Traduttore: P. Tomasinelli
Editore: Einaudi
Collana: I coralli
Anno edizione: 2009
Pagine: 258 p., Brossura
  • EAN: 9788806192822
Disponibile anche in altri formati:

€ 14,88

€ 17,50

Risparmi € 2,62 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Paolo

    27/09/2013 23:17:02

    Libro meraviglioso, emozionante. Lascia il segno.

  • User Icon

    anna fazio

    23/02/2012 13:48:21

    questo libro è troppo toccante, commovente ed evocativo per tralasciarne la lettura. il tessuto sul quale è costruito è quello poetico. raramente traspare un senso di umanità così profondo come nella relazione tra padre e figlio che qui viene raccontata. fa riflettere, fa piangere...

  • User Icon

    Annarita

    06/04/2010 00:42:32

    E’ bello il modo in cui l’autore racconta di suo padre, traspare una grande tenerezza, a tratti quasi paterna più che filiale, per un uomo che ha amato la sua famiglia di un amore generoso e profondo e che ha vissuto con grande passione ogni momento della propria vita, nel privato, nella professione e nell’impegno civico. Pagina dopo pagina scopriamo un padre meraviglioso, convinto che il miglior metodo per educare fosse la felicità, un padre benevolo, pieno di premure, ottimista e capace di grande libertà ed onestà intellettuale e che ha educato i propri figli con amore, esempio e tante parole. Parole e pensieri riportati nel libro e che in più occasioni toccano il cuore. È un libro commovente sulla vita e sulla morte, scritto con tanto amore e gratitudine da un figlio che dopo aver perso il padre, assassinato, deve aspettare venti anni per elaborare il lutto, per poterne parlare e provare a raccontarne la vita, anche attraverso la propria infanzia, e testimoniarne il sentito impegno civile per la democrazia e l’uguaglianza sociale in un Paese costretto da politici reazionari, narcotrafficanti e un cattolicesimo oscuro e bigotto. Héctor Abad dedica il libro ad A. Aguirre e C. Gaviria, sopravvissuti. A ribadire l’ammirazione per la vita che il padre aveva scelto di dedicare a difendere i diritti, l’istruzione e la salute degli esclusi del suo Paese.

  • User Icon

    anna

    05/11/2009 10:46:10

    In questo libro il figlio di Hector Abad Gomez traccia un ritratto del padre, un uomo coraggioso e ottimista, e della loro splendida famiglia. Una famiglia che sarà per sempre dalla tragedia di una morte annunciata. Un bellissimo libro commovente e poetico.

  • User Icon

    Stefano Pedruzzi

    29/10/2009 16:30:51

    In questo libro c'è (quasi) tutto: l'amore filiale e coniugale, la gioia, il dolore profondo, la passione per la vita, il senso dell'umorismo, la filosofia, la politica... Una grande scoperta, meraviglioso.

  • User Icon

    carmen aconito

    03/10/2009 15:58:43

    Ho comprato questo libro affascinata dal titolo .(poi si scoprirà che è stato tratto da Borges). Colombia. L'assassinio di un padre visto e sofferto da un figlio, che dovrà attendere vent'anni per poter scrivere di questo crimine. E' un libro che ti commuove, rovista nei nostri sentimenti con una tale intensità, ma, malgrado la tragicità dell'evento, riesce ad essere leggero, come un invito alla speranza per il futuro

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione