Categorie

Francesco Caringella

Editore: Newton Compton
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
  • EAN: 9788854184657
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it € 2,64

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Manuela

    02/05/2017 10.52.00

    La notevole competenza professionale in campo giuridico dell'autore fa sì che il romanzo sia realistico e mai banale. La lettura scorre agile e la trama cattura al punto giusto. Unico neo (ma non così importante) è che si dilunga un po' troppo nella parte prima di arrivare all'omicidio.

  • User Icon

    Silvia

    20/03/2016 23.01.28

    Intanto non lo definirei propriamente un thriller..ci assomiglia vagamente per circa 50 pagine (su un totale di quasi 300 però). Divaga sulla pseudo psicologia del personaggio principale (non particolarmente amabile e piuttosto narcisista) per concentrarsi solo brevemente sulla parte legata all'omicidio e tutto quello che ne consegue, compresa la parte giuridca ( ciò che ha evitato che il mio voto fosse uno, in quanto piuttosto interessante).. Finale ben orchestrato ma non basta a salvare il resto. Manca di coinvolgimento, di colpi di scena, di ritmi alti.

  • User Icon

    Massimo F.

    21/01/2016 18.38.17

    Beh, Caringella qui si supera, altro che paccottiglia. Certo, non siamo di fronte ad un capolavoro assoluto, ma questo legal thriller in salsa pugliese è ben costruito e ben scritto (a parte forse qualche autocompiacenza stilistica di troppo, al limite del "barocco"), con una trama sempre tesa ed avvincente ed un finale magari intuibile, ma originale ed architettato benissimo. La competenza in materia legale e procedurale dell'autore, poi, fa il resto. Da leggere.

  • User Icon

    monica

    21/12/2015 16.13.01

    Non sono assolutamente d'accordo con commenti che ritraggono questo libro paccottaglia da macelleria buona solo per il camino e nemmeno con affermazioni un attimo ingiuriose, esistono libri peggiori. Il romanzo e' bello, una trama curiosa che sostiene un buon thriller. Sicuramente uno scrittore che ha soddisfatto la mia voglia di leggere un buon romanzo non troppo impegnativo ma nel contempo interessante e di idee nuove. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Cooper

    16/09/2015 18.24.19

    Non sei neanche uno scrittore... Mamma mia.

  • User Icon

    Maria Giovanna Melani

    30/12/2014 15.55.53

    Un thriller piacevolissomo, scritto in modo attento e scorrevole. Letto in soli due giorni. Lo consiglio senz'altro a chi ama i noir. Sono in attesa del prossomo libro di Caringella! M.G.

  • User Icon

    Geppi Simone

    12/12/2014 19.34.18

    E' un avvincente giallo interiore..."Per difendere quegli occhi (quelli di una figlia) che si arrendono alla notte avrei anche ucciso". Quest'unica frase racchiude l'essenza del libro. La vicenda processuale di un funzionario di polizia, accusato di un delitto infamante, ossia l'omicidio del suo migliore amico, nonché sostituto procuratore impegnato nella lotta contro la criminalità organizzata, consente all'autore di analizzare profondamente la fragilità di un uomo, il suo bisogno di ritrovare se stesso, l'essenzialità oltre che la libertà. Una narrazione tanto puntuale quanto scorrevole, tanto avvincente quanto coinvolgente, consigliata certamente anche a tutti coloro che sapranno guardare oltre i confini del legal thriller, genere nel quale il libro è ragionevolmente ma non esaustivamente inserito.

  • User Icon

    maurizia

    25/11/2014 15.49.32

    Ho sempre avuto il piacere di leggere il consigliere su libri giuridici. E sono sempre rimasta sorpresa, contenta e mi sono arricchita. Mi dispiace assistere a una simile involuzione del professionista caringella e dell'uomo francesco caringella. Dopo avere letto il libro, anche questa volta, sono rimasta sorpresa. Di essermi sbagliata per anni. Spero possa rinsavire e tornare a scrivere solo sentenze e libri giuridici. Lo sconsiglio

  • User Icon

    anna

    20/11/2014 12.32.02

    più avvincente dell'opera prima ho notato una maggiore fluidità nell'esporre le complicate e interessanti vicende investigative. Ti lascia con il fiato sospeso fino all'imprevedibile finale. Poetiche le descrizioni delle storie e dei luoghi. Lo consiglio assolutamente

  • User Icon

    Bianca

    19/11/2014 10.58.40

    Credo che per ognuno di noi il "tempo" sia un qualcosa di estremamente prezioso, il cui spreco non può essere altro che causa di inquietudine interiore. E' vero che ogni esperienza, per quanto poco gradevole è comunque un qualcosa che ci forma e da cui trarre insegnamento, tuttavia credo che sia meglio trascorrere il nostro tempo vita in modi che si confacciano alla nostra natura personale. Alla fine della lettura di questo libro, posso dire che non avrete assolutamente la sensazione di "aver dissipato" il vostro tempo. Questo indipendentemente dai vostri tempi di lettura; è un testo che si presenta molto piacevole sia da leggere attentamente soffermandosi sui particolari della trama, sia da leggere magari con un pochino più di fretta, magari durante un viaggio in treno o in aereo, in quanto la sua trama scorre fluida e non può che suscitare curiosità. Consigliato a chi ama i thriller.

  • User Icon

    KD

    18/11/2014 11.28.07

    Romanzo accattivante, da leggere tutto d'un fiato. Finale a sorpresa. Assolutamente consigliato

  • User Icon

    robby

    17/11/2014 11.48.15

    Libro appassionante e vincente, uno tra i libri che man mano che lo leggevo mi appasionava sempre di più. Peccato che lo abbia finito in soli 2 giorni. consigliatissimo

  • User Icon

    carlo

    17/11/2014 11.42.17

    avvincente, particolare e soprattutto scritto molto bene

  • User Icon

    alessandro

    12/11/2014 09.19.19

    Un legal thriller ricco di colpi di scena. Una trama complessa ma lineare che intreccia più storie rendendole interessanti e variopinte. La storia processuale è pulita e accessibile a tutti ma tutt'altro che scontata. Il romanzo termina come meno te l'aspetti, davvero sorprendente. Il libro si lascia leggere in due giorni. Lo consiglio

  • User Icon

    Silvio

    06/11/2014 18.16.58

    la solita paccottiglia paraletteraria, il solito negozio di bassa macelleria travestito da boutique. linguaggio banale, frasi stereotipate, trama assente. si può regalare a natale, si, ma per riscaldarsi un po' davanti al camino.

  • User Icon

    LC

    04/11/2014 20.15.12

    Francesco CARINGELLA ci offre questo suo secondo romanzo dopo lo strepitoso successo conseguito con "Il colore del vetro". In questo noir che nulla ha da invidiare ai grandi thriller americani lo scrittore, dalla penna sempre fantasiosa, elegante e scorrevole, si cimenta direttamente con le luci e le ombre tipiche del suo mondo professionale. È, infatti, proprio il suo background di raffinato e attento giurista a conferire al romanzo quella marcia in più che chi legge sicuramente si aspetta. La suspense creata dall'autore mantiene in modo egregio e con indomabile stile narrativo il tono e l'entusiasmo del lettore dalla prima all'ultima pagina. Sorprendente il colpo di scena, e senza dubbio geniale la trama sottesa all'invenzione: il giallo non è mai fuori, ma sempre dentro il processo! Un libro, dunque, che certamente non può mancare nella libreria personale degli appassionati del genere; un romanzo, in ogni caso, da far trovare sotto l'albero di Natale anche dei più convinti detrattori del thriller.

Vedi tutte le 16 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione