Omosessualità paradigma di emancipazione? Psicologia debole e psicoterapia - Giorgio Girard - copertina

Omosessualità paradigma di emancipazione? Psicologia debole e psicoterapia

Giorgio Girard

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Ananke
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 4 giugno 2007
Pagine: 124 p., Brossura
  • EAN: 9788873252009
LIBRO USATO € 8,10
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 8,10

€ 15,00
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

L'omosessualità è uno dei grandi temi che divide le coscienze. Partendo dal presupposto della fondamentale importanza del modo in cui viene categorizzata la realtà, questo libro propone che il paradigma della similarità che l'omosessualità avanza possa costituire uno spunto emblematico di una svolta del pensiero capace di ordinare su basi profondamente rinnovate la vita umana. L'omosessualità è percepita come una minaccia alle basi fondamentali della società fondata sulla coppia eterosessuale e sulla famiglia in nome della differenza e del dualismo che costituiscono i presupposti anche inconsapevoli di ogni ragionamento. La differenza sessuale è un aspetto essenziale del paradigma della differenza e del dualismo: se infatti ogni identità si fonda sulla differenza verso l'altro, la similarità sembra minacciare la sussistenza stessa del mondo dualisticamente fondato. Il libro cerca di ripercorrere le ragioni del dualismo ma anche di mettere in rilievo le insufficienze connesse a una loro intrinseca costituzione bellicistica. E mette in risalto il rapporto di tale struttura conflittuale insita nel dualismo con il "monoteismo" che ha storicamente regolato il modo di vita dell'occidente. La psicologia debole, prendendo a modello Jung, sottolinea che accanto al paradigma dell'aut-aut, ne vige anche un altro meno visibile, che ancizhé escludere gli opposti, li completa e li compensa.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali