Oceano - Francesco Vidotto - ebook

Oceano

Francesco Vidotto

Con la tua recensione raccogli punti Premium In promozione DOPPI PUNTI fino al 23/6
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 510 KB
Pagine della versione a stampa: 192 p.
  • EAN: 9788873816829
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 5,99

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un volume che lo salva dall'oblio di se stesso perché lui si sta dimenticando. Invecchia, la sua memoria svanisce e queste pagine gli sopravvivono. Raccontano una storia che ha la forza del fulmine quando squarcia l'abete e lo rompe a metà. Oceano viene abbandonato e affidato a due genitori tutti nuovi provenienti dalle Dolomiti. Il suo cammino incrocia quello della dolce Italia, di "Sandrino e Basta", di nonno Giusto e di Giovannino. Invecchia lavorando fino a non sentir più le mani, falciando i prati in quota e incontrando l'amore, quello vero, negli occhi di una persona del tutto inaspettata. Gli capita di inciampare anche nella sua lapide, mentre una mattina di mezza estate ritorna, dopo una guerra che non voleva fare. Cammina, cade, si rialza, ma non la smette di sorridere con le sue gengive senza più un dente. Segue il sentiero della sua vita fino in fondo e, solamente alla fine, a quasi cent'anni, scopre la più evidente di tutte le cose e, forse per l'ultima volta ancora, sorride felice.
4,51
di 5
Totale 17
5
14
4
1
3
0
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium In promozione DOPPI PUNTI fino al 23/6
  • User Icon

    Michela

    07/05/2019 20:17:33

    Pura poesia. Un romanzo che ti ruba il cuore e l'anima. Talmente travolgente che non riesci a metterlo via e devi finirlo. Tutti dovremmo avere "Oceano" nella nostra libreria

  • User Icon

    Angela

    03/03/2019 12:32:31

    C’è un tempo per ogni libro. E il tempo per Oceano era questa mia domenica. Un racconto delicato e allo stesso tempo sconquassante. Le immagini chiare di Nebbiù e delle care montagne del Cadore che si materializzano in ogni descrizione. Un personaggio che lascia il segno , un racconto che arriva dritto al cuore.

  • User Icon

    Marcello

    17/01/2019 18:10:00

    Dopo aver letto Meraviglia, ho deciso di leggere anche questo romanzo di Vidotto. Devo dire che la storia di Oceano e Italia è davvero è davvero originale. Scritto in maniera tanto semplice quanto toccante. Davvero un romanzo bellissimo. L'ho divorato in pochissimo tempo.

  • User Icon

    Barbara

    11/10/2018 16:22:44

    Un libro commovente. Vidotto scrive in un modo eccellente e molto scorrevole. La vita di Oceano è di altri tempi. Leggetelo!

  • User Icon

    Alberto

    12/08/2018 20:16:35

    L'unica cosa positiva è la scorrevolezza. Ma la trama è debole, i personaggi stereotipati, l'italiano incerto ("era estate quell'anno" ???); con anche un paio di incongruenze grossolane (all'inizio viene dato risalto al fatto che il protagonista non ha imparato a leggere e scrivere; 30 pagine dopo manda lettere alla sorella; le età dei protagonisti non sono coerenti tra di loro)

  • User Icon

    Donatella

    03/12/2017 09:11:26

    È' vero è un libro semplice, ma chi ha detto che la bellezza sta nella complessità? L'ho letto in una notte, mentre attraversavo l'oceano, appunto, l'Atlantico! Ma chi pensa a viaggi intercontinentali si sbaglia. Il viaggio qui è dentro se stessi. Il libro tocca corde dell'anima.......a me è piaciuto tanto. Riparlando e con chi mi sta vicino, mi sono commossa immensamente e mi è venuta voglia di regalarlo alle persone più care!

  • User Icon

    luca

    02/11/2017 09:19:57

    meraviglioso! storia vera ed appassionante, commovente. Consigliatissimo

  • User Icon

    Silvia

    18/10/2017 08:27:48

    Uno dei pochi libri che mi ha fatto scendere una lacrima alla fine.

  • User Icon

    Rossella

    16/09/2017 12:12:51

    Non mi è piaciuto. Personaggi improbabili, psicolgicamente mal costruiti e delineati, incoerenti. Ad esempio a madre, all'inizio è una donna autoritaria, poi diviene una sottomessa. Nemmeno le tempistiche sono esatte, a far bene i conti, il nipote Elia dovrebbe avere almeno 50 anni invece lo presenta come poco più che adolescente...la madre poi, che di punto in bianco diventa tossicodipendente....Scittura semplice, ingenua, scolastica. Non lo consiglio

  • User Icon

    luca

    25/04/2017 06:30:41

    poesia pura in questa storia di montagna. Vidotto sa accompagnare il vecchio Oceano nel raccontod isegnando ua scenografia meravigliosa

  • User Icon

    alessandra

    18/04/2017 12:04:35

    Libro semplice ma sincero. Lo consiglio...

  • User Icon

    Francesca

    06/03/2017 17:22:15

    Segnalato da un amico, per caso parlando di "Marco e Mattio" ambientato anche quello dalle mie parti, anche quello racconta fatti reali (o quasi). Storia e modo di raccontare e epoca cambiano, ma amo scoprire attraverso i racconti le cose di un passato in cui ho radici. La storia è ben costriuta, con avanti e indietro nel tempo che regalano suspence, che accompagnano, che commuovono, una storia proprio da tramandare e con un bel finale. Ho apprezzato molto che fosse una storia vera.

  • User Icon

    Alessandro

    18/01/2017 19:41:16

    Un libro che mi ha fatto riscoprire la bellezza della lettura; scoperto per caso in un mercatino di montagna nelle vacanze, attratto dalla copertina e stupito fin da subito!

  • User Icon

    Alida

    27/09/2016 23:14:40

    Che dire...meraviglioso!

  • User Icon

    Valentina

    05/08/2015 22:23:00

    Bellissimo..da leggere!

  • User Icon

    stefania

    02/07/2015 12:16:15

    Bello! Un gran bel libro. Semplice e profondo nello stesso tempo. Ben calibrato, mai melenso. Originale nella costruzione della narrazione. Scritto splendidamente.

  • User Icon

    gianna dalle rive

    11/05/2015 10:43:11

    Per un paio di giorni sono stata immersa nell'atmosfera pulita ed autentica di questo breve romanzo, avvolta nel fascino delle montagne che anch'io amo. Sono stata bene, in compagnia del vecchio Oceano, di sua moglie Italia, di Francesco, l'autore che parla in prima persona, affettuosamente intento a raccogliere i racconti di vite avventurose, che avrebbero volentieri fatto a meno dell'avventura, di fatiche senza fine ma piene di dignità, di amori tenacissimi, di dolori altrettanto tenaci ed impossibili da dimenticare, tali da riverberare per generazioni. Ho scoperto un modo di scrivere che non credevo di poter apprezzare, quasi diaristico, dove i piani di realtà e finzione si intersecano, la letteratura "si sporca le mani", scegliendo un registro narrativo vicino al modo di essere dei personaggi. Non è un capolavoro, ma mi ha catturato, come uno sguardo vivo e consapevole in mezzo a tanti sguardi. Vi consiglio di leggere "Oceano", meglio ancora se lo fate in un luogo con vista sulla montagna.

Vedi tutte le 17 recensioni cliente
  • Francesco Vidotto Cover

    Francesco Vidotto è laureato in Economia e ha svolto una lunga attività come manager d'azienda. Oggi si dedica esclusivamente alla scrittura e vive a Tai di Cadore, tra le Dolomiti. Tra i suoi libri ricordiamo: Il selvaggio (Carabba 2005), Signore delle cime (Carabba 2007), Siro (Minerva 2011, premio Cortina d'Ampezzo per la letteratura di montagna e premio eLEGGERE LIBeRI di Tione di Trento), Zoe (Minerva 2012), Oceano (Minerva 2014, premio Torre Petrosa e premio Latisana per la letteratura del Nord Est), Fabro (Mondadori, 2016). Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali