Opere inglesi per viola e pianoforte

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: SuperAudio CD ibrido
Numero supporti: 1
Etichetta: MDG
Data di pubblicazione: 19 febbraio 2013
  • EAN: 0760623179667

€ 20,50

Punti Premium: 21

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Sonata for Viola and Piano: I. Moderato
2
Sonata for Viola and Piano: II. Andate
3
Sonata for Viola and Piano: III. Furiant: Molto Allegro - Coda: Andante maestoso
4
Sonata for Viola and Piano: I. Molto moderato
5
Sonata for Viola and Piano: II. Allegro energico ma non troppo presto
6
Sonata for Viola and Piano: III. Molto lento
7
Suite for Viola and Piano: I. Prelude. Allegro moderato
8
Suite for Viola and Piano: II. Carol. Andante con moto
9
Suite for Viola and Piano: III. Christmas Dance. Allegro
10
Suite for Viola and Piano: IV. Ballad. Lento non troppo
11
Suite for Viola and Piano: V. Moto perpetuo. Allegro
12
Suite for Viola and Piano: VI. Musette. Lento
13
Suite for Viola and Piano: VII. Polka melancolique. Molto moderato
14
Suite for Viola and Piano: VIII. Galop. Allegro molto
  • Ralph Vaughan Williams Cover

    Compositore inglese. Studiò a Londra, Cambridge e Berlino (con M. Bruch). Organista a Lamberth, si dedicò a ricerche sull'antica musica inglese e sui canti popolari. A Parigi, dove fu nel 1910, ebbe lezioni da Ravel. Dopo la prima guerra mondiale insegnò al R. College of Music e compì varie tournées anche negli Stati Uniti, per dirigere le proprie composizioni. Fu anche direttore del Bach-Choir. Figura di primo piano nella musica inglese del nostro secolo, subì via via influenze determinanti, dalla musica popolare e inglese antica al neoclassicismo, a correnti più avanzate, mantenendo sempre, tuttavia, costanti legami con il tardo romanticismo tedesco e realizzando uno stile eclettico ma proprio, che ne ha fatto un importante mediatore tra la civiltà musicale del continente e quella anglosassone.... Approfondisci
  • Sir Arthur Bliss Cover

    Compositore inglese. Ha svolto la sua attività di compositore e insegnante prevalentemente a Londra; negli anni 1942-44 è stato direttore dei programmi musicali della bbc; nel 1950 è stato nominato cavaliere e nel 1953 Master of the Queen's Music. Dopo i primi lavori, caratterizzati da una particolare attenzione a Stravinskij, ai francesi e a Schönberg, ha adottato un linguaggio romanticheggiante, che si richiama a E. Elgar. Ha composto: 2 opere (fra cui The Olympians, 1949); 4 balletti (fra cui Checkmate , 1937, e Adam Zero, 1946); musiche di scena e per film; composizioni corali per cori di dilettanti (fra cui una Pastorale con mezzosoprano, flauto, percussore e archi, 1928) e sinfoniche; musica da camera e pezzi pianistici. Approfondisci
  • Arnold Trevor Bax Cover

    Compositore inglese. Interessi letterari e musicali lo spinsero, da giovane, a viaggiare in Germania, in Russia e in Irlanda, dove entrò in contatto con l'Irish Literary Society guidata da W.B. Yeats e G.W. Russell. La sua produzione, caratterizzata da toni evocativi e nostalgici che rivelano talora l'influsso del canto popolare irlandese, comprende fra l'altro 7 sinfonie, l'Ouverture to a Picaresque Comedy , poemi sinfonici. Approfondisci
Note legali