Categorie

Wilbur Smith

Traduttore: L. Perria
Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Anno edizione: 2003
Pagine: 746 p. , Brossura
  • EAN: 9788830419506

L'inesauribile fantasia di Wilbur Smith regala un nuovo capitolo alla saga della famiglia Courteney. Dopo Uccelli da preda e Monsone, gli immensi paesaggi africani fanno ancora da sfondo alle avventure di Tom, Dorian e dei loro figli. Sposati con Sarah e Yasmini, i fratelli Courteney si sono stabiliti nella colonia del Capo di Buona Speranza, dove la loro impresa commerciale prospera. Hanno avuto entrambi un figlio maschio, rispettivamente Jim e Mansur, il primo bruno e un po' goffo, il secondo rosso di capelli e bellissimo, capace di parlare correntemente l'arabo, e musulmano come il padre, che era stato adottato dal califfo di Oman. I loro giorni trascorrono sereni fino a che gli irresistibili richiami di regioni lontane, della selvaggia natura africana e delle sfide che inevitabilmente la vita propone li spingono, uno ad uno, a lasciare la magnifica tenuta di High Weald. Dapprima le loro strade si dividono per poi ricongiungersi sulla scia del comune anelito alla libertà, nello spirito della terra in cui hanno scelto di vivere sfidando le insidie delle lotte tribali, la forza degli elementi e le indomabili passioni degli uomini. Jim si innamora perdutamente di una giovane olandese ingiustamente condannata alla prigionia a vita, l'aiuta ad evadere dalla nave dov'è tenuta prigioniera e fugge con lei verso i territori inesplorati oltre i confini nord della Colonia. Tom e Dorian, vessati dal governatore e dal colonnello Keyser, decidono di abbandonare la loro impresa commerciale per tentare la fortuna nelle regioni inesplorate all'interno dell'Africa e approdano nel Natal, dove costruiscono un forte e fondano una nuova base per le loro attività. Ma dovranno scontrarsi con un altro nemico giurato: Zayn al-Din, fratello adottivo di Dorian e suo rivale nella successione al Trono dell'Elefante. Detronizzato dalle tribù del deserto, che vorrebbero vedere al suo posto Dorian, Zayn ordina a un suo uomo di fiducia di uccidere il fratellastro. Per Dorian e il figlio Mansur giunge il momento di affrontare la sfida più pericolosa: quella dettata dall'odio personale e dalla vendetta.
Le suggestioni di territori sconfinati e ancora inviolati, il fascino di personaggi inconfondibili, la trama imprevedibile e movimentata sono gli ingredienti perfetti di questo felicissimo romanzo corale che conduce direttamente al cuore dell'avventura.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Guido

    16/02/2014 14.16.38

    Libro stupendo. La seconda parte mi ha tenuto incollato al libro!!! Dopo essermi letto i 2 libri precedenti della saga non ho resistito a complimentarmi con l'autore. Forse una delle migliori saghe di Smith

  • User Icon

    annalisa

    05/09/2012 13.37.55

    nella migliore tradizione dell'autore...bellissimo, scorrevole avvincente e coinvolgente....consigliatissimo.

  • User Icon

    David C.

    29/10/2011 18.21.51

    Un romanzo dove Smith dà il meglio di sè stesso. Stiamo parlando di avventura allo stato puro; assolutamente da non perdere!!!

  • User Icon

    Emanuele Lanza

    05/10/2008 11.55.19

    La saga dei Courteney si arricchisce di nuovi elementi e ci fa entrare ancora di più nel mondo selvaggio dell'africa. Avvincente e consigliato!

  • User Icon

    valter guglielmetti

    03/11/2007 17.39.30

    Una bellissima e grandissima avventura, che non stanca mai ed è davvero molto ben scritta e raccontata. Mi è capitato di sentire che i romanzi di Smith sono quanto di più lontano possa esistere dalla cultura: non sono d’accordo. Quando si parla di uomini e donne che lottano per la loro vita e per la loro libertà, anche se si tratta di un romanzo d’intrattenimento penso che un certo spessore ci debba essere per forza. Qui poi di certo c’è un grande lavoro di ricerca storica, c’è una grande precisione nel descrivere fatti e personaggi, ma soprattutto c’è un grande mestiere nell’arte antichissima di raccontare storie. D’obbligo i complimenti al traduttore, impeccabile nel “rendere” la storia.

  • User Icon

    Cinzia

    11/09/2007 17.10.55

    Ammetto che non il genere di libri, che mi diletto a leggere, anzi per essere sincera è il secondo libro di avventura che ho letto in tutta la mia vita, ma sono stato rapita sin dalle prime pagine dalle vicende del giovane e successivamente dal resto della famiglia. Il chiaro esempio in cui si dimostra che con la forza di volontà e la potenza dell’amore si possono smuovere montagne. E’ il primo libro di Smith che leggo, quindi non conoscevo assolutamente l’autore e il suo modo di scrivere, ed invece con piacere riconosco che questo libro è molto avvincente, è scritti in maniera lineare, talvolta anche con un linguaggio un pochino ricercato, pone molta attenzione alle descrizioni, tanto da riuscir a far vedere al lettore con i propri occhi paesaggi, a far vivere al lettore la suspance delle battaglie. Nonostante la sua lunghezza, non mi è risultato noioso, logorroico o pesante. Un gran bel libro!

  • User Icon

    Marco

    06/04/2007 10.56.56

    Strepitoso, insieme a Monsone e Uccelli da preda, rappresentano una trilogia perfetta. Sono i libri più belli che ho letto in vita mia (e credetemi ne ho letti tanti). Sono molto lunghi ma scorrono con estrema semplicità e sono talmente coinvolgenti da non riuscire a staccarsene mai. In questo Smith è una maestro. Mi hanno trasmesso una immensa passione per l'Africa e un giorno spero davvero di poterla visitare. Veramente bello.....Consigliato, non fatevi scoraggiare dalla lunghezza.

  • User Icon

    lauretta

    01/05/2006 17.13.38

    orizzonte è un ottimo seguito per monsone. Entrambi mi sono piaciuti moltissimo. Come sempre.

  • User Icon

    Phil

    26/07/2005 12.43.51

    Gran libro questo. Appassionante e interessante, nello svelare usanze e costumi anche della cultura otrientale, oltre alle "solite" meravigliose descrizione della terra africana. Bella la storia parallela dei due cugini, con Wilbur è sempre un bel leggere. Sean Courteney resta il personaggio che preferisco di tutti i libri di Smith

  • User Icon

    ALESSANDRO

    23/06/2005 16.37.17

    Credo che non si possa giudicare un libro di WS singolarmente poichè la storia è una sola! solo con le sue parole è riuscito a farmi innamorare di una terra che non ho mai visto! non so se è capitato anche a voi ma, mentre leggevo mi sembrava di essere immerso nei paesaggi meravigliosi da lui descritti! WS è senza dubbio un genio in questo campo!

  • User Icon

    Claudia C.

    14/03/2005 13.39.10

    ritengo buone e degne di nota le descrizioni dei paesaggi:grande narratore, ma per quanto riguarda i personaggi e la storia diventa assolutamente non credibile, storia vacua o da cartoons giapponese... ma non c'è nessuno che la pensa come me?

  • User Icon

    Paolo

    03/03/2005 00.15.42

    lo aspetti, lo compri e non delude ... solito stile narrativo coinvolgente un altro gran bel libro del mio autore preferito, non il migliore ma ci manca poco.

  • User Icon

    Ste68

    26/01/2005 16.06.31

    Il solito grandissimo Wilbur da leggere tutto di un fiato. Impossibile non innamorarsi della "sua" Africa. Imperdibile per gli amanti del genere.

  • User Icon

    Marco

    21/01/2005 16.14.32

    Dal mio punto di vista il migliore tra i romanzi del grande W. Con il suo consueto modo di scrivere ricco di particolari, riesce a coinvolgermi e a farmi vivere gli stati d'animo dei protagonisti rendendo la lettura emozionante e coinvolgente. Aspetto con ansia il prossimo libro..

  • User Icon

    eli

    04/01/2005 15.11.58

    Orizzonte è sicuramente un buon libro per chi ama i romanzi di avventura e per chi legge con piacere racconti e storie ambientati durante il periodo delle esplorazioni geografiche.

  • User Icon

    Maria Sole

    02/12/2004 20.26.03

    Libro veramente eccezionale... Ma non vorrei cadere nei soliti luoghi comuni... Un libro così non l'avevo mai letto; ti tiene incollato alle pagine... Fino all'ultima... Ti fa vedere il mondo attraverso occhi che non sono tuoi... Aizza la tua immaginazione e fantasia... Ottimo scrittore... Ottimo romanzo... Voto giusto, ma come in molti dicono... Le trame si stanno un po' unificando, tutte così simili... Ma comunque diverse...

  • User Icon

    paolo p.

    09/11/2004 13.33.11

    molto bello...accattivante.....

  • User Icon

    Maura

    04/11/2004 10.19.18

    E' avvincente come tutti gli altri libri di Wilbur Smith

  • User Icon

    Giancarlo

    29/10/2004 13.35.41

    In questa nuova avventura, che ho letto con una passione sfernata, ho potuto nuovamante vivere quelle emozioni che solo un grande autore puo' dare.Fantastico!

  • User Icon

    Riky

    20/10/2004 12.14.01

    E' passato molto da quando lo letto ma voglio unirmi al coro di voci entusiaste per questo bellissimo romanzo, leggermente inferiore a Monsone, ma comunque carico di forti emozioni e personaggi incredibili vero punto di forza di ogni libro di Smith. Spero che il prossimo romanzo continui la saga!

Vedi tutte le 87 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione