Categorie
Collana: La memoria
Anno edizione: 2008
Pagine: 168 p., Brossura
  • EAN: 9788838923173
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Carlo

    27/01/2016 13.00.16

    Romanzo di formazione che rievoca momenti ed esperienze dell'infanzia ormai dimenticati, ma comuni a tutti i ragazzi italiani, da Sud a Nord, nati tra la fine degli anni '40 e metà degli anni '60. Bellissimo e, in alcuni punti, struggente. Veramente strano che alcune recensioni lo liquidino così brutalmente.

  • User Icon

    Mimì

    19/01/2009 14.51.08

    A me sembra che "peschi" moltissimo in diversi romanzi sull'adolescenza degli ultimi anni. E non solo. Ma diceva Confucio che copiare è un'arte. Il problema di questo libro è che l'autore non possiede quell'arte. Bocciato!

  • User Icon

    ami

    30/11/2008 14.58.55

    Non mi è piaciuto, Savatteri ha una scrittura ordinata, tipica di un buon giornalista, ma non c'è nulla che realmente emozioni. Mi spiace.

  • User Icon

    Benedetta

    07/11/2008 09.56.46

    No, non mi ha convinto. La scrittura è lieve, fin troppo paratattica, come lieve è il pensiero: il protagonista, poco riuscito per una sorta di mutilo autobiografismo, continua a sembrare superficiale anche quando vorrebbe apparire profondo e i suoi amici sono troppo anonimi e banalizzano una vicenda che avrebbe i requisiti per una maggiore incisività. Brilla nel buio di una narrazione atona qualche levigata ingenuità dell'io narrante bambino

  • User Icon

    angelo gallo carrabba

    05/11/2008 19.20.14

    E' un libro che piacerà ai ragazzi del '64, a quelli che ricordano che Geloso non era solo un aggettivo ma anche una marca di elettrodomestici, che hanno conosciuto il sapore dolcesalato di un'emigrazione che era anche occasione di avanzamento sociale, e qualche volta di faticosa redenzione; che piacerà a chi ha maggiore dimestichezza con le cuccette dei treni che non con le cabine delle navi da crociera, a chi ha guidato più utilitarie di terza mano che velocissime auto sportive, ed a chi ha sporcato i suoi sogni d'infanzia nella povere dei giochi di strada. Il libro di Savatteri parla alla memoria ed ai valori di una generazione cresciuta nell'umiltà e nella modestia, nella riconoscenza per i sacrifici dei genitori, nella fiducia nella funzione emancipatrice della scuola. Un romanzo bellissimo, diseguale e non privo di pecche, ma il cui finale incerto non appanna lo straordinario patrimonio di suggestioni, emozioni e sapori delle più belle prime 50 pagine che la narrativa italiana ci abbia saputo offrire da molti anni a questa parte.

  • User Icon

    FABIO

    01/11/2008 00.24.18

    Deludente. Il libro che echeggia fortemente altre letture non decolla. Una prova non riuscita.

  • User Icon

    FABIO

    01/11/2008 00.22.03

    Deludente. Il libro che echeggia fortemente altre letture non decolla. Una prova non riuscita.

  • User Icon

    giono

    15/10/2008 23.57.35

    Romanzo di formazione, davvero interesante, divertente efficace. L'ho già regalato ad un amico

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione