Open

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Grandbrothers
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: City Slang
Data di pubblicazione: 20 ottobre 2017
  • EAN: 4250506823535
Salvato in 1 lista dei desideri
Erol Sarp e Lukas Vogel, aka Grandbrothers, pubblicano il secondo album Open su City Slang Grandbrothers, sono un duo che combina sapientemente composizioni classiche, produzione moderna e sound design, esplorando musica minimal, ambient, idm e techno. Dopo essersi conosciuti all’università di Dusseldorf, i due hanno deciso di unirsi in una formazione musicale che giocasse sui loro diversi background musicali ed esperienze: Erol è un ottimo pianista jazz, Lukas è un costruttore di synth. Dal vivo le contrapposizioni al centro del loro lavoro offrono uno spettacolo sorprendente, non c’è da stupirsi se la loro musica sia stata descritta memorabilmente come “open heart surgery on a grand piano.” Le loro prestazioni rivelano la complessità e il vigore del loro lavoro, portando in primo piano il loro amore per la techno e la musica da club. Come sottolinea Sarp, “non facciamo solo musica da ascoltare, dopotutto. Per quanto ci piace suonare in sale da concerto, amiamo anche suonare in club sudati, dove le persone stanno in piedi e ballano intorno a noi”. L’elemento di maggiore sorpresa in “Open” è il sapere che ogni singolo suono parte da un solo strumento, il pianoforte. Gli orizzonti di “Open” sono molto più ampi di quanto si possa immaginare, e questo si riflette nelle innumerevoli influenze che ne hanno influenzato la scrittura: da Aphex Twin a A Tribe Called Quest, da Ravel a Reich al lavoro di Ryuichi Sakamoto con Alva Noto, da John Coltrane a Oscar Peterson.
Disco 1
1
1202
2
Bloodflow
3
From a Distance
4
Long Forgotten Future
5
Honey
6
Alice
7
White Nights
8
Circonflexe
9
Sonic Records
10
London Bridges
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali