La nona porta

The Ninth Gate

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Ninth Gate
Paese: Stati Uniti
Anno: 1998
Supporto: Blu-ray

76° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Giallo e thriller

Salvato in 27 liste dei desideri

€ 7,90

Venduto e spedito da Allstoreshop

Solo 1 prodotto disponibile

+ 3,90 € Spese di spedizione

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 7,90 €)

Un giovane esperto di libri antichi viene ingaggiato da un famoso bibliofilo per cercare gli ultimi due esemplari di un leggendario manuale di invocazione satanica del Seicento.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Sandro Gramm. '74

    14/01/2019 11:12:50

    Come raramente accade meglio il film che il libro da cui è tratto (Il club Dumas di A. Perez-Reverte). La trama rispetto al libro è più omogenea e meno dispersiva, film davvero inquietante, con un J. Depp in gran forma e una Lena Olin demoniaca dagli occhi di ghiaccio. Polansky evidentemente ama queste tematiche, proprio come nel suo capolavoro Rosemary's baby, e c'è chi dice che sia molto addentrato in certi sulfurei ambienti...

  • Produzione: Cecchi Gori Home Video, 2011
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 130 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1 HD);Inglese (DTS 5.1 HD);Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • AreaB
  • Contenuti: interviste; trailers; dietro le quinte (making of)
  • Roman Polanski Cover

    Nome d'arte di R. Raymond Liebling, regista francese di origine polacca. Nato nella capitale francese, ritorna in patria con i genitori polacchi, che nel 1941 finiscono in un campo di concentramento nazista, dove la madre non sopravvive. Precoce attore di teatro, fa un’apparizione anche sullo schermo prima di iscriversi alla Scuola di cinema di Lodz, dove si diploma nel 1959. Durante gli studi gira alcuni cortometraggi in formato ridotto, ma sono i due saggi di fine corso, Due uomini e un armadio (1958) e La caduta degli angeli (1959), che ne rivelano il talento. P. esibisce fin dagli inizi una carica surreale e un gusto del grottesco derivati dall’interesse per l’arte d’avanguardia e coltivati con la frequentazione di artisti e con una personale esperienza nella pittura. I due uomini che... Approfondisci
  • Johnny Depp Cover

    Propr. John Christopher D. II, attore e regista statunitense. Uno dei volti più celebri e interessanti del cinema hollywoodiano degli anni '90. Esordisce in Nightmare - Dal profondo della notte (1984) di W. Craven ed è quindi protagonista della struggente fiaba horror Edward mani di forbice (1990) di T. Burton, che gli regala alcuni dei suoi migliori ruoli: il regista Ed Wood nell'omonimo film (1994) e l'investigatore Crane in Il mistero di Sleepy Hollow (1999). Volto sempre sospeso in una sorta d'incredulità e di sbalordimento esistenziale, offre memorabili e multiformi interpretazioni in Arizona Dream (1993) di E. Kusturica, Dead Man (1995) di J. Jarmusch, Donnie Brasco (1997) di M. Newell, Paura e delirio a Las Vegas (1998) di T. Gilliam e Chocolat (2001) di L. Hallström. Benché incline... Approfondisci
  • Lena Olin Cover

    Propr. L. Maria Jonna O., attrice svedese. Cresciuta in teatro sotto la protezione di I. Bergman, esordisce sotto la direzione del grande maestro con un piccolo ruolo in L’immagine allo specchio (1976). La prima parte da protagonista gliela offre ancora Bergman nel 1983 con Dopo la prova. Nel 1988 è la conturbante Sabina di L’insostenibile leggerezza dell’essere di P. Kaufman, film che la rende nota anche a Hollywood, dove si trasferisce e dove recita spesso in ruoli che ne esaltano la sensualità e la bellezza ammaliante: tra i titoli della sua filmografia Havana (1990) di S. Pollack, Triplo gioco (1993) di P. Medak, La nona porta (1999) di R. Polanski, Chocolat (2000) e Casanova (2005) del marito L.?Hallström. Approfondisci
Note legali