Categorie

Alessandro Cona

Editore: Progetto Cultura
Anno edizione: 2016
Pagine: 240 p.
  • EAN: 9788860928337
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Merida

    07/12/2016 08.23.19

    Il passato prossimo, grammaticalmente parlando, indica eventi o fatti conclusi; esprime un'azione (e cito la Treccani) avvenuta in passato, che tende ad avere effetti percepiti ancora nel presente... approfittando, a volte, del coinvolgimento emotivo di chi vive quegli stessi fatti. Il romanzo di esordio di Alessandro Cona appassiona fino all'ultima pagina perché perdere i propri punti fermi senza perdere se stessi o, se vogliamo, per ritrovarsi, è quello che di più affascina sia il personaggio che il lettore. Perdere il controllo della situazione a volte serve per ricostruire una vita diversa... talmente diversa da riuscire a rivelare la più eclatante delle sorprese. Probabile sceneggiatura?

Scrivi una recensione