Oro, sole e sangue

Matteo Bruno

Editore: Leone
Collana: Orme
Anno edizione: 2013
Pagine: 441 p., Brossura
  • EAN: 9788863931365
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Salvatore

    03/10/2016 11:11:27

    Bella storia e scritto molto bene, come ci ha abituati l'autore! Riguardo i sacrifici umani che compivano gli Aztechi ci sarebbe da aggiungere che, per chi critica, nel "civile" occidente c'era l'Inquisizione e i roghi e dove la vittima non era consenziente, a differenza del mondo messicano dove morire sacrificato era un grande onore! Da aggiungere anche che il numero dei sacrifici umani è stato amplificato dagli uomini di chiesa, giusto per demonizzare quei popoli! Insomma, non difendo il paradossale sacrificio umano ma prima di criticare guardare in casa propria sarebbe meglio...

  • User Icon

    corinne

    14/01/2016 17:21:19

    Con quest'ultimo libro letto, ho conosciuto l'intero - per adesso- lavoro del perugino Bruno, questo " Oro Sole e Sangue" mi è piaciuto per l'ambientazione e per la ricostruzione dell'impresa di Cortez che segnò la fine di un impero. Quello degli Atzechi. Confesso che non sono troppo dispiaciuta della loro fine in considerazione dei loro abituali riti religiosi. Non conosco quell'universo, le loro credenze e usanze ma a credere allo scrittore, sempre attento nel riproporci ricostruzioni fedeli, non dubito che esse corrispondano alla verità. Oh il loro vivere com'era lontano dalla " nostra" realtà! Non che noi "europei", di quel periodo fossimo santarellini, anche noi ci scannavamo senza pensarci troppo, inglesi, francesi, spagnoli, tedeschi se le sono date di santa ragione, pirati portoghesi e olandesi hanno infestato l'Atlantico per decenni e quelli turchi -saraceni? Ottomani?- hanno razziato a volontà, per non parlare degli eserciti mercenari, per lo più comandati da capitani italiani... ma... in confronto...! I sacrifici umani... E vengo al libro: la storia è interessante anche se un pochino scontata, i personaggi sono ben calibrati e, come è solito dello scrittore, si muovono all'interno del racconto in una amalgama che si alterna fra quelli esistiti e quelli inventati, ben pensata e scritta; anche in questo romanzo è raccontata una storia d'amore, quella del giovane Giovanni, intrepido, focoso soldato ma che stenta a manifestare il proprio sentimento, un amore acerbo e pudico fino all'innocenza che fatica a scoprirsi e, ancora di più, a rendersi pubblico. Un amore platonico da Il tempo delle mele più che un amore vissuto e partecipato. E' una bella lettura che però è ostacolata da nomi illeggibili e impronunciabili. ( corinne )

  • User Icon

    Luciano Ver.

    14/11/2015 18:16:29

    Dopo aver letto gli altri libri dell'autore ho letto questo Oro Sole e Sangue con curiosità, mi aspettavo di leggere un libro scritto alla sua maniera, ma non è stato così. La storia, pur risultando ben congegnata, alla maniera dell'autore, la trovo poco coinvolgente per un pubblico come il nostro; credo di interpretare il pensiero di altri lettori sostenendo che le vicende degli atzechi, e quindi anche l'ambientazione, destano poco o nullo interesse! Peccato! Anche la narrazione ne risente, essa non scorre perchè ostacolata da troppi nomi impronunciabili. Invito lo scrittore ad " articolare" le sue storie pensando da un "mondo" a noi più vicino. La storia/e e gli avvenimenti non mancano di certo!

  • User Icon

    mauro

    29/09/2014 18:26:09

    una bella vicenda che mescolando abilmente fatti e personaggi reali ad altri di fantasia ricostruisce la tragica e sanguinosa fine del popolo azteco

  • User Icon

    primo scarchini

    02/09/2014 11:00:34

    Un romanzo per amanti della storia e dell'avventura. L'epopea dei conquistadores di Hernan Cortés vista dagli occhi di un genovese (di fantasia), aggregato alla spedizione per necessità. Scrittura fluida ed emozioni, linguaggio necessariamente crudo ma trama relativamente semplice ed essenziale. Ciononostante un'occasione per conoscere una pagina di storia ignota ai più.

  • User Icon

    Federico Staffa

    29/10/2013 17:37:16

    Ottimo romanzo storico! E' scritto molto bene e nonostante le sue 440 pagine si legge velocemente e non annoia! E' un mix di storia, molto dettaglita, avventura, come delle più classiche, con un pizzico di suspense. Consigliato in primis, sicuramente agli amanti delle antiche civiltà scomparse e dell'epoca dei cercatori d'oro, ma anche a tutti, visto che il libro regala più di un momento di riflessione storica ed educativa e di questi tempi non guasta proprio!

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione