-15%
Non volevo diventare un boss. Come ho realizzato i miei sogni grazie a Gomorra - Salvatore Esposito,Diego Nuzzo - copertina

Non volevo diventare un boss. Come ho realizzato i miei sogni grazie a Gomorra

Salvatore Esposito,Diego Nuzzo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Rizzoli
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 10 novembre 2016
Pagine: 224 p., Rilegato
  • EAN: 9788817089593
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 15,30

€ 18,00
(-15%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Non volevo diventare un boss. Come ho realizzato i miei sogn...

Salvatore Esposito,Diego Nuzzo

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Non volevo diventare un boss. Come ho realizzato i miei sogni grazie a Gomorra

Salvatore Esposito,Diego Nuzzo

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Non volevo diventare un boss. Come ho realizzato i miei sogni grazie a Gomorra

Salvatore Esposito,Diego Nuzzo

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


Nascere a Napoli e scoprire una passione che ti cambia la vita: uno dei protagonisti di Gomorra si racconta in un emozionante memoir, lanciando un messaggio di speranza.

Salvatore Esposito è diventato famoso con il volto di Genny Savastano nella serie tv Gomorra. Ma chi si nasconde dietro quegli sguardi gelidi e spietati? Forse qualcuno che ha conosciuto direttamente il contesto del degrado e della criminalità e che, magari anche per questo, si rivela così convincente nel ruolo? In questo libro Esposito ha deciso di raccontarsi perché trova che la sua storia personale abbia un che di particolare e possa ispirare un po’ tutti, specialmente i giovani. Salvatore è un figlio della Napoli popolare: cresciuto senza vizi, ha dovuto presto cominciare a darsi da fare. Tuttavia, diversamente da tanti coetanei che nella speranza di guadagni facili si sono lasciati tentare dalla sirena pericolosa della Camorra, ha sempre creduto, come i suoi genitori, nello studio e nel lavoro. Ma in questa vita, onesta e normale, a un tratto ha fatto irruzione una passione incontenibile, assoluta: quella per la recitazione. All’epoca Salvatore, per mantenersi, lavorava da McDonald’s: diventare un attore sembrava impossibile. Eppure, con determinazione, umiltà, spirito di sacrificio, ci è riuscito… Non volevo diventare un boss racchiude un messaggio importantissimo e positivo per i ragazzi: non cercate facili scorciatoie, ma inseguite le vostre passioni perché così i vostri sogni potranno diventare realtà. Allo stesso tempo, questo libro rappresenta un omaggio di Salvatore a Napoli, la sua città che gli ha dato tanto, e che non va identificata con la Camorra, ma semmai con la gentilezza della gente, o con il suo teatro e la sua musica, o magari semplicemente con la cortesia di un caffè sospeso.
4
di 5
Totale 4
5
2
4
1
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Luca

    21/04/2019 16:33:29

    La testimonianza di un ragazzo comune che è riuscito a realizzare il sogno della vita attraverso il sacrificio, la perseveranza, l'impegno e lo studio. Ma anche una buona dose di fortuna, quella di avere avuto affianco le persone giuste nei momenti giusti, a cominciare dalla famiglia che lo ha sostenuto in ogni momento cruciale, cosa che non a tutti accade. Lui è il primo a esserne consapevole, con l'umiltà che lo contraddistingue. Una bella storia di successo per un giovane uomo che ha dimostrato di meritarlo.

  • User Icon

    Giusy

    18/09/2018 13:44:28

    L’unico libro che ho letto e riletto. Lo trovo bello e motivazionale. Parla semplicemente di un ragazzo, dei suoi sogni, la famiglia e soprattutto dei sacrifici fatto per arrivare fin dove è ora! Fantastico Salvatore!!

  • User Icon

    Anna

    18/09/2018 12:37:07

    Amo i libri dove una persona si mette a "nudo". L'ho letto in meno di 2 giorni perché mi ha appassionato molto la vita del protagonista ( mio compaesano ) . Lo consiglio a chi nei libri cerca la forza di realizzare qualcosa

  • User Icon

    Sergio

    15/11/2016 15:06:01

    Speravo in un libro di grande contenuto, che offrisse spunti di riflessione, ma non è esattamente così...

Vedi tutte le 4 recensioni cliente

Un brano dell'intervista di Salvatore Esposito sul Corriere della Sera

Gomorra a Napoli (e non solo) è un cult. Eppure arrivano soprattutto da lì le critiche più feroci a Saviano.

«Ho sempre ammirato lui e il suo sacrificio. Ha perso la sua libertà, è un eroe. Chi lo critica mi fa rabbrividire: non merita nemmeno una risposta».

Una risposta però la meritano tutti quelli che vedono nel suo personaggio una specie di mito. Non è un rischio?
«Sarebbe troppo provinciale vederla così. Il successo non è di Genny. E nemmeno di Ciro o di Don Pietro: a loro le cose vanno malissimo. Non c’è niente da imparare da assassini e delinquenti».

Sì, però la scorsa estate si erano fatti tutti la cresta come Genny. Nessuno quando la incontra ha un po’ di paura?
«Un po’ di timore c’è. Specie dopo la prima serie, alcuni avevano il dubbio fossi anch’io un delinquente. Mi dicevano: volevo salutarti prima ma pensavo ti saresti arrabbiato. Succede quando una serie diventa tanto popolare».
Note legali