-15%
Il passaggio - Michael Connelly - copertina

Il passaggio

Michael Connelly

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Piemme
Collana: I miti
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 8 giugno 2018
Pagine: 448 p., Brossura
  • EAN: 9788856666748

€ 6,72

€ 7,90
(-15%)

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Il passaggio

Michael Connelly

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il passaggio

Michael Connelly

€ 7,90

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il passaggio

Michael Connelly

€ 7,90

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Harry Bosch è nato con una missione, quella di cercare la verità e operare per la giustizia. Ma ora che è in pensione questi due obiettivi devono essere accantonati. È un nuovo capitolo della sua vita che si apre, un capitolo in cui è ancora più solo, anche perché sua figlia tra poco partirà per il college. Un capitolo in cui deve riempire le giornate e darsi uno scopo. E così Harry cerca di mettere in atto un progetto a cui pensava da tempo, quello di riparare una vecchia Harley-Davidson che stazionava nel suo garage. Non ci riuscirà. Non perché gli manchi la capacità, ma perché il suo fratellastro, l'avvocato Mickey Haller, ha bisogno di lui. Un suo cliente, un giovane nero con un passato tumultuoso, è accusato di aver ucciso una donna, una funzionaria molto in vista della municipalità di Los Angeles. Ma Haller è convinto che non sia lui il colpevole e chiede a Bosch di portargli le prove della sua innocenza. Per Harry significa ricominciare a indagare, questa volta senza distintivo, senza il supporto di una struttura organizzata come quella della polizia, e soprattutto a favore della difesa, una mossa che non lo rende affatto felice. Si deciderà a farlo solo quando si rende conto che l'accusato è davvero innocente, e non sarà facile. Chi l'ha intrappolato, e perché? Harry non smetterà di scavare finché, in un crescendo ricco di suspense, porterà alla luce un intrigo brutale basato sulla avidità, il ricatto, la corruzione.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,3
di 5
Totale 22
5
12
4
6
3
4
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    venera

    25/09/2019 21:40:17

    Non c'è dubbio che Harry Bosch ed il suo autore Connelly siano una garanzia per gli amanti del genere. In questo romanzo il personaggio di Harry Bosch ritrova la verve che pareva un po' smarrita nelle ultime uscite in Italia e forse nasce un nuovo filone narrativo che potrebbe essere davvero interessante. Connelly dimostra di saper adattare molto bene il suo detective al passare del tempo e delle situazioni, lasciando sempre come sfondo una Los Angeles luminosa e perduta. Un libro da leggere, sperando che Bosch continui a tenerci compagnia.

  • User Icon

    Simona

    21/09/2019 07:39:23

    Boch non delude mai. Qualche volta è al di sotto delle aspettative ma poi, in romanzi come questo, si fa perdonare.

  • User Icon

    Caterina

    09/06/2019 21:53:22

    Un libro che vi terrà col fiato sul collo; da leggere assolutamente!

  • User Icon

    Rain

    12/05/2019 18:34:10

    Bello e originale finalmente un libro di Bosch che mi entusiasma come un tempo (dopo parecchi passaggi a vuoto) qua il vecchio Harry viene "tirato" controvoglia nel caso dal suo fratellastro Mickey Haller (l'avvocato della lincoln) dapprima riluttante nel lavorare per l'altra parte della barricata, ma poi via via più coinvolto da buon segugio qual'è smaschera il complotto e salva l'innocente. Consigliato

  • User Icon

    Simone

    11/03/2019 09:06:05

    Per me che sono un'appassionata di Bosch e di Haller questo libro è quasi troppo. Nonostante la lunga serie di libri Connelly riesce ancora a dare il meglio perché nel thriller investigativo lui è il migliore in assoluto. Quando inizio a leggere un libro su Bosch arrivo alla fine senza quasi accorgermene tanto la scrittura è scorrevole e appassionante. Ci sono molti bravissimi autori di gialli che io apprezzo e che leggo volentieri ma di questa lunga serie mi appassiona sia il modo in cui si svolgono le indagini e come si dipana la trama a poco a poco sia il personaggio stesso, Bosch. Lo ritroviamo in pensione forzata anticipata ma sempre con quella voglia di indagare che non lo abbandona mai. E quando il fratellastro Haller gli chiede aiuto per la difesa di un suo cliente accusato di omicidio ,alla fine Bosch accetta di passare dall'altra parte della barricata e di investigare quando si rende conto che l'accusato è davvero innocente. Perché Bosch è sempre in cerca della verità e ci arriva come al solito magistralmente. E' più che consigliato! E' in assoluto un libro da non perdere!

  • User Icon

    Sara

    11/03/2019 09:04:08

    Non c'è dubbio che Harry Bosch ed il suo autore Connelly siano una garanzia per gli amanti del genere. In questo romanzo il personaggio di Harry Bosch ritrova la verve che pareva un po' smarrita nelle ultime uscite in Italia e forse nasce un nuovo filone narrativo che potrebbe essere davvero interessante. Connelly dimostra di saper adattare molto bene il suo detective al passare del tempo e delle situazioni, lasciando sempre come sfondo una Los Angeles luminosa e perduta. Un libro da leggere, sperando che Bosch continui a tenerci compagnia.

  • User Icon

    Emanuele

    05/02/2019 21:36:02

    Ottimo libro

  • User Icon

    Emanuele

    05/02/2019 21:28:34

    Ottimo libro

  • User Icon

    Lettrice assidua

    28/03/2018 13:46:12

    Connelly e Bosh non deludono mai!!!!

  • User Icon

    Giovanni

    18/01/2018 18:25:21

    Stupendo. Punto. Grande Connelly

  • User Icon

    Nazario

    06/08/2017 14:10:58

    C'è un muro, fra la professione di poliziotto e quello di investigatore privato. Attraversarlo, per un ex agente, produce vergogna e discredito. Passare da sbirro che mette in galera gli assassini a investigatore privato che cerca invece di scagionarli, sa di tradimento. La notizia che Harry Bosch, un mito della polizia di Los Angeles, quel muro l'ha attraversato, produce per i suoi ex colleghi delusione e rancore. Sarà questo risentimento il "Leitmotiv" del romanzo. Ma per Harry Bosch l'indigesto "Passaggio" al ruolo di consulente investigatore privato, è mitigato dalla convinzione che il cliente, che il fratellastro avvocato Haller difende, è innocente. E per la coscienza di Bosch, ciò significa che un assassino, un crudele macellaio, è in libertà e va cercato e ingabbiato ad ogni costo. Compito non facile, visto che occorrerà scardinare la prova regina di un dna che collega l'imputato sulla scena del crimine. Thriller di facile lettura, 10 ore possono bastare, ma con poca suspence. A metà libro il lettore ha già chiaro l'intrigo e la trama intraprende la strada dell'intreccio fra il racconto dei buoni e quello dei cattivi. Pur tuttavia, se il gusto di smascherare i colpevoli viene meno, l'interesse del giallo si sposta sul come Bosch riuscirà a mettere in trappola i veri assassini. Godibilissima la sua analisi dei dettagli che invece sfugge ai detective di polizia incaricati dell'indagine. La testardaggine di Bosch nel fiutare le tracce investigative, lo metterà più volte in pericolo, ma nulla lo fermerà nel cercare la verità su un misterioso orologio scomparso. Troverà alla fine la soluzione del caso, ma il prezzo sarà caro: i morti ammazzati cresceranno esponenzialmente da 1 a 2, poi a 4, a 6, a 8...

  • User Icon

    maurizio

    06/07/2017 21:15:09

    Un discreto scritto ma niente di più.....come già evidenziato da qualcuno/a che mi ha preceduto, siamo lontano da < il poeta.....debito di sangue > tanto per citare due titoli "a caso"; ma è altrettanto vero che siamo a livelli ben superiori di certi ultimi scritti di MC come < il respiro del drago >. Voto 3 con mezzo punto in più di stima e fiducia nei confronti di MC che rimane comunque tra i miei preferiti. E aspetto il prossimo.....

  • User Icon

    Tony Costa

    12/05/2017 11:54:40

    IL GIALLO DI AMLETO Dall'accusa alla difesa,dalla difesa all'accusa:il passaggio di BOSCH. Michael Connelly è lontano dai tempi del suo indimenticato "IL POETA",ma è vicino alla stessa tensione narrativa. Abile regista di un gioco di marionette,dove il lettore diventa pupo nelle sue mani,muove le fila delle vicende umane passate e recenti in questo giallo che mi è piaciuto molto. Lui e il fratellastro avvocato sembrano due facce della stessa medaglia di strategia. Testa o Croce?Leggerlo o non leggerlo?Taglio i fili e grido BUONA LA PRIMA! Cinque stelle! Tony Costa

  • User Icon

    giulia

    05/05/2017 23:45:52

    Come sempre Connelly non tradisce il lettore, Mi è piaciuto molto, non metto eccellente perchè questo giudizio è da riservare ai primi 10 libri (almeo per me); però lo consiglio, trama avvincente e non banale

  • User Icon

    Francesco

    30/03/2017 08:47:35

    Ho acquistato questo romanzo dopo il deludente "La strategia di Bosch" vedendo le recensioni positive ed entusiasta ma sono rimasto molto deluso... siamo lontani anni luce dai primi romanzi di Harry e qui mancano personaggi come Rachel ed Edgar a mio avviso... i primi ti tenevano sveglio tutta la notte, questo concilia il sonno. Non do meno di tre stelle solo per il finale e per Harry Bosch, se il personaggio principale fosse stato solo Micky Haller sarebbe stato un pessimo libro.... non so se acquisterò il prossimo, Harry Bosch pensionato non mi garba così tanto....

  • User Icon

    Enrico

    20/03/2017 18:21:50

    Harry Bosh non tradisce mai. Anche se vecchio, in pensione e con qualche acciacco é sempre lui. Il libro si legge bene, la storia é ben costruita. Certo quando ci sono entrambi i personaggi (Bosh e Haller) uno dei due inevitabilmente é in secondo piano.....però tutto sommato il risultato é piú che buono. Io lo consiglio.

  • User Icon

    Journey

    21/02/2017 09:05:26

    Completamente d'accordo con Luca. Il libro si fa anche leggere, Bosch è sempre un maestro nel rappresentare certe situazioni e personaggi, ma un maestro che sta perdendo colpi e che ormai scrive tanto per timbrare il cartellino.

  • User Icon

    Luca

    18/02/2017 07:27:26

    Purtroppo il vecchio Connelly non c'è più.., questo libro con Bosh e' migliore degli ultimi , ma i suoi classici sono ben altra cosa.

  • User Icon

    Roberto

    09/02/2017 10:44:00

    Dopo alcuni lavori non propriamente esaltanti (ma che, comunque, meritavano di essere letti), con "Il passaggio" ritroviamo un Connelly in forma smagliante. Tutto il libro sfiora la perfezione: trama e scrittura sono ai suoi massimi livelli e Bosch si rivela, una volta di più, grande personaggio. Ho conosciuto Connelly acquistando, tanti anni or sono, "L'ombra del coyote" e non ho più mancato uno dei suoi libri (anche i precedenti) e, chissà perché , ora, "Il passaggio" mi ha fatto ripensare a quel primo mio acquisto (e scoperta).

  • User Icon

    furetto60

    30/01/2017 12:51:41

    Gli anni passano per tutti, anche per il vecchio Bosch ormai pensionato. Ad affliggerlo non ci sono ministri piangenti, come ad altre latitudini, ma i nemici non gli mancano, come al solito. L'ultima prova di Connelly dimostra che, dopo un paio di prove non azzeccate risalenti ad un paio di anni fa, il proprio mestiere lo conosce bene, merito anche di un personaggio così ben strutturato che, nell'incendere, non solo non mostra la corda, ma si rivela sempre più interessante. Impianto narrativo di prim'ordine, quindi, per uno dei migliori episodi della saga di Bosch.

Vedi tutte le 22 recensioni cliente
  • Michael Connelly Cover

    Scrittore statunitense di thriller. Laureatosi in ingegneria nel 1980 comincia a lavorare presso la redazione di alcuni giornali. Nel 1986 produce un reportage insieme ad altri due giornalisti intervistando i sopravissuti di un disastro aereo. Il loro lavoro viene candidato per il Premio Pulitzer. In seguito a questa esperienza Connelly trova impiego come giornalista criminologo al «Los Angeles Times». Aveva deciso di diventare scrittore di thriller già ai tempi dell'università dopo avere scoperto i romanzi di Raymond Chandler e ha sfruttato gli anni passati da giornalista per studiare da vicino il lavoro della polizia e lo svilupparsi delle indagini che seguivano i delitti di cui si occupava. Vincitore del Premio Bancarella nel 2000 con Il ragno, la maggior... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali