Open Water

Regia: Chris Kentis
Paese: Stati Uniti
Anno: 2003
Supporto: DVD
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    SIRO

    27/09/2017 13:41:22

    Bel film con trama abbastanza reale, fa venire voglia di non andare al mare ma di venire in montagna

  • User Icon

    chiara

    12/09/2011 16:43:28

    Come film l'ho trovato di basso costo e molto noioso...mi spiace che le vere persone però siano morte così...

  • User Icon

    Marco 75

    07/09/2011 10:41:39

    Certo questo film non è un capolavoro, ed è vero che qualche idea in più non avrebbe guastato. Io non me ne intendo di subacquea, ma sono nato e cresciuto ( e tutt'ora vivo) in una città di mare e per me ed altri miei amici Open Water è stato un incubo ad occhi aperti. Per noi che temiamo e rispettiamo il mare è impossibile rimanere indifferenti (o addirittura annoiati) davanti a certe scene. Open Water, nonostante gli evidenti difetti, fa il suo sporco lavoro: trasmette angoscia, e pure tanta.

  • User Icon

    massi74

    24/01/2009 17:50:28

    Esprimere un giudizio negativo su questo film dicendo che la subacquea non è questa è ridicolo;non trattiamo di un documentario sulla subacquea ma bensì di un film che va giudicato solo come tale..Quindi che dire,le riprese in acqua sono davvero ben fatte,adesso non so quanto di vero ci sia in questa pellicola però di sicuro posso dire che ci sono delle lunghe pause in cui si tira qualche sbadiglio;per tutto il tempo o quasi ci si trova sempre in mare con questi 2 sciagurati e quindi è ovvio che il film scorra un po' troppo lento ma si riesce in ogni modo ad essere coinvolti nel dramma che li attanaglia..Peccato solo per la fine,davvero inguardabile..

  • User Icon

    sp_sdb_

    01/07/2006 18:15:09

    la storia è assurda banale e di mal gusto!poi se è vera anke senza rispetto(ma da 1 a 10 ke sia vera ci sn 2 possibilità) belle le scene di mare se non finiva così magari non era una schifezza ma andre al cinema e avere un film d'angoscia ke finisce così è una delusione piena!

  • User Icon

    Papuzzo

    24/09/2005 23:03:22

    AGGHIACCIANTE e TRISTE ...

  • User Icon

    Alessandro

    17/09/2005 13:11:45

    Questo film è un vero insulto! Vi assicuro che il mondo della subacquea non ha nulla a che fare con questi due ritardati che beccano solo quello che si meritano! Vi prego di non considerare questo film come una reale rappresentazione delle magnifiche sensazioni che si hanno in immesione. L'incidente è semplicemente irreale e ci sono almeno una decina di errori se non di più. Una qualsiasi persona brevettata, anche al primo livello, non può apprezzare un film così lontano dalla realtà! Merita meno di zero. NON CREDETECI, LA SUBACQUEA NON E' QUESTA!!!

  • User Icon

    mekele

    13/09/2005 00:41:07

    non ho mai visto un film così ANGOSCIANTE

  • User Icon

    max

    15/06/2005 15:59:24

    A parte le buone immagini di mare non c'è altro. Storia banale, trama inesistente. Neanche un colpo di scena. I poveri squali fanno solo il loro dovere: mangiano i tonn(t)i.

  • User Icon

    maurizio

    12/06/2005 13:32:24

    Angosciante. Molto più de Lo squalo (e sequel) in cui c'era un ipotetico mostro. Qui viene raccontata una storia "banale" in cui la superficialità e la distrazione determinano, quasi per caso, la tragedia. Al di là dell'insegnamento di come si può morire stupidamente nel film non c'è altro: manca un cast di grido (immaginatevi Cast away senza Hanks) una colonna sonora adeguata (il tema ossessivo de Lo squalo) uno storia con qualche colpo di scena (un'epica lotta, il sacrificio, il salvataggio finale). Solo due poveretti mangiati dagli squali (per noia, non che i pesci recitino il ruolo dei cattivi). Di decente c'è solo la fotografia.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

Un film strabiliante e spiazzante che ridefinisce il concetto di film acquatico

Trama
Opera seconda del giovane regista Chris Kentis, che lo ha scritto, diretto e montato, il film racconta l'allucinante avventura di una giovane coppia dispersa nell'oceano dopo un'immersione. Il registro stilistico scelto dal regista ci mette in condizione fin dal principio di capire che tra i due qualcosa non va: troppo lavoro, stress, incomunicabilità sono presenze minacciose e persistenti. I due sono alla deriva, e non solo perché lasciati in balia dell'Oceano. La chiave di volta (vincente) della pellicola è proprio il suo saper rappresentare in maniera genuina e valida, gli stati d'animo della coppia in mezzo al mare in una climax discendente che li porterà dall'entusiasmo allo sconcerto, dalla rabbia al panico...Inoltre, a chiusura di 80 minuti tesi e nervosi, arriva come ciliegina sulla torta, un finale spiazzante ed inimmaginabile, allo stesso tempo atipico e paradossalmente coerente con il plot. Una vera sorpresa.

  • Produzione: Eagle Pictures, 2005
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 79 min
  • Lingua audio: Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: dietro le quinte (making of); inizio alternativo; speciale