son degno di...una fidanzata pronta a diventare moglie e madre, non merito più...una vita da single impenitente e randagio, al mondo non esiste nessuno...che non sia stravolto da un figlio in arrivo, e va bene così: non è una canzone strappalacrime, ma un libro strappaqualcherisata!

  • User Icon

    michela

    10/06/2014 23.37.51

    Ironico, profondo, delicato... L'autore racconta una storia normale che potrebbe accadere a tutti noi e ci fa riflettere sulle difficoltà che si incontrano in un matrimonio e in un'avventura speciale come quella della paternità. Lo fa in modo leggero, descrivendo con semplici tratti la quotidianità di un professore di storia alle prese con un evento che gli cambierà necessariamente la vita. I temi affrontati sono vari e profondi: la morte, la solitudine, il tradimento... Un libro da leggere tutto d'un fiato e che si fa apprezzare per lo stile snello e scorrevole.

Vedi tutte le 13 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione