Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 37 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Perché siamo antipatici. La sinistra e il complesso dei migliori prima e dopo le elezioni del 2008
14,25 € 15,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+140 punti Effe
-5% 15,00 € 14,25 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,25 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,25 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Perché siamo antipatici. La sinistra e il complesso dei migliori prima e dopo le elezioni del 2008 - Luca Ricolfi - copertina
Chiudi

Descrizione


Un malato d'eccezione: la sinistra italiana. Una malattia subdola: l'antipatia. Una cura possibile: prenderne coscienza e correre ai ripari. In questo libro si evidenzia come la sinistra sia antipatica non solo alla destra, ma anche ai non schierati, al vasto arcipelago degli elettori che non si sentono né di destra né di sinistra. Quattro sono le sue malattie: il linguaggio codificato (io sì che la so lunga), il politicamente corretto (tu non devi parlare come vuoi), gli schemi secondari (tu non puoi capire) e la supponenza morale (noi parliamo alla parte migliore del paese). Luca Ricolfi insegna Metodologia della ricerca psicosociale all'Università di Torino, dirige l'Osservatorio del Nord Ovest e una rivista di analisi elettorale.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2008
12 giugno 2008
236 p., Rilegato
9788830425491

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Woland
Recensioni: 5/5

Libro scorrevolissimo, che si legge d'un fiato e piacevolmente. Un'analisi molto lucida ed effettivamente molto aderente alla realta' del perche' la sinistra perde sempre, a prescindere dai "contenuti" che offre. Decisamente consigliato a chi fa politica o se ne interessa.

Leggi di più Leggi di meno
giovanni
Recensioni: 5/5

Ottimo saggio sul "complesso di superiorità" che affligge una parte della sinistra italiana.Ricolfi, professore universitario ed editorialista della Stampa, intellettuale vicino a quell'area politica, con un'analisi obiettiva e lucida evidenzia i difetti e le patologie che hanno portato la sinistra a rendersi antipatica sia a destra sia a chi non è schierato, soprattutto per il convincimento e la supponenza di rappresentare la parte migliore, più colta, evoluta ed "illuminata" del paese. Libro interessante e scorrevole che fa riflettere.

Leggi di più Leggi di meno
lois76
Recensioni: 5/5

Semplicemente meraviglioso.Un libro da leggere assolutamente.Viva Ricolfi.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Luca Ricolfi

1950, Torino

Luca Ricolfi (Torino, 1950), sociologo, insegna Analisi dei dati presso l’Università di Torino. Ha fondato l’Osservatorio del Nord Ovest e la rivista di analisi elettorale Polena. Fra i suoi ultimi libri: Illusioni italiche (2010), Il sacco del Nord (2012), La sfida. Come destra e sinistra possono governare l’Italia (2013), L’enigma della crescita (2014), Sinistra e popolo (2017), La societa` signorile di massa (2019) e Il danno scolastico. La scuola progressista come macchina della disuguaglianza (2021). Ha curato l’ultimo «Rapporto sul cambiamento sociale» dell’Osservatorio del Nord Ovest: Ostaggi dello Stato. Le origini politiche del declino e dell’insicurezza (Guerini 2008).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore