Il paesaggio nella storia dell'arte

Nils Büttner

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Jaca Book
Collana: Varia Arte
Anno edizione: 2006
In commercio dal: 1 settembre 2006
Pagine: 416 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788816603561
LIBRO USATO € 86,40
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 86,40

€ 160,00
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il paesaggio, come la natura morta, rappresenta uno dei fondamentali "generi" dell'arte, espressa nei dipinti su tavola e su tela, ma come vedremo non può essere limitato a semplice genere. Il paesaggio largheggia nella tarda Antichità, diviene simbolico e trattenuto nel Medioevo, prorompe sempre più impetuosamente nell'epoca moderna per divenire nuova metafora e pretesto espressivo nella contemporaneità. L'opera è come si vede cronologica e svolge una vera storia dell'arte europea.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali