Passaggio di notte

Night Passage

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Night Passage
Regia: James Neilson
Paese: Stati Uniti
Anno: 1957
Supporto: DVD
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 10,78 €)

I lavoratori della ferrovia da tempo non ricevono la paga perchè Whitey e la sua gang, rapinano puntualmente il treno che trasporta i soldi dei loro stipendi. Grant McLaine, un ex impiegato delle ferrovie caduto in disgrazia, viene reclutato per trasportare di nascosto il denaro. Tra i banditi c'è suo fratello che si redime, morendo pentito.
  • Produzione: A & R Productions, 2016
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 90 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Spagnolo (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area0
  • Contenuti: foto; manifesto originale; trailers; dietro le quinte (making of)
  • James Stewart Cover

    Attore statunitense. Laureatosi in architettura a Princeton, dopo avere recitato a Broadway debutta a Hollywood in Ultime notizie (1935) di T. Whelan. Il primo ruolo da protagonista arriva nel 1936 in Nata per danzare di R. Del Ruth, e la sua stella si afferma con grande rapidità grazie a una recitazione garbata, un'affabilità istintiva e un misurato talento interpretativo che ne fanno l'attore in cui il pubblico americano si identifica con maggiore trasporto. Recita con grande assiduità in numerosi film di successo, tra cui L'eterna illusione (1938) e Mister Smith va a Washington (1939) di F. Capra, Questo mondo è meraviglioso (1939) di W.S. Van Dyke ii, e, nel 1940, Scrivimi fermo posta di E. Lubitsch, Bufera mortale di F. Borzage e Scandalo a Filadelfia di G. Cukor. Dopo aver combattuto... Approfondisci
  • Audie Murphy Cover

    Propr. A. Leon M., attore statunitense. Dopo la copertina su «Life» come il più decorato fante americano della seconda guerra mondiale, torna a praticare mille mestieri. L'esordio giunge improvviso (Codice d'onore, 1948, di J. Farrow) seguito da una prova di naturale intensità (Gioventù spavalda, 1949, di K. Neumann). J. Huston filtra la sua esperienza bellica indagando il conflitto tra paura e valore nel tormentato La prova del fuoco (1951), tratto da un romanzo di S. Crane. Messo sotto contratto con la Universal, M. è protagonista prima del western a basso costo (I predoni del Kansas, 1950, di R. Enright), vivace (Duello al Rio d'argento, 1952, di D. Siegel) ma convenzionale (I senza legge, 1953, di N. Juran), poi di produzioni più ricche (Passaggio di notte, 1957, di J. Neilson) e di originale... Approfondisci
  • Dan Duryea Cover

    "Attore statunitense. Esordisce nel cinema sostenendo un ruolo decisivo in Piccole volpi (1941) di W. Wyler; si specializza poi in parti di delinquente crudele e nevrotico, dominato da istinti sadici. Si ricordano le sue apparizioni in La donna del ritratto (1944) e La strada scarlatta (1945) entrambi di F. Lang, Winchester 73 (1950) di A. Mann, La campana ha suonato (1954) di A. Dwan." Approfondisci
Note legali