Nuovi limiti dell'autonomia contrattuale nei contratti per servizi d'investimento finanziario

Anna M. Miccoli

Anno edizione: 2005
In commercio dal: 21 dicembre 2005
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: 180 p., Brossura
  • EAN: 9788849511499
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 15,50

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

La tematica trattata si inquadra nel contesto storico-politico in cui si evolve l'esperienza europeistica e l'ordinamento giuridico della Comunità Europea. La svolta privatistica del mercato finanziario, nel rilancio della iniziativa privata e dell'autonomia contrattuale, ha posto al centro della attenzione il contratto come strumento giuridico di negoziazione inter partes atto a soddisfare le dominanti esigenze di scambi economici ed a superare nell'autonomia contrattuale le diversità giuridiche sul piano delle negoziazioni transnazionali. Da questo scenario l'opera in oggetto trae motivazione e scopo per una attenta analisi delle soluzioni disciplinari, adottate nel concorso di fonti normative, mirando ad evidenziare la rilevanza sistemica delle nuove regole contrattuali nelle peculiarità del mercato finanziario ed il distacco delle medesime dalla teoria generale del contratto di fonte codicistica.