Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

L' oratorio di Natale - Göran Tunström - copertina

L' oratorio di Natale

Göran Tunström

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: F. Ferrari
Editore: Iperborea
Edizione: 7
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 26 novembre 2011
Pagine: 432 p., Brossura
  • EAN: 9788870910612
Salvato in 91 liste dei desideri

€ 17,58

€ 18,50
(-5%)

Punti Premium: 18

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibilità immediata

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

L' oratorio di Natale

Göran Tunström

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' oratorio di Natale

Göran Tunström

€ 18,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' oratorio di Natale

Göran Tunström

€ 18,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 17,57 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un romanzo NON per tutti, molto intenso quanto pervaso di tristezza. Uno di quei libri in grado di lasciare una traccia profonda nel lettore. Personaggi come Solveig e Sidner sono per molti nella galleria dei personaggi più memorabili della letteratura del Novecento.

«Uno dei più importanti scrittori nordici di sempre.» – Per Olov Enquist

«Uno dei romanzi più belli del secolo scorso.» – Goffredo Fofi

«Un romanzo meraviglioso.» – Washington Post

«Raccontare l’esperienza del sacro non è facile ma Tunström ci è riuscito con terrena sapienza e libera ispirazione.» – Avvenire

Musicista di fama internazionale, Victor Nordensson torna dopo tanti anni a Sunne, la cittadina di provincia svedese dov’è nato, per dirigere l’Oratorio di Natale di Bach con un’orchestra di dilettanti. Se ha accettato l’incarico è per saldare un debito con il passato, per realizzare un sogno sognato prima ancora che lui nascesse, ma soprattutto per ritrovare le sue radici di artista e di uomo. Dove comincia un essere umano, fino a dove risale la sua storia, quali avvenimenti gli hanno «aperto i canali dell’anima», facendo sì che tutte «quelle parole, quei pensieri congelati» che si portava dentro si sono sciolti in musica? È dalla morte di Solveig, cinquant’anni prima, che tutto ha inizio: Solveig è passata sulla terra spargendo attorno a sé gioia, carezze, parole, musica. È lei, la moglie di Aron, l’americana, che ha insegnato a Sunne l’uso di baciarsi alla luce del sole, è lei che ha lanciato il progetto dell’Oratorio di Natale, interrotto alla vigilia dell’esecuzione, dopo dieci anni di prove, dall’incidente che l’ha uccisa. È dall’esperienza di quel lutto, di un dolore totale, che Tunström fa discendere la storia delle tre generazioni dei Nordensson: Aron, Sidner e infine Victor. Una storia che spazia dalla Svezia alla Nuova Zelanda, all’inseguimento di quell’amore e di quella tenerezza che hanno perduto, di quella vita da cui la cortina del dolore li ha separati. «Cattedrali di sogni e di idee», dice Tunström, si nascondono dietro l’apparente banalità della vita, cattedrali che si innalzano verso quella luce e quella speranza che risuonano per tutto il romanzo nella musica di Bach.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,75
di 5
Totale 4
5
3
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Sara

    18/01/2021 10:17:50

    Sono passati un pò di giorni da quando ho terminato la lettura di questa splendida storia e ancora mi capita di ripensarci. Mi aspettavo un qualcosa di estremamente triste, e lo è infatti, solo che è anche qualcosa di più perchè mi è parso un inno alla pienezza della vita e alla speranza. Decisamente, un libro molto particolare, ricco di riferimenti e di rimandi che si intrecciano tra loro per creare una trama che trasporta il lettore, catturandolo fino alla fine. La morte diventa una metafora per parlare di quel bisogno d'amore che può spingere una persona a fare qualcosa che non avrebbe mai immaginato e che cambierà per sempre il corso della sua vita. Una lettura che incanta, coinvolge e nutre lo spirito. Assolutamente da non perdere.

  • User Icon

    and3ea

    25/12/2019 23:34:49

    Ho divorato questo libro, e sono stato contento di averlo fatto. Non sono sazio, invece ho ancora più fame di prima, perché questa lettura - complessa, ciclica, colta - è pura poesia. Così sagacemente introspettiva da stordirti. È un viaggio nel naturale dolore umano, nel bisogno delle carezze per superare, o meglio, coesistere con le morti reali e simboliche che accompagnano e segnano la vita. Ci sono tre vite, tre generazioni, tre diverse modalità che interagiscono con tutto ciò che ha a che fare con il lutto, vite e sogni che ci abbandonano all’improvviso. La musica è vita, però. Scomodando le parole dello stesso autore, nate per descrivere altro, credo che Leggere questo libro “E' come costringersi ad attraversare un deserto: vaste distese senza una sola goccia d'acqua, senza un albero sotto cui riposare. Poi però arrivi a un'oasi: lì la parola fluisce, lì ogni foglia si apre, ogni cosa vuol diventare poesia.[...] E la penna vola sulla carta, e ti ritrovi in una sorta di tropici del sentimento” Che dirvi, Un regalo prezioso, da conservare nella vostra mente.

  • User Icon

    Antonella Iantomasi

    27/10/2018 15:33:31

    Romanzo avvolgente come la musica delle Carezze, come il Natale e come tutte le sfumature dell'animo umano.

  • User Icon

    Enza

    14/12/2016 11:40:01

    Delicato, struggente, doloroso e allegro al tempo stesso. Un romanzo da scoprire non solo a Natale!

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Citazioni

“Camminavo con il mio passo da adulto e contemporaneamente, con un’altra parte di me, avevo tre anni. La mano che stringeva la borsa teneva al tempo stesso la mano di mia madre, indicava un cono gelato, si liberava da una mischia in Grecia, seguiva le meraviglie di una partitura. Ogni azione del passato generava mille altre possibilità, scorreva a rivoli verso suoi propri futuri. Ed essi proseguono, sempre più numerosi, nelle terre vergini della coscienza, ombre che t’inseguono e vengono inseguite. Non c’è mai requie” - Göran Tunström, “L’Oratorio di Natale” p. 10

"Ma non si può tornare a casa se non si è mai partiti. Se là, in quell'altrove non hai trovato un sorriso, un'esperienza capace di trasformarti, e lui non aveva ancora trovato nulla che potesse dissolvere la sua eterna attesa della presenza del mondo". - Göran Tunström, “L’Oratorio di Natale” p. 345

"Ci sono molte cose che non capisce e questo è quel che più gli dà gioia, perché vuol dire che ha davanti tutto un mondo che deve raggiungere. L'incomprensibile è la cosa più bella o, come avrebbe scritto un giorno: «Non so, per questo devo andare avanti»". - Göran Tunström, “L’Oratorio di Natale” p. 52

  • Göran Tunström Cover

    (Sunne 1937 - Stoccolma 2000) scrittore svedese. Esordisce negli anni Sessanta come poeta e si afferma nel decennio successivo come romanziere. L’Oratorio di Natale (1983), saga familiare novecentesca ambientata tra il Värmland - la sua regione d’origine - e la Nuova Zelanda, esprime il suo estro narrativo e fantastico, combinato a una tensione esistenziale che vede nella capacità di conoscere a fondo il dolore, e di uscirne, la possibilità per l’uomo di comunicare e amare. Il desiderio di aprirsi alla complessità della vita e del racconto caratterizza anche gli altri suoi romanzi (Il ladro della Bibbia, 1986; Chiarori, 1996; Uomini famosi che sono stati a Sunne, 1998). Approfondisci
Note legali