Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Le passioni del dragone. Cavalli e donne: Caprilli campione della Belle époque - Lucio Lami - copertina

Le passioni del dragone. Cavalli e donne: Caprilli campione della Belle époque

Lucio Lami

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Anno edizione: 2009
Pagine: 288 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788842543428
Salvato in 11 liste dei desideri

€ 12,96

€ 24,00
spinner
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La Belle Époque italiana ha avuto un protagonista indiscusso: il capitano Federico Caprilli. Un uomo che ha segnato in modo indelebile la storia dell'equitazione rivoluzionando radicalmente il modo di stare in sella e ha imposto un metodo che nel giro di pochi anni sarebbe stato adottato dalle Cavallerie di tutto il mondo. Ma il fondatore dell'equitazione naturale non è stato solo un ufficiale capace di sfidare la consuetudine e le gerarchie, è stato anche un irresistibile tombeur de femmes, in gara con D'Annunzio in quanto a conquiste altolocate, avventure estemporanee, amori impossibili. La vita di Caprilli per la prima volta viene raccontata attraverso una precisa ricostruzione storica e testimonianze fotografiche inedite. Il ritratto di un uomo fuori dal comune che è stato il simbolo di un'epoca magica, rivoluzionaria e reazionaria, affascinante e foriera di drammi, scintillante come un ballo a corte e inconsapevole della sua decadenza.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Lucio Lami Cover

    Lucio Lami è stato uno scrittore e giornalista italiano. Si avvicina al mondo del giornalismo negli anni Sessanta, diventando inviato per «La Notte», quotidiano pomeridiano diretto da Nino Nutrizio.Negli anni successivi diviene direttore di varie testate pubblicate prima da Rizzoli e poi da Arnoldo Mondadori Editore, diventando nel 1974 inviato speciale di guerra per il neonato «Il Giornale», collaborando nella redazione di Indro Montanelli. Collabora con i grandi editori dell’epoca, oltre ai già citati Rizzoli e Mondadori, anche Mazzocchi e Rusconi. Nel 1996 diventa direttore de «L'Indipendente». Ha vinto il Premio Max David nel 1980 e il Premio Hemingway nel 1986. Con il volume Il grido delle formiche ha vinto il Premio Estense... Approfondisci
Note legali
Chiudi