Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

L' ombra del dubbio di Alfred Hitchcock - DVD

L' ombra del dubbio

Shadow of a Doubt

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Shadow of a Doubt
Paese: Stati Uniti
Anno: 1943
Supporto: DVD
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 10,00

Venduto e spedito da ModenaCinema

Solo 1 prodotto disponibile

spedizione gratuita

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Charlie seduce ed assassina ricche vedove. Un detective è sulle sue tracce, ma prima che possa scoprire la verità, uno degli indiziati muore in un incidente ed il caso viene chiuso. Ma i sospetti della giovane nipote dell'assassino sono troppo forti.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 6
5
3
4
3
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Marco

    13/12/2011 10:17:57

    Era il film preferito di Alfred Hitchcock. Dove la normalità viene turbata dal male. Joseph Cotten semplicemente grandioso.

  • User Icon

    Bishg85

    14/05/2009 18:07:16

    Un film avvincente del grande maestro Hitchcock, poco noto rispetto ad altri titoli, ma ugualmente dotato di grande suspance, anche se oggi, a quasi 70 anni di distanza, ha un'atmosfera un po' anacronistica. Consiglio però di guardarlo in lingua originale, eventualmente con sottotitoli: il doppiaggio italiano è inascoltabile e imbarazzante, sopratutto quello di Carla, che pure è uno dei personaggi principali! Simpatici i personaggi di contorno, come i piccoli Riger e Anna, e le conversazioni sul delitto perfetto tra Joe e il suo amico.

  • User Icon

    Mauro68

    21/04/2008 20:20:36

    Molto meno "immediato" di altri capolavori del Maestro, ma quasi altrettanto valido. Qui la tensione è pressochè totalmente psicologica, in un lento crescendo, sfociando in un finale abbastanza prevedibile ma altrettanto doveroso. Tutto si gioca fra il rapporto d'amore, poi diffidenza, ed infine disprezzo, fra la giovane nipote e l'inutilmente mitizzato zio (un notevole Joseph Cotten), il tutto inserito in un'ambientazione che più lontana da queste tensioni non potrebbe (e non dovrebbe) essere. Lo scopo è raggiunto: sottilmente inquietante.

  • User Icon

    Marco Scardella

    28/11/2006 22:19:04

    Altro film sottovalutato del grande genio, con un Cotten in stato di grazia.

  • User Icon

    Veronick

    10/06/2006 03:42:23

    Ho trovato questo film davvero bellissimo!Uno dei meno conosciuti del Maestro,questo è vero,ma che ama Hitch non può perderselo...

  • User Icon

    paolo63

    27/07/2004 15:41:25

    Cosa tratta l'ombra del dubbio? 1943 seconda guerra mondiale, attenzione il nemico ti ascolta. Anche l'affascinante zio può essere un assassino, oppure una spia. Il maestro cattura magistralmente lo spirito del tempo, con il transfert che corre....corre

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Universal Pictures, 2015
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 108 min
  • Lingua audio: Italiano (Mono);Inglese (Mono);Francese (Mono);Spagnolo (Mono)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Francese; Spagnolo; Italiano; Portoghese
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Contenuti: dietro le quinte (making of); trailers; disegni e animazioni; note di produzione
  • Alfred Hitchcock Cover

    Alfred Joseph Hitchcock è stato un regista e produttore cinematografico tra le personalità più influenti della storia del cinema e ricordato come padre del genere "thriller". Nato a Leytonstone, nel quartiere nord-orientale di Londra, si trasferisce nel 1940 a Hollywood, dove produce i film più conosciuti della sua carriera. A Londra comincia la sua attività nel periodo del cinema muto, realizzando ventitré pellicole tra cui L'uomo che sapeva troppo (1934). L'approdo a Hollywood lo fa conoscere al mondo come "maestro del brivido"; tra i suoi capolavori ricordiamo: La finestra sul cortile (1954), La donna che visse due volte (1958), Psycho (1960), Gli Uccelli (1963). L'ultimo film è Complotto di famiglia diretto nel 1976.  Approfondisci
  • Teresa Wright Cover

    "Attrice statunitense. Un esordio fulminante, segnato da tre nomination consecutive, e una fortunata rosa di registi distinguono gli anni '40. Il suo primo mentore è W. Wyler, che la vuole accanto a B. Davis (Piccole volpi, 1941) e l'anno successivo in un tenero ruolo adolescenziale in La signora Miniver (Oscar). Funzionale ai toni di accorato sentimentalismo nella biografia del battitore Lou Gehrig (L'idolo delle folle, 1942, di S. Wood), torna al servizio di Wyler in I migliori anni della nostra vita (1946), apice del melodramma in chiave realista; mentre A. Hitchcock ne piega l'attitudine a personaggi di ingenua sensibilità verso la spirale del thriller (L'ombra del dubbio, 1943). Maschera tragica nelle mani di R. Walsh (Notte senza fine, 1947), ancora accanto a R. Mitchum sullo sfondo... Approfondisci
  • Joseph Cotten Cover

    Attore statunitense. Dopo esperienze minori alla radio, passa alle scene shakespeariane grazie a O. Welles, che lo fa recitare nel Giulio Cesare. Esordisce sullo schermo in Quarto potere (1941) sempre grazie a Welles, che lo dirige successivamente in L'orgoglio degli Amberson (1942) e Terrore sul Mar Nero (1943). Faccia pulita e aspetto quasi anonimo, conferisce una carica sotterranea e decisa ai suoi personaggi. In coppia con J. Jones ottiene un notevole successo in Da quando te ne andasti (1944) di J. Cromwell, riconfermato da Duello al sole (1946) di K. Vidor e più avanti da Il ritratto di Jenny (1949) di W. Dieterle, che gli vale il premio come miglior attore a Venezia. Si rivela capace di assumere tonalità caratteriali in L'ombra del dubbio (1943) di A. Hitchcock e in Il terzo uomo (1949)... Approfondisci
Note legali