Origini - Amin Maalouf - copertina

Origini

Amin Maalouf

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: E. Volterrani
Editore: La nave di Teseo
Collana: I delfini
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 8 settembre 2016
Pagine: 508 p., Brossura
  • EAN: 9788893440509
Salvato in 30 liste dei desideri

€ 15,20

€ 16,00
(-5%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Origini

Amin Maalouf

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Origini

Amin Maalouf

€ 16,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Origini

Amin Maalouf

€ 16,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 16,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


“Mi riconosco facilmente nell’avventura della mia vasta famiglia, sotto tutti i cieli. Nell’avventura e anche nelle leggende.”

Dopo la scomparsa del padre in Libano, Amin Maalouf riceve a Parigi una cassa colma di documenti di famiglia che risalgono ai bisnonni paterni. Un’occasione per tornare con la memoria alla complessa storia delle generazioni che lo hanno preceduto. Tra contadini radicati nella sapienza originaria della terra, predicatori fondamentalisti, patrioti in lotta contro l’impero ottomano, uomini e donne impegnati a sopravvivere ma anche a realizzare i loro desideri di emancipazione dai pregiudizi di una cultura rigidamente tradizionale, si compone una grandiosa saga familiare. Una storia attraverso cui raccontare il conflitto di religioni, il confronto fra Oriente e Occidente, il dramma del fondamentalismo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,11
di 5
Totale 6
5
3
4
1
3
2
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Lapo

    01/09/2019 07:48:47

    Così come per tutti, anche per l’Autore è giunto il momento di fare i conti con il proprio vissuto, alla ricerca di quelle origini che affondano nel Medio Oriente dell’impero ottomano e le cui memorie sono oramai appannate dal suo lungo periodo di residenza a Parigi. Il quadro viene pazientemente ricostruito attraverso i ricordi dei racconti infantili, l’aneddotica, l’assistenza di qualche parente ancora in vita e soprattutto il minuzioso esame di lettere, fotografie, quaderni e album raccoglitori di documenti vari ritrovati in baule della casa dell’odierno Libano nella quale Maalouf visse i giorni dell’infanzia e dell’adolescenza. Nella genealogia, Maalouf risale ai bisnonni e poi passa alla successiva generazione, prozie e prozii e fra di essi il nonno Botros, spirito libero, generoso idealista e nemico dell’oscurantismo e del fanatismo, con i suoi scritti civili e poetici e con il mistero della sua trasferta a Cuba che nessuna carta aiuta a svelare. L’isola caraibica sarà teatro di una ulteriore ricerca dell’Autore sulle tracce di un prozio lì emigrato e sepolto. La narrazione delle intrecciate vicende, nella quale a tratti emergono schegge dell’impero ottomano in progressivo disfacimento, possiede la ricchezza e la profondità che caratterizzano molti scrittori – e ancor più scrittrici – mediorientali che con rara intensità dipingono la complessità sociale, religiosa e culturale delle loro terre.

  • User Icon

    AdrianaT.

    03/05/2019 08:53:58

    È così che accade: si perdono i pezzi della nostra storia man mano che chi li conosceva se ne va. E succede anche che, a un certo punto della vita, viene una gran smania di sapere chi erano e che cosa avevano combinato quelli che ci hanno preceduto di cui conserviamo frammenti di DNA e di cui avevamo vagamente e disinteressatamente sentito parlare qua e là nelle varie occasioni di famiglia. E allora, prima che muoiano anche gli ultimi testimoni e spariscano irreversibilmente le tenui e aggrovigliate tracce degli ascendenti con la loro densa valigia dei ricordi, si innesca il sacro furor della ricerca e recupero di quelle vite andate, "nebulizzate in una polvere di parole" il cui imprinting ha in qualche modo forgiato le nostre caratteristiche e che improvvisamente, assorbono tutto il senso dello stare al mondo. Prepariamo la nostra valigia di parole, dunque; può darsi che a qualcuno venga voglia di sapere di noi, dopo... «Quello che si trovava nella valigia era la sua vita, tutta la sua esistenza, riversata là dentro alla rinfusa, con le date vaghe, perché un giorno un discendente venisse a riordinarla, a ricostruirla, a interpretarla: era questo il compito al quale non potevo più sottrarmi. Non esisteva più la possibilità di rifilare la valigia alla generazione successiva. Io ero l'ultima stazione prima dell'oblio: dopo di me, la catena di spiriti si sarebbe interrotta, nessuno più sarebbe stato in grado di decifrare quelle storie.» Assieme all'infrangersi del sogno di un Impero Ottomano rigenerato, 'Origini' racconta che esiste sì l'amore consumato in vita, ma anche quello che comincia solo dopo la morte.

  • User Icon

    giulia

    25/09/2018 11:02:00

    Maalouf conduce passo passo il lettore attraverso le minuzie delle sue ricerche, dove antiche lapidi e fotografie scolorite, documenti d’archivio e congetture compongono un mosaico sempre più esteso e colorato, fino a far rivivere mondi scomparsi: prima quello scabro e levantino del villaggio natale, poi quello della “belle époque” cubana. A rendere la lettura sempre più coinvolgente, la crescente passione dell’autore stesso, che all’inizio del libro sembra titubante di fronte alla titanica impresa di costruire un’epopea su basi scarsamente documentate, poi si abbandona alla travolgente presa dei sentimenti, riuscendo a far combaciare l’originalità del proprio percorso con l’esigenza universale di convivenza tra culture e tradizioni diverse.

  • User Icon

    angelo stella

    23/11/2009 15:50:38

    Il vero periplo che Baldassarre compie è un ripiegamento a U intorno alla propria vicenda umana: di famiglia genovese trapiantata nel Levante musulmano, torna, infatti, nella città di origine che mai aveva conosciuto ma indelebilmente iscritta nella propria memoria biologica ed affettiva, a deporre le uova, come fanno i salmoni prima di morire. A 40 anni Baldassarre si ricongiunge all'amata Madre-(Patria) in un amplesso edipico rinunciatario di ogni vitale autentico erotismo. In questo ennesimo "nostos" il Personaggio è un borghese rassegnato che, dopo un breve e, tutto sommato, onorevole passaggio attraverso il mondo del reale, decide, spaventato, di sbarcarne per rifugiarsi tra le braccia della Mamma ove si presume trascorrerà il resto dei suoi giorni. Magistralmente scritto e altrettanto ben tradotto il libro può quindi suggerire, a chi la voglia cogliere, una spiegazione alla progressiva involuzione della Superba.

  • User Icon

    ant

    02/07/2007 12:15:46

    Libro che in alcuni punti incanta per la struggenza delle parole(..."guarda com'è limpida l'acqua che corre verso la foce, invece com'è torbida l'acqua stagna".....Invito rivolto alle persone che non vogliono spostarsi dai luoghi natii), in altri passaggi invece un pò troppo pregno. Quello che emerge su tutto è la nascita dello stato della Turchia, come stato laico

  • User Icon

    Claudio

    03/09/2004 19:39:07

    Un libro assolutamente straordinario! Mi ha catturato sin dalla prefazione dell'autore, due pagine di indescrivibile emozione, sintesi, espressività. Tutto il libro è permeato da quella ricerca curiosa e vitale delle proprie origini, che dona vita a personaggi morti e sepolti di cui si conservano solo foto ingiallite, li plasma, li anima e ci appassiona alle loro esistenze. Personalmente lo ritengo un vero capolavoro.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
  • Amin Maalouf Cover

    Amin Maalouf è nato in Libano nel 1949 da una famiglia di letterati e giornalisti. Dopo gli studi universitari nel campo dell’economia e della sociologia, si è trasferito a Parigi nel 1976, diventando direttore del quotidiano «Jeune Afrique». Il suo primo libro, Le Crociate viste dagli arabi (1993), è ormai un classico tradotto in moltissime lingue. Bompiani ha pubblicato i romanzi Col fucile del console d’Inghilterra (1994), con cui vince il premio Goncourt, Gli scali del Levante (1997), Il periplo di Baldassarre (2000), Il primo secolo dopo Beatrice (2001), Origini (2004). Nel 1999 gli è stato conferito il Premio Nonino per la sua opera, e nel 2004 il Prix Méditerranée per Origini. Bompiani ha pubblicato anche... Approfondisci
Note legali