Oculus

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Mike Flanagan
Paese: Stati Uniti
Anno: 2013
Supporto: DVD
Vietato ai minori di 14 anni
Salvato in 13 liste dei desideri

€ 7,99

€ 9,99
(-20%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 9,81 €)

La famiglia Russell è stata colpita da una terribile tragedia che ha segnato per sempre la vita dei fratelli Tim e Kaylie. Dieci anni dopo, Tim, che era stato accusato del brutale assassinio di entrambi i genitori, lascia il carcere con l'unico desiderio di lasciarsi tutto alle spalle e ricominciare. La sorella Kaylie invece, ancora ossessionata da quella fatidica notte, è fortemente convinta che la morte dei suoi genitori sia stata causata da qualcos'altro. Secondo la ragazza, una forza maligna risiederebbe in un antico specchio che si trovava nella casa di famiglia. Kaylie, determinata a provare l'innocenza del fratello, rintraccia lo specchio e scopre che nel corso dei secoli i diversi proprietari dell'oggetto sono stati tutti vittime di morti violente simili a quella dei suoi genitori. Ora che lo specchio è di nuovo nelle loro mani, Tim e Kaylie sono decisi a scoprire la verità, ma si renderanno conto troppo tardi che l'incubo della loro infanzia è tornato.
3,86
di 5
Totale 7
5
2
4
4
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Anastasia Bartashuk

    01/08/2019 08:38:15

    Film guardato solo per curiosità ma non mi sono pentita. Storia interessante e film coinvolgente

  • User Icon

    Roberto

    01/08/2018 07:59:10

    Veramente un buon film, atmosfere tenebrose e inquietanti.

  • User Icon

    Ffortunato

    21/01/2015 20:21:46

    Un horror ben fatto, ho apprezzato il fatto che la regia ha fatto subito intendere che c'era una lotta ad armi pari tra il bene e il male, non il solito film dove il male prevale su personaggi cretini e in balia del loro destino. Il finale, che non svelo, è purtroppo da classico horror, io lo avrei concluso con un bel colpo di scena come a dire: "questa volta ti ho sconfitto". Pazienza, comunque è gradevole.

  • User Icon

    Umberto75

    13/11/2014 18:24:05

    Cioè fatemi capire, avete dato un voto alto a questo pasticcio dove non c'è una scena, dico uno che non sia palese e scontata? Forse sono io che ne ho visti troppi e mi sembrano tutti uguali ma sinceramente questo film evoca la battuta del mitico villaggio chiamato sul palco dal guidobaldo maria riccardelli.... Per gli amanti del thriller guardare the eye (versione giapponese) Shining, shutter, il sesto senso, Identità dove i colpi scena e la vera paura non latitano come in questo guazzabuglio flashback alla inception

  • User Icon

    Mr Gaglia

    16/09/2014 20:08:25

    Questo film non passerà inosservato per gli amanti del genere. Probabilmente (ovviamente è una mia opinione) alla sua uscita non fu molto pubblicizzato. Comunque non è una novità: negli ultimi anni ricordo diverse opere eccellenti ma con poca promozione prima dell'uscita in sala (Insidious, Running e Prisoners sono i primi che mi vengono in mente..). Per quanto riguarda la struttura dinamica e sorprendente di questa pellicola, che pare iniziare sotto gli auspici più banali e invece sa sorprendere di continuo. Sin dai primi minuti (in cui un editing peculiare spezza le frasi mantenendone l'integrità dei concetti e aggiungendo significato attraverso l'unione di momenti differenti) ma anche nel resto del film si nota la maniera particolare in cui la storia monta insieme presente e passato; ciò che accadde nel 2002 vissuto parallelamente a ciò che accade nel 2013, progressivamente confondendo cosa sia flashback e cosa sia immaginato dai protagonisti. Eppure non è solo la forma molto particolare di Oculus (che riesce a nascondere fino a tre quarti quello che i film meno inventivi spiegano nelle prime scene) a renderlo una perla horror quanto la sua protagonista. Della coppia fratello-sorella impegnata nella lotta contro forze sinistre: nella vasta galleria di ragazze che si battono contro l'orrore, Kaylie ha il trono della meno prevedibile, animata da una sete di vendetta che non prende mai la piega dell'ossessione ma rimane sempre nell'ambito della lucida sicurezza. E' una macchina da guerra che non teme per nulla ciò che invece terrorizza (suo fratello) anzi lo cerca ed è felice del suo agghiacciante manifestarsi perché desidera un confronto fisico con ciò che non è fisico. Qualunque cosa ci sia in quello specchio maledetto lei lo vuole uccidere con tale affascinante determinazione che il regista lo fa capire immediatamente, generando un'affezione e una curiosità che continueranno ad animare tutto il film. Assolutamente da comparare con, o senza promozioni. Eccellente

  • User Icon

    max

    19/07/2014 18:55:45

    kaylie è convinta che i drammi che hanno colpito la sua famiglia e che ha vissuto insieme al fratello tim, siano stati causati dallo specchio di casa posseduto da uno spirito maligno. mentre la ragazza sottolinea che lo specchio in 4 secoli di vita, ha ucciso 45 persone e cerca di sconfiggere con le proprie forze quello spirito, tim per superare i segni del passato, passa qualke anno in un ospedale psichiatrico. ne consiglio la visione agli appassionati di film horror. ne vale la pena. comprerò sicuramente il dvd!

  • User Icon

    tommaso

    17/07/2014 14:55:35

    un film che ve la farà fare sotto dalla paura! horror vecchio stampo affilato come un rasoio per me vecchio fans dei film del terrore il meglio di una stagione cinematografica deludente.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • Produzione: M2 Pictures, 2014
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 105 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers
Note legali