Categorie

Daniel Pennac

Traduttore: Y. Mélaouah
Editore: Feltrinelli
Edizione: 54
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
Pagine: 202 p. , Brossura
  • EAN: 9788807880919

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    And the Oscar goes to ....

    26/01/2016 15.19.53

    Brutto

  • User Icon

    Fabio

    14/01/2016 12.10.25

    Inizia la saga di Malaussène e, Pennac, decide, più che di puntare sulla trama, di dare ampio sfoggio a una maestria linguistico-sintattica indiscussa. L'autore è così abile a giocare con le parole da risultare spesso difficle da comprendere; oscilla tra irrealtà, similitudini, metafore, ironia ed empatia da richiedere al lettore uno sforzo notevole. Non è certo un libro da ombrellone, l'intreccio "giallo" non è dei migliori, ma è un testo indispensabile per seguire la saga Malaussène; si deve partire, appunto da questo testo, primo della serie, per conoscere i vari ridicoli, ma umani, personaggi della famiglia. Risalta, nell'ironia, anche una sorta di condanna degli stereotipi sociali. Libro di sperimentazione, primo di una serie che, se la si vuole leggere, non solo è consigliato, ma obbligatorio

  • User Icon

    Ile

    07/01/2016 11.11.21

    Storia carina e personaggi simpatici, ma purtroppo ho avuto difficoltà a leggere questo libro. Alcune parti sono caotiche e sono stata costretta a rileggerle per comprendere meglio. Mi dispiace di non aver apprezzato questo autore come gran parte dei lettori.

  • User Icon

    Piuma Nera

    13/10/2015 12.36.12

    Un libro per pochi, scritto con un'ironia e particolare, pieno di vicende strane e fuori dal normale. L'inizio di una saga che entusiasma

  • User Icon

    lhl

    14/09/2015 14.45.23

    fatica un tantino a decollare in quanto Pennac vuole in poche pagine inserire tutta la stramberia della sua scrittura e dei suoi personaggi. Poi, spiccato il volo, non si sentono vuoti d'aria. Viaggio entusiasmante, scorgendo scene e situazioni grottesche e gotiche, atterraggio meraviglioso che lascia presagire future avventure indimenticabili in compagnia del protagonista e dei suoi.

  • User Icon

    derfel

    29/08/2014 10.38.00

    Primo episodio della saga di Benjamin Malaussene. Stile quasi grottesco quello di Pennac che con lucida ironia racconta le sfortunate vicissitudini del protagonista e della sua pittoresca famiglia. Da leggere!

  • User Icon

    Natalia

    27/01/2014 17.44.34

    Carino, quasi surreale, di sicuro originale. Molto più bello nella seconda parte. Per una lettura piacevole e leggera, ma non molto di più. Parecchi gli spunti ironici che caratterizzano lo stile dell'autore. Comunque mi ha incuriosito, quindi credo che continuerò nella lettura della saga.

  • User Icon

    Franz

    15/11/2013 13.19.18

    Superata la parte iniziale la lettura scorre in modo abbastanza piacevole. Carina la figura del capro espiatorio

  • User Icon

    Alinuccia80

    08/10/2013 14.22.05

    Non è il mio genere ma l'ho letto con piacere

  • User Icon

    Chiara

    08/05/2013 08.48.38

    Mi sono avvicinata a questa lettura con molto scetticismo, di Pennac avevo letto in precedenza solo "Come un romanzo". Ho trovato la lettura scorrevole e fluida, nonstante qualche difficoltà iniziale nell'inquadrare gli strambi personaggi della famiglia Malaussène. Le vicissitudini narrate sono divertenti e Malaussène ha un non so che di comico. Leggerò presto "La fata carabina".

  • User Icon

    Alessandro

    28/01/2013 19.21.17

    Libro leggero e scorrevole anche se la parte iniziale risulta un po' statica

Vedi tutte le 11 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione