Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe PDP Libri IT
Salvato in 17 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
La pensione tradita. Conti alla mano, perché conviene tenersi il TFR e non aderire ai fondi pensione
9,40 € 9,90 €
LIBRO
Venditore: IBS
+90 punti Effe
-5% 9,90 € 9,40 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,40 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,40 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
La pensione tradita. Conti alla mano, perché conviene tenersi il TFR e non aderire ai fondi pensione - Beppe Scienza - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Tutti i dipendenti del settore privato devono prendere una decisione difficile: dire addio per sempre alla liquidazione? Per 11 milioni di lavoratori la prima scadenza è il 30 giugno 2007 e chi la lascia passare senza dire nulla perde comunque il TFR. Dovrà inoltre compiere la medesima scelta ogni nuovo assunto. Sindacalisti, politici, economisti, giornalisti consigliano in massa di abbandonare il TFR e scegliere la previdenza integrativa: fondi pensione e forme individuali previdenziali. Ma molti esitano, e, secondo l'autore, almeno per ora hanno ragione. "La pensione tradita" spiega perché, smontando i principali luoghi comuni.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2007
7 giugno 2007
228 p., Brossura
9788881128860

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(7)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(7)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Enrico
Recensioni: 5/5

Ottimo libro che documenta il modo ingannevole con cui sono stati propagandati i fondi pensione a scapito del tfr.

Leggi di più Leggi di meno
stefano
Recensioni: 5/5

Decisamente cosigliato ;questo libro di Beppe Scienza é preciso , tecnico , ma allo stesso tempo semplice e comprensibile anche a chi economista o matematico non lo sia .

Leggi di più Leggi di meno
Dino
Recensioni: 5/5

Indispensabile prima del 30/06/2007, è diventato una guida sul cosa fare dopo essere riusciti a scappare alla trappola dei fondi pensione! Consigliato!!!

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(7)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

La recensione di IBS

Il TFR è un salvagente da non buttare via. In questo libro lo dimostra numeri alla mano Beppe Scienza, il più indipendente fra gli esperti italiani di investimenti e previdenza, noto per le sue denunce a difesa dei risparmiatori.

Sindacalisti, politici, economisti, giornalisti consigliano in massa di abbandonare il TFR e scegliere la previdenza integrativa: fondi pensione e forme individuali previdenziali. Ma molti esitano, e hanno ragione: almeno per ora, infatti, è meglio tenersi ben stretto il TFR.
La pensione tradita spiega perché, smontando i principali luoghi comuni:
Il TFR è un retaggio del passato.
Questo libro mostra con valutazioni inedite che in realtà è un capolavoro di sicurezza che tutela molto più di quanto sembri.
I fondi pensione non possono fallire.
Questo libro mostra che c'è ugualmente il rischio di perdite ingentissime.
Bisogna rinunciare al TFR per avere una pensione integrativa.
Questo libro insegna come salvare capra e cavoli: tenere ora il TFR e avere poi una rendita integrativa.
I vantaggi fiscali della previdenza integrativa sono enormi.
Questo libro dimostra con conteggi inediti che sono minimi o assurdi.
Conviene comunque aderire ai fondi pensione chiusi per il contributo del datore di lavoro.
Questo libro spiega perché non è affatto determinante.
L'esperienza passata dimostra la convenienza dei fondi pensione.
Questo libro smonta i confronti diffusi da giornali, economisti schierati e persino dall'organo che li controlla (Covip).

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore