copertina

Paris, Texas (Blu-ray)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Wim Wenders
Paese: Stati Uniti
Anno: 1984
Supporto: Blu-ray
Blu-ray € 14,99
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 14,99

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dato per disperso, Travis è raccolto ai margini del deserto texano. Tornato in famiglia, trova il figlioletto Hunter, che la moglie Jane, prima di sparire anche lei, aveva affidato ai cognati. Un giorno, saputo che la donna compie ogni mese un versamento a favore del figlio, parte con lui a cercarla. Travis e Jane si ritroveranno in un "peep show" dove, in una drammatica conversazione tramite l'interfono, chiariranno i motivi della loro separazione, per poi di nuovo lasciarsi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Ripley'S Home Video, 2019
  • Distribuzione: Terminal Video
  • AreaB
  • Wim Wenders Cover

    Propr. Ernst Wilhelm W. Regista tedesco. Vive gli anni decisivi della sua formazione artistica tra Parigi e Monaco realizzando alcuni cortometraggi (tra i quali il più interessante è Polizeifilm, Film sulla polizia, 1969) e dedicandosi anche alla critica cinematografica. Grande appassionato di musica rock e cultura americana, realizza nel 1970 Summer in the City (Estate in città), il suo primo lungometraggio, cui segue un anno dopo Prima del calcio di rigore, tratto da un romanzo di P. Handke, che segna con precisione le coordinate della sua poetica, fatta di sguardi sulla quotidianità e la sua non significazione, di personaggi che faticano a comunicare, di un cinema che tende a privilegiare l’evidenza visiva più che la sottolineatura verbale. Dopo la parentesi poco personale di La lettera... Approfondisci
  • Ry Cooder Cover

    Musicista statunitense. Compositore e strumentista, pur essendo bianco rivisita la musica afroamericana per eccellenza – il blues – rispettandone lo spirito e tuttavia imprimendole tonalità inconsuete e originali. Straordinarie le sue colonne sonore per Strade di fuoco (1984) di W. Hill e Paris, Texas (1984) di W. Wenders, l'una carica di pulsioni ritmiche, l'altra di suggestioni evocative. La sua collaborazione con Wenders si mostra inoltre fondamentale anche per il successo di Buena Vista Social Club (1998), film che porta alla scoperta di grandi musicisti cubani del tutto ignoti al pubblico occidentale. Approfondisci
  • Nastassja Kinski Cover

    Nome d'arte di N. Aglaia Nakszynski, attrice tedesca. Figlia dell’attore Klaus K., recita ancora bambina in Falso movimento (1974) di W. Wenders e già nel 1978 mette in mostra tutto il suo fascino sensuale e vagamente perverso in Così come sei di A. Lattuada. La notorietà arriva con Tess (1979) di R. Polanski, cui negli anni ’80 seguono molti film nei quali si afferma come uno splendido e inquietante sex-symbol: Un sogno lungo un giorno (1982) di F.F. Coppola, Il bacio della pantera (1982) di P. Schrader, Paris, Texas (1984) ancora di Wenders. Negli anni ’90 continua a essere molto attiva, lavorando anche con registi italiani come F. Maselli (L’alba, 1991) e S. Rubini (La bionda, 1992), per poi tornare a collaborare con Wenders nel 1993 in Così lontano, così vicino!. La sua carriera prosegue... Approfondisci
Note legali