Ouatann. Ombre sul mare - Azza Filali - copertina

Ouatann. Ombre sul mare

Azza Filali

Scrivi una recensione
Traduttore: M. Ferrara
Editore: Fazi
Collana: Le strade
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 27 agosto 2015
Pagine: 318 p., Brossura
  • EAN: 9788876256134
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 14,88

€ 17,50
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


«Una delle penne più talentuose del Maghreb. Azza Filali, donna di lettere e di scienza, al tempo stesso impegnata e libera dal peso delle ideologie, si afferma come una delle voci più forti e sensibili della Tunisia odierna» - Le Monde

Non esiste, nella lingua italiana, un termine che possa rendere la parola ouatann, restituircene il carico di significato. Perché ouatann, per le popolazioni che abitano la terra tra il Mediterraneo e il Sahara, non è solo la patria, ma è un'intera tradizione condivisa, è una lingua, un sistema di valori, di abitudini e di gesti, un certo modo di intendere la vita. Tunisia, 2008. Malavita e politica hanno suggellato il loro patto, il malaffare regna incontrastato. Un villaggio vicino a Biserta si spegne lentamente, in silenzio, mentre i giovani si imbarcano per l'Italia. La felicità danza, inafferrabile, al confine tra cielo e mare. In una villa isolata sulla spiaggia si incrociano i percorsi di cinque sconosciuti: Rached, giocatore incallito e funzionario frustrato; Naceur, ingegnere ex galeotto che da un giorno all'altro ha visto la propria vita crollare; Michkat, inquieta avvocatessa affezionata al passato; Faiza, giovane sfuggente e focosa; Mansour, uomo violento dedito a una serie di traffici illeciti. Tutti uniti dallo stesso desiderio: quello di un futuro che si fa attendere, in un paese in cui la miseria di alcuni, il lusso sfrontato di altri e la paralisi dei valori comunitari hanno privato le persone di una dimensione essenziale: il senso di appartenenza alla propria patria. Ma per chi ci vive, in questa patria, anzi in questa ouatann, l'unico destino possibile è partire? Che ne sarà allora della memoria collettiva di un popolo?
2
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
0
2
1
1
0
  • User Icon

    cesare

    26/10/2015 17:26:03

    . Ouatann , ombre sul mare ** di Azza Filti Un romanzo con più personaggi che cercano il loro riscatto della vita in Tunisia volendo arricchirsi e disponibili a tutto, ma un certo sentimento di dignità a volte li trattiene per finire a vivere in modo semplice come tutti. Pesante lettura. Ottobre 2015

  • Azza Filali Cover

    Azza Filali è una scrittrice tunisina, nata nel 1952. Nel 2009 ha conseguito un master in Filosofia all’università Paris-1. Medico di professione ma scrittrice per vocazione, è autrice di due saggi, una raccolta di racconti e sei romanzi e vincitrice di diversi premi, tra cui il premio letterario Comar d’Or per la narrativa tunisina di lingua francese. Ouatann. Ombre sul mare è il suo primo romanzo tradotto in italiano, pubblicato da Fazi nel 2015. Approfondisci
Note legali