-15%
Nord e sud - Elizabeth Gaskell - copertina

Nord e sud

Elizabeth Gaskell

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: L. Pecoraro
Editore: Jo March
Collana: Atlantide
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 1 marzo 2016
Pagine: 476 p., Brossura
  • EAN: 9788894142808
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 12,75

€ 15,00
(-15%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Nord e sud

Elizabeth Gaskell

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Nord e sud

Elizabeth Gaskell

€ 15,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Nord e sud

Elizabeth Gaskell

€ 15,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nord e Sud, a indicare due estremi in contrasto, fu il titolo voluto dall'editore, non quello pensato da Elizabeth Gaskell, che sul frontespizio immaginava il nome della sua eroina, Margaret Hale. Sono le due polarità geografiche e la maturazione della protagonista a fornire i temi cardine del romanzo: Margaret, trasferitasi da Helstone, fiabesco villaggio del Sud, a Milton-Northern, popolosa città manifatturiera del Nord, si trova bruscamente immessa nel mondo nuovo, e per molti aspetti irriconoscibile, prodotto dall'industrializzazione. La famiglia Hale, che coltiva valori tradizionali, è totalmente estranea alla frenetica vita del centro industriale in piena espansione, alla nascente lotta di classe fra padroni e operai, all'inquinamento e al degrado sociale. Eppure Margaret stringe presto amicizia con Bessy Higgins, una ragazza ammalatasi per le pessime condizioni di lavoro in fabbrica, e con il padre Nicholas, sindacalista impegnato attivamente nel movimento operaio: prendendo a cuore la famiglia, inizia a nutrire curiosità e interessi fino a quel momento sconosciuti. Subito complesso si rivela, invece, il rapporto con John Thornton, allievo del signor Hale e padrone di uno dei più importanti cotonifici di Milton: Margaret è combattuta tra l'ammirazione per l'uomo che si è fatto da solo, contando unicamente sulle proprie capacità, e l'ostilità per l'industriale che, a suo giudizio, è responsabile delle misere condizioni di vita dei suoi operai.
4,51
di 5
Totale 54
5
38
4
8
3
7
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Roberta

    15/05/2019 13:08:58

    è la quarta volta che lo leggo. lo trovo un romanzo pieno, ricco di avvenimenti e dai personaggi talmente umani da amarli incondizionatamente. è una storia d'amore ma non solo, è uno spaccato di vita di fine ottocento in un'inghilterra nel pieno del suo sviluppo economico industriale. bellissimo. leggetelo e regalatelo

  • User Icon

    Teresa

    11/03/2019 09:27:53

    Libro meraviglioso, a mio parere il migliore di Elizabeth Gaskell. Accuratissime le descrizioni dei luoghi, piacevoli e ben caratterizzati tutti i personaggi, davvero interessante la prospettiva sui cambiamenti sociali in atto con la rivoluzione industriale, vissuti in prima persona dall'autrice. 'Nord e Sud' ha il pregio di coniugare la stessa introspezione e delicatezza nella costruzione dei caratteri (sia dei protagonisti sia dei personaggi secondari) propri di Jane Austen o di Charlotte Brontë, ma con una maggiore attenzione ai profili sociali. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Manus78

    08/03/2019 22:25:43

    Il romanzo ci offre un'importante figura femminile immersa nella realtà, con un'autonomia di pensiero significativa. Le vicende ci appaiono con le loro tante sfaccettature , senza eccessivi stereotipi ( eccetto il linguaggio sgrammaticato dell'operaio , ma credo che ciò dipenda da scelte di traduzione) e coinvolgenti, anche emotivamente. Prosa capace di far penetrare il lettore nella storia.

  • User Icon

    cARLO

    08/03/2019 14:34:54

    Questo è stato un romanzo che sono riuscita ad apprezzare solo dopo molto tempo. Ad una prima lettura mi sembrava troppo noioso e mal strutturato. L’ho riletto recentemente e devo dire che ho cambiato totalmente idea. I personaggi sono ben caratterizzati e sicuramente la storia è ricca di colpi di scena. Ciò può essere dovuto anche al fatto che molti romanzi dell’epoca venivano pubblicati ‘a puntate’ sui settimanali ed era necessario per l’autore catturare l’attenzione e la curiosità dei lettori. Mi sento di consigliare questo libro a chiunque abbia amato Jane Eyre.

  • User Icon

    Imma

    08/03/2019 13:55:42

    Un grande romanzo, a cui non manca nulla: personaggi caratteristici di varie classi sociali, analisi particolareggiata delle emozioni dei protagonisti, e una disamina delle condizioni di lavoro e degli scioperi in una cittadina del nord Inghilterra della seconda metà dell'ottocento. Con quest’opera si riesce a coniugare la rappresentazione ironica della società inglese medio-alta tipica di un’autrice iconica come Jane Austen con l’analisi delle classi sociali più basse, dove il germe del socialismo inizia a sbocciare, analisi paragonabile al miglior Charles Dickens. L'opera e l'autrice in generale meriterebbero molta più fama e considerazione.

  • User Icon

    Vince

    07/03/2019 15:48:44

    La protagonista è una tipica eroina dell'età vittoriana calata però nella realtà della vita quotidiana e non persa unicamente nei suoi drammi amorosi, sebbene non manchino neppure quelli. Margaret Hale è una donna indipendente, forte poichè di supporto alle persone che le stanno accanto; semplice e dolce, arrogante ed ostinata nello stesso tempo. Grazie alla sua protagonista la Gaskell affronta temi importanti: la dicotomia tra nord e sud, tra ricchi e poveri, tra industriali e operai. Una lotta tra classi molto diverse, ognuna con il suo punto di vista espresso nel libro senza giudizi di sorta ma valutando le verità contenute in ogni opinione. Nonostante siano trascorsi quasi 200 anni i problemi sociali dell'epoca sono ancora molto attuali: la disperazione delle classi povere, gli scioperi, i licenziamenti, il "morire di fame", la crisi del mercato. E' un romanzo sofferto, che non si legge certo a cuor leggero, eppure ti tiene incollato alle pagine con il desiderio d'intravedere un barlume di speranza sia per la società che per la stessa Margaret, che affronta una vita non facile. Ho davvero apprezzato il fatto che i personaggi non rimangano fermi nelle loro idee ma apprendano invece anche da quelle altrui e dai propri errori. John Thornton, come protagonista maschile, non ha nulla da invidiare al più famoso Mr Darcy di Jane Austen. Contemporanea delle sorelle Bronte (su Charlotte ha scritto una biografia) e di George Eliot, la Gaskell, autrice forse meno conosciuta, è sicuramente da riscoprire. Questo libro entra a pieno diritto nel pantheon dei libri da me più amati.

  • User Icon

    Maura

    02/11/2018 12:33:36

    Dopo aver visto in tv la rappresentazione ho acquistato il libro. Mi ha appassionata e l'ho letto d'un fiato. Ben descritte sia le situazioni, gli ambienti e soprattutto i caratteri dei protagonisti.

  • User Icon

    n.d.

    26/10/2018 10:33:16

    avendo visto il film della BBC sono stata invogliata a leggere il romanzo per verificare se la psicologia dei personaggi era stata resa con coerenza

  • User Icon

    Rosy

    12/10/2018 15:01:06

    Una storia d'amore unica. Un libro che vi rapirà il cuore.

  • User Icon

    biagina

    23/09/2018 10:06:09

    Nord e Sud è un romanzo di Elizabeth Gaskell, una scrittrice inglese dell’ottocento praticamente sconosciuta in Italia. La storia vagamente adombra quella di Orgoglio e Pregiudizio: un uomo ricco e potente si innamora di una giovane donna bella e orgogliosa, povera ma non misera. Quando lui le chiede di sposarlo lei lo rifiuta sdegnosamente, ma da allora mentre lui continuerà ad amarla lei presto si renderà conto di aver sbagliato nel giudicarlo e, a poco a poco, si accorgerà di amarlo. Tutto inizia quando il reverendo Hale decide di abbandonare la sua parrocchia per l’incapacità di restare fedele al credo anglicano. Su suggerimento del suo ricco amico Bell il sig. Hale decide di trasferirsi con moglie e figlia a Milton-Northern, città industriale del nord dove il sig. Bell ha molti possedimenti e li, di guadagnarsi da vivere dando lezioni di greco e latino. Milton è un città industriale in caotica espansione e rappresenta Manchester città in cui l’autrice viveva negli anni in cui si svolge la storia; la descrizione che ne deriva è pertanto molto realistica e veritiera. L’arrivo a Milton dalla ridente e luminosa Helstone è impressionante: Margaret, la figlia del signor Hale, vede da lontano una nuvola nera che man mano si ingrandisce e poi diventa la città di Milton avvolta dal fumo e da un incessante fragore causato dalle macchine dei cotonifici sempre in funzione; insomma un inferno in terra ma che si trasformerà nella sua terra promessa.

  • User Icon

    Maria

    21/09/2018 16:57:09

    In seguito ad una crisi interiore del padre, predicatore della piccola città in cui vive, Margaret Hale è costretta a trasferirsi nell’industrializzata e grigia Milton, in un ambiente completamente diverso da quello a cui è abituata. Qui vive la famiglia Thornton, ricchi industriali che posseggono una delle fabbriche di cotone della città. Con l’austero Mr. John Thornton Margaret entra in conflitto sin da subito, nonostante l’attrazione iniziale, a causa delle condizioni di vita degli operai della fabbrica, che vivono tra malattie e miserie. Intorno a loro si sviluppano le storie di altri personaggi: Higgins, operaio della fabbrica, in lotta per migliorare le condizioni di vita dei suoi compagni, sua figlia Bessy, amica di Margaret, dalla salute cagionevole; l’altezzosa Mrs. Thornton, madre di John, i signori Hale, i genitori di Margaret, dall’animo buono. Nord e Sud, ma anche Mr Thornton e Margaret Hale e, ancora, la fredda Milton, città industriale dove lo scontento degli operai delle fabbriche rischia di degenerare in una guerra tra classi, e Helstone, bucolica e soleggiata città del sud dell’Inghilterra di fine ‘800. Su questo continuo gioco di contrasti, Elizabeth Gaskell costruisce un romanzo avvincente e romantico, ma al tempo stesso ci offre uno spaccato realistico sulle condizioni di vita della classe operaia dell’epoca.

  • User Icon

    Chiara

    21/09/2018 10:39:38

    Nonostante la storia sembri ricalcare il più noto “Orgoglio e Pregiudizio”, presenta delle realtà profondamente diverse: la protagonista si trova a passare da un ambiente rurale, bucolico, tendenzialmente borghese alla fumosa città industriale del nord. Pur tessendo rapporti con i padroni, Margaret si trova ad affrontare i problemi della classe operaia, posizionandosi in mezzo alle due, alla descrizione della società tumultuosa del periodo, si intreccia, con leggerezza, la sua vita, i suoi amori e le sue preoccupazioni. Un tomo di un certo spessore ma piacevole alla lettura, per gli amanti del genere un libro da avere.

  • User Icon

    Ferdi

    20/09/2018 19:06:46

    La protagonista è una tipica eroina dell'età vittoriana calata però nella realtà della vita quotidiana e non persa unicamente nei suoi drammi amorosi, sebbene non manchino neppure quelli. Grazie alla sua protagonista la Gaskell affronta temi importanti: la dicotomia tra nord e sud, tra ricchi e poveri, tra industriali e operai. Una lotta tra classi molto diverse, ognuna con il suo punto di vista espresso nel libro senza giudizi di sorta ma valutando le verità contenute in ogni opinione. E' un romanzo sofferto, che non si legge certo a cuor leggero, eppure ti tiene incollato alle pagine con il desiderio d'intravedere un barlume di speranza sia per la società che per la stessa Margaret, che affronta una vita non facile. Ho davvero apprezzato il fatto che i personaggi non rimangano fermi nelle loro idee ma apprendano anche da quelle altrui e dai propri errori.

  • User Icon

    Maria

    19/09/2018 20:19:58

    Ho iniziato questa lettura perché molti paragonavano la Gaskell a Jane Austen, così volevo sapere se questa autrice fosse la degna erede di zia Jane, ma in tutta onestà si tratta di due autrici completamente diverse. Nord e sud è un romanzo in cui a farla da padrone è la malinconia per i posti abbandonati, per il tempo trascorso con le persone care che non sono più in vita e per la giovinezza spensierata. Margaret è un eroina, ma non come quella della Austen che hanno a che fare con pregiudizi, sofferenze amorose e doti poco cospicue. Margaret è una donna, che deve fare i conti con la morte che continua a immettersi sulla sua strada e con gli ostacoli che la vita di città porta con sé. La protagonista di questo romanzo diventa una donna a tutti gli effetti alla fine del libro ed è interessante vedere come non si lasci scoraggiare dai tristi eventi della vita. Se leggete Nord e sud unicamente per la storia d'amore che si trova al suo interno, lasciate perdere perché non è che un millesimo della meravigliosa opera della Gaskell.

  • User Icon

    MARIA

    19/09/2018 18:05:32

    dopo aver letto tutti i libri delle sorelle brontë, ero alla ricerca di un libro che potesse riportarmi nelle stesse atmosfere ottocentesche ed è stata una gioia scoprire questo libro e la sua scrittrice. Una lettura scorrevole ed avvincente che unisce alla storia delle vicende della protagonista anche la critica per le condizioni dei lavoratori delle fabbriche.

  • User Icon

    Alice

    19/09/2018 07:41:46

    Primo libro letto della Gaskell, strepitoso! E' relativamente lungo ma tranne qualche capitolo non stanca mai e si arriva alla fine con il desiderio di poter continuare la lettura. Super consigliato se vi siete già letti e riletti tutti i romanzi della Austen e delle Bronte.

  • User Icon

    Aniello

    18/09/2018 20:04:42

    Margaret è la protagonista di questo romanzo vittoriano che, a causa di alcune decisioni prese dal padre, si ritrova a doversi trasferire dal sud dell'Inghilterra al nord. La rivoluzione industriale è estremamente presente in questo romanzo, ma Gaskell è una maestra nel presentare i lati negativi e positivi di entrambi i poli. Un romanzo quindi che tra nord e sud preferisce posizionarsi al centro e che pone in secondo piano la vicenda sentimentale tra i due protagonisti. Nonostante la mole, Nord e Sud sarà estremamente apprezzato da tutti coloro che amano il periodo vittoriano.

  • User Icon

    Michela

    18/09/2018 17:48:37

    Adoro la letteratura inglese e questo libro mi è piaciuto moltissimo, mi ha anche ricordato la storia narrata in Orgoglio e pregiudizio. Tutto inizia quando il reverendo Hale decide di lasciare la sua parrocchia e il suo incarico e trasferirsi con moglie e figlia a Milton, città industriale del nord dove si guadagnerà da vivere dando lezioni di greco e latino. In questo contesto viene narrata la storia d’amore tra Margaret, sua figlia, e l’industriale John Thorton, tormentata ma con lieto fine. Consiglio davvero di leggere questo romanzo di Elizabeth Gaskell, una scrittrice non molto conosciuta in Italia ma da me molto apprezzata.

  • User Icon

    Martina

    18/09/2018 11:10:50

    Se dovessi dire quale è il mio libro classico preferito, di certo risponderei questo. Non so perché la Gaskell non è conosciuta tanto quanto i suoi connazionali contemporanei, e la cosa mi rattrista molto, ha una capacità sorprendente di creare personaggi così reali e tangibili, con le loro debolezze e fragilità. Un ottimo romanzo per gli appassionati di classici e del periodo vittoriano. Consigliato anche agli amanti di Jane Austene e di Orgoglio e pregiudizio.

  • User Icon

    Roberta

    17/09/2018 21:01:42

    Margaret, dalla sempre verde e gentile Helstone dovrà trasferirsi a Milton, città industriale e fumosa del nord dell’Inghilterra. Il motivo di questo trasferimento, che giunge improvviso, è l’abbandono della carica di predicatore del padre, il quale non si sente più un uomo di Chiesa. A Milton tutto appare freddo, distante e incomprensibile, e i suoi valori sembrano essere rappresentati da Mr. Thornton, incarnazione del self-made man, che è riuscito a raggiungere una posizione di prestigio e che ora cerca di ampliare le sue conoscenze umanistiche. E' subito diventato uno dei miei romanzi preferiti, senza alcun dubbio. Credo che la Gaskell sia troppo sottovalutata qui, in Italia, quando invece meriterebbe molta più visibilità.

Vedi tutte le 54 recensioni cliente
  • Elizabeth Gaskell Cover

    (Londra 1810 - Alton, Hampshire, 1865) scrittrice inglese. In alcuni suoi romanzi (Mary Barton, 1848; Nord e sud, North and South, 1855) si avverte l’eco dei problemi sociali del tempo (il conflitto tra capitale e lavoro, quello tra nord industriale e sud agricolo), che la G. affronta con partecipazione umanitaria. L’opera più nota, Cranford (1853), è uno studio di ambiente provinciale, ora lirico ora ironico. Sono da ricordare anche Ruth (1853), in difesa della parità sociale e sessuale della donna, e un’eccellente biografia di Charlotte Brontë (1857). Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali