Pelle di rame

Jim Thorpe, All American

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Jim Thorpe, All American
Paese: Stati Uniti
Anno: 1951
Supporto: DVD
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 12,50 €)

Jim Thorpe è un ragazzo indiano che frequenta con scarso profitto un college della Pennsylvania, ma il suo insegnante di educazione fisica scopre in lui straordinarie doti di atleta. Jim vince le Olimpiadi di Stoccolma del 1912, si sposa, ma la morte del suo unico figlio lo fa sprofondare nell'alcolismo. Grazie al suo antico "coach", diventa allenatore dei ragazzi della sua parrocchia.
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: A & R Productions, 2015
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 107 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 2.0 - mono)
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area0
  • Contenuti: trailers; manifesto originale: poster - locandine; foto
  • Burt Lancaster Cover

    Attore statunitense. È uno dei «grandi di Hollywood» per la lunga e gloriosa carriera, quasi cento film, cominciata con ruoli d'azione e passata attraverso l'epica della frontiera, del gangster-movie e di alcuni fra i più celebri drammi di scuola statunitense fino alla profondità di un autore come L. Visconti. Acrobata e girovago per circhi assieme al fratello, forgia in gioventù una muscolatura possente e prende confidenza con la mimica e le posture sceniche prima di andare a combattere nella seconda guerra mondiale. Nel 1946 compare in I gangsters di R. Siodmak e già l'anno dopo giganteggia da protagonista in Forza bruta, capolavoro del film carcerario diretto da J. Dassin. I lavori seguenti sono praticamente tutti dei «classici» nei quali L. sfaccetta e sempre meglio padroneggia le intenzioni... Approfondisci
  • Charles Bickford Cover

    "Attore statunitense. Laureato al mit, esordisce a Broadway nel 1919 e dieci anni dopo viene notato da C.B. DeMille che gli offre la parte del protagonista in Dinamite; ma è il ruolo dell'amante di G. Garbo in Anna Christie (1930) di C. Brown a portargli la notorietà. Con il suo aspetto rude caratterizza una folta galleria di personaggi, sotto la direzione di registi come O. Preminger, K. Vidor e G. Cukor. Ha ricevuto tre nomination all'Oscar: per Bernadette (1943) di H. King, La moglie celebre (1948) di H.C. Potter e Johnny Belinda (1948) di J. Negulesco. " Approfondisci
  • Steve Cochran Cover

    "Attore statunitense. Dopo una breve attività teatrale, viene scritturato a Hollywood (1945) dove esordisce in L'uomo meraviglia di R. Humberstone. In seguito lavora in vari film (La furia umana, 1948, di R. Walsh; I dannati non piangono, 1950, di V. Sherman; La carovana del Luna Park, 1953, di R. Neumann) segnalandosi per espressività e temperamento drammatico, tanto che M. Antonioni lo vuole tra gli interpreti di Il grido (1957)." Approfondisci
Note legali