Oltre la secolarizzazione. Le religioni alla riconquista della sfera pubblica

José Casanova

Traduttore: M. Pisati
Editore: Il Mulino
Collana: Saggi
Anno edizione: 2000
Pagine: 420 p.
  • EAN: 9788815074195

€ 21,07

€ 24,79

Risparmi € 3,72 (15%)

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Michele Lucivero

    24/02/2013 11:42:52

    Lo studio di Casanova rappresenta una pietra miliare della sociologia della religione applicata alle analisi del fenomeno post-secolare. La secolarizzazione si è rivelata una dinamica reale nei secoli appena trascorsi, ma forse è il caso di adottare altre categorie, almeno a partire dagli anni '80, per leggere l'attuale fermento religioso che si registra nel mondo intero, dall'America latina all'Iran, dal fondamentalismo cattolico europeo a quello evangelico nordamericano. Casanova fornisce gli strumenti concettuali per andare oltre la concezione della secolarizzazione intesa come progressiva scomparsa della religione, così come vaticinavano alcuni profeti dell'Ottocento, e permette di leggere fenomeni complessi attraverso il processo di «deprivatizzazione», succeduto alla separazione tra dimensione pubblica e dimensione privata, in cui era relegata la credenza religiosa, e della contestuale ripoliticizzazione della sfera morale e religiosa. Il sociologo americano fornisce un quadro dettagliato a livello storico e sociologico con studi approfonditi di casi nazionali, mostrando in primo luogo che il grido di morte della religione non ha avuto seguito nell'era postmoderna, anzi la religione rimane ben salda nella coscienza degli uomini, in secondo luogo aiuta il lettore a comprendere l'attuale fenomeno della riconquista di ampi spazi della società civile da parte dei gruppi religiosi, ponendo un'attenzione particolare sulla costruzione dell'identità sociale e sui processi di riconoscimento comunitario. Un'indagine interessante per poter leggere anche la complessa situazione italiana contemporanea.

Scrivi una recensione