Traduttore: M. C. Mundici
Editore: Einaudi
Collana: Saggi
Anno edizione: 1996
In commercio dal: 1 gennaio 1997
Pagine: XII-70 p., ill.
  • EAN: 9788806140779
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

Perché il gioco delle ombre è solitamente assente dalla grande pittura occidentale? Bisognerà attendere il Seicento, Caravaggio e Rembrandt, perché l'ombra sia chiamata a dare risalto drammatico ai soggetti rappresentati o addirittura assegnarle un ruolo di primissimo piano nell'evocare ambienti o stati psicologici. E così pure i romantici, gli impressionisti e i surrealisti la utilizzeranno spesso. Ma accanto a loro Gombrich studia anche grandi fotografi come Cartier-Bresson.

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile