Ombre giapponesi - Lafcadio Hearn - copertina

Ombre giapponesi

Lafcadio Hearn

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: Ottavio Fatica
Editore: Adelphi
Anno edizione: 2018
Pagine: 320 p., Brossura
  • EAN: 9788845932694
Salvato in 442 liste dei desideri

€ 15,00

Venduto e spedito da Libreria Dedalus

Solo una copia disponibile

+ 3,00 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 14,33 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Alla fine dell'Ottocento il Giappone, pur aperto ai commerci con l'Occidente da mezzo secolo, rimaneva un mistero, e Lafcadio Hearn, «nomade civilizzato», si imbarca per scrivere un libro-reportage sul paese.

«Darei non so che cosa per essere un Colombo letterario, per scoprire un'America Romantica in qualche regione delle Indie Occidentali, del Nordafrica o dell'Oriente dove i comuni cristiani non amano andare!» scriveva Lafcadio Hearn. Sin dall'inizio, del resto, la vita lo aveva passo dopo passo indirizzato a questo scopo. Alla fine dell'Ottocento il Giappone, pur aperto ai commerci con l'Occidente da mezzo secolo, rimaneva un mistero, e Lafcadio Hearn, «nomade civilizzato», si imbarca per scrivere un libro-reportage sul paese. Nato in Grecia, cresciuto in Irlanda, Francia e Inghilterra, vissuto in America un ventennio, celebre per i pezzi di cronaca nera e di squisita, insolita erudizione, è la persona più adatta. Ha sapienza proteiforme e «partecipazione animica», il segreto del grande interprete. Ed è il primo a cogliere il volatile incanto del Paese degli Dei, dove resterà sino alla morte. Naturalizzato giapponese, sposa la figlia di un samurai e prende il nome di Koizumi Yakumo. Fa di più: «pensa con i loro pensieri» e accede al kokoro, al cuore della gente. Miracolo d'innesto, assolve il delicato compito di catturare la bellezza dell'antico Nippon nel momento cruciale che precede la sua sparizione. Riporta alla luce antichi racconti orali e testi classici, facendo riscoprire anche ai nativi capolavori tuttora letti e amati. Come Andersen e i fratelli Grimm, Lafcadio Hearn è più una letteratura che un autore. Sono qui raccolti i testi narrativi sparsi nei suoi volumetti miscellanei: racconti per lo più a sfondo fantastico, pieni di atroci vendette di fantasmi – che si manifestano come insetti, ragni, rane, salici, peonie –, di mogli abbandonate, ma anche di pietose riconciliazioni fra due mondi separati dalla sottile membrana di un fusuma.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,4
di 5
Totale 5
5
4
4
0
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Silvia

    12/05/2020 08:20:49

    Sono rimasta molto delusa, poiché ponevo grandi aspettative in questo libro. Hearn sembra riferire storie ascoltate una sola volta, dimenticandosi forse dei passaggi fondamentali o la morale di queste storie.

  • User Icon

    Andrea

    19/09/2019 17:46:18

    Una piccola perla lasciataci da Lafcadio Hearn e regalataci da Adelphi in un'edizione che definire un gioiello è poco. Si tratta di una raccolta di racconti brevi incentrati sul folklore giapponese, storie di fantasmi (da cui il titolo 'ombre'), e creature mitologiche del sol levante vi terranno compagnia per 39 racconti dai quali non riuscirete a staccarvi. Consigliatissimo per chi è affascinato dalla cultura e dalle atmosfere del Giappone che prendono vita tra le pagine di questi racconti favolosi. Bellissima l'edizione con l'effetto aureo dei motivi della copertina, che rendono questo libro anche un oggetto da esposizione o adatto per un qualsiasi tipo di regalo

  • User Icon

    Anna

    29/07/2019 13:56:57

    L'essenza del Giappone è in questa raccolta di racconti. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Sandro Gramm. '74

    10/11/2018 01:50:47

    Autentico gioiello, questa stupenda raccolta antologica di Lafcadio Hearn, è una lodevole operazione editoriale curata con grande maestria ed eccelsa competenza da Ottavio Fatica. 39 racconti brevi raccolti dal curatore da diversi piccoli volumi miscellanei di Hearn, storie antiche, folklore e leggende medievali giapponesi riscritte in maniera magistrale. Fantastico allo stato puro, raffinate storie spettrali, mostri invisibili, ragni-folletti, ghoul divora cadaveri, buddhismo magico, e atmosfere oniriche narrate con lieve e sopraffino stile poetico. Volume imperdibile per gli amanti del fantastico fiabesco e macabro.

  • User Icon

    Davide D.

    19/09/2018 13:22:39

    Un libro fondamentale per chi cerca la cultura Giapponese più autentica e l'essenza del racconto. Tante leggende e perle dal passato che trasmettono l'amore per la grazia e il culto dei morti.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Lafcadio Hearn Cover

    (Leucade, Grecia, 1850 - Tokio 1904) scrittore inglese. Di origini irlandesi, educato in Francia e in Inghilterra, emigrò nel 1869 negli Stati Uniti, dove lavorò come «reporter» di vari quotidiani. Approdato in Giappone, vi prese la nazionalità nipponica. È autore di libri di gusto esotico, spesso ricchi di valore documentario, come quelli dedicati alla Martinica (Chita, 1889; Youma, 1890) e quelli sul Giappone: Immagini di un Giappone inconsueto (Glimpses of unfamiliar Japan, 1894), Kokoro (1896), i racconti fantastici di Kwaidan (1904) e Giappone: tentativo di interpretazione (Japan, an attempt at interpretation, 1904). Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali