Categorie

Clive Cussler

Traduttore: L. Perria
Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Edizione: 2
Anno edizione: 1996
Pagine: 648 p. , Rilegato
  • EAN: 9788830413474
Disponibile anche in altri formati oppure usato:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giorgio

    23/08/2013 16.40.22

    Primo cussler che leggo e chiaramente anche l'ultimo. Storia ridicola, sconnessa ma soprattutto inverosimile. Continui "colpi di fortuna" per rendere "possibile" il prosieguo della storia, un eroe spompo con amici improponibili. Lasciate perdere, leggete altro.

  • User Icon

    Phil

    28/07/2005 21.53.00

    Ecco il capolavoro di Clive Cussler! L'avventura più riuscita, più divertente, più appassionante. Un libro che non si riesce a smetterre di leggere, uno dei migliori romanzi d'avventura che io abbia mai letto (e c'è una bella scelta tra Wilbur Smith, Bernard Cornwell e Ken Follett...). Complimenti Clive! Sarà difficile fare meglio ma provaci

  • User Icon

    loris

    08/09/2004 21.01.46

    Li ho letti tutti, e questo è sicuramente tra i tre migliori. La suspence da cardiopalmo intrecciata con una trama ad opera d'arte ne fanno un romanzo d'avventura ad ampio respiro dei piu belli che ho letto sinora.

  • User Icon

    Luca

    11/02/2004 11.10.08

    Sensazionale! Stupendo! Il migliore di Cussler che abbia letto (mi mancano solo Walhalla e Oro Blu). Oltre alle mirabolanti imprese di Pitt, Cussler è riuscito ad inserire anche una gradevolissima componente sentimentale che ritrovo in tono minore in Vortice. E' un crescendo di azione, suspence, amore e...inevitabilmente paradossi, ma...in fondo... è questo ciò che mi piace dell'autore...

  • User Icon

    nicola

    03/09/2003 13.54.18

    questo è il primo libro di Clive Cussler che leggo e a dire la verità non l'ho letto tutto, ma lo stò finendo e sinceramente mi sento di dire che qusto è fra tutti l'unico autore e l'unico libro che finora abbia letto che mi stia piacendo veramente. La capacità di Clive di creare situazioni avventurose e momenti di suspanse è davvero eccezionale e con ciò non è da meno la conseguente capacità di tenere il lettore con gli occhi fissati sul libro!

  • User Icon

    Oliver

    13/11/2002 23.37.39

    Nella mia collezione (completa) delle avventure di Dirk Pitt questa opera si piazza decisamente ai vertici. Bellissimo il prologo storico, secondo solo a quello de "L'oro dell'Inca".

  • User Icon

    Flavio

    08/04/2002 20.06.07

    Io ho letto tutti i libri di Cussler, e questo è senza dubbio il migliore, sia per la trama, sia per il mitico protagonista..... VAI DIRK CHE SEI IL MIGLIORE.........

  • User Icon

    michele

    21/08/2001 14.09.39

    Ne ho letti 4 di Cussler e questo è quello che mi è piaciuto meno. Troppo inverosimile e a volte troppo pieno di retorica, riconosco che è scritto bene, ma quello è lo stile dell'autore. I suoi sono tutti libri d'avventura e qualcosa di inventato è logico che ce lo metta, ma qui ha un po' esagerato. Anche in Sahara ha usato fantasia, ma la tensione e gli intrecci che c'erano lo rendono sicuramente superiore, secondo me è quello il + bel libro di Cussler(almeno fra quelliche ho letto).

  • User Icon

    Nunzia

    04/03/2001 16.44.41

    Il primo libro di Cussler che ho letto,e quello che mel'ha fatto amare!Fin'ora ho letto tutto ciò che è stato pubblicato in Italia,ma in nessun altro,Dirk Pitt ha saputo affascinarmi e coinvolgermi come in ONDA D'URTO.Da leggere tutto d'un fiato.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione