Passeggera del silenzio. Dieci anni di iniziazione in Cina

Fabienne Verdier

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: M. Visentin
Anno edizione: 2004
In commercio dal: 10 giugno 2004
Pagine: 273 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788879287081
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 8,10

€ 15,00

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

All'inizio degli anni Ottanta Fabienne Verdier, allieva dell'Accademia d'arte di Tolosa, parte alla volta della regione cinese del Sichuan. Ufficialmente il suo scopo è studiare presso la locale scuola d'arte, ma il suo reale obiettivo è apprendere i segreti dell'antichissima arte della calligrafia. Dovrà affrontare una condizione di vita ai limiti della sopravvivenza, solitudine ed emarginazione, la diffidenza dei burocrati e dei maestri dai quali dipende la sua formazione, increduli di fronte alla determinazione di una donna che arriva dall'altro capo del mondo per imparare un'arte che il loro stesso Paese ha messo al bando.
4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    chiara

    29/08/2005 16:48:12

    Narrazione suggestiva ed emozionante, che, trattandosi di storia autobiografica, crea un notevole coinvolgimento emotivo. In tempi in cui si sente molto parlare di Cina, interessante lo spaccato di vita studentesca descritto dall'autrice.

  • User Icon

    annamaria

    31/01/2005 11:50:02

    ottimo libro, l'autrice ha la capacità di trascinare nella narrazione e di suscitare emozioni profonde.

Note legali