Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Lunedì 8 marzo | Festa della donna | ore 18.30

Rula Jebreal

Evento esclusivo online

Feltrinelli Live | lo spazio digitale di laFeltrinelli che porta i protagonisti della letteratura, della musica e delle arti direttamente a casa tua.

Lunedì 8 marzo alle ore 18.30, in occasione della Festa della donna, Rula Jebreal presenta il suo nuovo libro, Il cambiamento che meritiamo. Come le donne stanno tracciando la strada verso il futuro, in un esclusivo incontro online con la giornalista Tiziana Ferrario.
Giornalista internazionale, esperta di politica estera, consulente del G7 sui temi di parità di genere, Rula Jebreal denuncia l’intollerabile stato di disparità e violenza di genere che ancora oggi, nel nuovo millennio, tiene sotto scacco milioni di donne nel mondo. In queste pagine ha voluto restituire voce alla storia di sua madre Nadia, vittima della brutalità degli uomini, e a molte storie e testimonianze di altre donne coraggiose, sopravvissute, pronte a rialzarsi, donne che non hanno paura di combattere.
I lettori che avranno acquistato una copia del libro, anche autografata, avranno l’opportunità di partecipare all’evento online e dialogare con l'autrice.

Libro Il cambiamento che meritiamo. Come le donne stanno tracciando la strada verso il futuro Rula Jebreal

Il cambiamento che meritiamo
Come le donne stanno tracciando la strada verso il futuro

Agire per il benessere delle donne significa agire per il benessere della comunità e della società intera

Oggi, nel mondo, una donna su tre è vittima di abusi e quotidianamente oltre cento donne sono assassinate da uomini che dichiarano di amarle. Occorre intervenire prima che questo tsunami di violenza destabilizzi, con conseguenze fisiche e psicologiche, anche le prossime generazioni, perché la violenza si ripercuote su tutta la famiglia e su intere comunità, e Rula Jebreal lo sa bene. Dopo lunghi anni, soffocata dal silenzio, in queste pagine ha voluto restituire voce alla storia di sua madre Nadia, vittima della brutalità degli uomini, e a molte storie e testimonianze di altre donne coraggiose, sopravvissute, pronte a rialzarsi, donne che non hanno paura di combattere. Le unisce il perpetuarsi di un'ingiustizia che si compie dalla notte dei tempi e che, ancora oggi, non accenna a placarsi. Noi donne siamo il filo intessuto nella trama che impedisce al disegno di disfarsi. Agire per il benessere delle donne significa agire per il benessere della comunità e della società intera. Donne e uomini, insieme dobbiamo assumerci la responsabilità di un ruolo in questa lotta, se vogliamo costruire un futuro degno delle speranze delle nostre figlie e dei nostri figli.

*Copie autografate disponibili fino ad esaurimento scorte